Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il presente composto nell'interfaccia dell'uva combatte naturalmente le complicazioni del diabete

La ricerca effettuata dagli scienziati alla facoltà di medicina della penisola nel sud ad ovest dell'Inghilterra ha trovato che il resveratrol, un presente composto naturalmente nell'interfaccia dell'uva, può proteggere dal danneggiamento cellulare dei vasi sanguigni causati da alta produzione di glucosio in diabete, secondo un documento pubblicato nel giornale “il diabete, l'obesità e metabolismo„ di scienza questa settimana.

I livelli elevati di glucosio che circolano nel sangue dei pazienti con il diabete causa le complicazioni micro- e macrovascular dai mitocondri offensivi, le centrali elettriche minuscole all'interno delle celle responsabili della generazione dell'energia. Quando sono danneggiati possono colare gli elettroni e fare “i radicali liberi„ altamente danneggianti.

Le complicazioni che possono risultare quando questa accade comprendono la nefropatia (malattia renale), la malattia di cuore e la retinopatia (che se lasciato non trattato possono piombo a cecità).

Il Resveratrol ferma il danno aiutando le celle prepara gli enzimi protettivi per impedire la dispersione degli elettroni e la produzione “dei radicali liberi„ tossici.

Così come essere naturalmente presente nelle interfacce dell'uva, il resveratrol è egualmente presente in semi, arachidi e vino rosso.

Il Dott. Matt Whiteman, ricercatore principale e professore di seconda fascia all'istituto di scienza biomedica e clinica, facoltà di medicina della penisola, ha commentato: “Gli effetti antiossidanti del Resveratrol nella provetta sono ben documentati ma le nostre manifestazioni della ricerca il collegamento fra gli alti livelli di glucosio, il suo effetto offensivo sulla struttura della cellula e l'abilità del resveratrol di proteggono da e riparano quel danno.„

Ha aggiunto: “Il Resveratrol o i composti riferiti potrebbe essere usato per bloccare l'effetto offensivo di glucosio che a loro volta potrebbe combattere le complicazioni spesso pericolose che accompagnano il diabete. Ha potuto bene essere la base di efficaci a terapie basate a dieta per la prevenzione di danno vascolare causata dalla iperglicemia in futuro.„