I Neonati hanno più alto tasso di mortalità che le ragazze durante il loro primo anno di vita

I Ricercatori negli Stati Uniti hanno rivelato che i neonati sono molto più probabili morire durante il primo anno di vita che le neonate.

Tre secoli delle registrazioni hanno rivelato quello nei 1750s che i neonati erano 10 per cento più probabili da morire che le ragazze, ma entro gli anni 70 la differenza si era allargata oltre a 30 per cento, indipendentemente dagli avanzamenti importanti nella salute pubblica.

Secondo il Dott. Eileen Crimmins del ricercatore nelle tre decadi scorse, la differenza ha chiuso un bit, con i ragazzi questa decade che ha approssimativamente una probabilità più d'altezza 20 per cento della morte dall'età una che le ragazze.

I ricercatori dall'Università della California del Sud hanno raggiunto questa conclusione dopo avere analizzato trecento anni di registrazioni della nascita-e-morte da 16 paesi, undici in Europa, dal Canada, dagli Stati Uniti, dal Giappone e dall'Australia.

Dicono sebbene questa differenza provenga giù da un picco di 31 per cento nel 1970, sono ancora più di doppia tariffa che aveva luogo nei 1750s.

I ricercatori suggeriscono che i neonati siano più vulnerabili a causa della loro più grande dimensione che solleva il rischio di nascita difficile e sono egualmente più probabili essere sopportate prematuramente; egualmente hanno sistemi immunitari più deboli.

I dati della nascita-e-morte hanno mostrato chiaramente i ragazzi per essere più vulnerabili nei primi mesi di vita che le ragazze.

I ricercatori dicono mentre entrambi i sessi hanno tratto giovamento dalla sanità moderna, ragazze avevano avvantaggiato più dei ragazzi.

Prima della 1950 igiene e nutrizioni difficili ha indebolito tutti i bambini e madri, rendenti la differenza di genere meno visibile perché i tassi di mortalità erano alti per sia le ragazze che i ragazzi, ma dalla vaccinazione degli anni 70, gli antibiotici e la migliore igiene avevano tagliato le morti dall'infezione.

I ricercatori dicono che il questo ha fatto le complicazioni della nascita ed i bambini prematuri la causa della morte principale e questi problemi potenzialmente interni sono più comuni in neonati.

I ricercatori dicono che i ragazzi sono 60 per cento più probabili delle ragazze da essere sopportato prematuramente e quindi avere termini quale la sindrome di emergenza respiratoria neonatale, che lo rende difficile affinchè un bambino respiri.

Il trattamento migliore dei bambini prematuri e l'uso aumentante dei Tagli cesarei per le nascite rischiose hanno limitato la differenza a 24 per cento nel 2000.

I ricercatori egualmente dicono che la natura stessa egualmente funziona contro la tendenza di mortalità infantile maschio selezionando più maschi - nelle nazioni occidentali 105 ragazzi nascono per ogni 100 ragazze.

Egualmente sembra che lo sforzo possa pregiudicare il rapporto di genere, con una certa ricerca che indica che meno ragazzi nascono dopo gli eventi stressanti o alle madri con gli stili di vita stressanti.

Il suggerimento è che i livelli elevati degli ormoni di sforzo possono renderlo più difficile affinchè gli embrioni maschii impiantino nell'utero, o possibilmente aumenta la probabilità che i feti maschii sono abortiti.

I risultati sono pubblicati negli Atti del giornale dell'Accademia Nazionale delle Scienze.