Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Durata normale del sesso

Il rapporto sessuale soddisfacente per le coppie dura 3 - 13 minuti, contrariamente alla fantasia popolare circa il bisogno per ore e ore di attività sessuale, secondo un'indagine degli Stati Uniti e dei sessuologi canadesi.

I ricercatori Eric Corty e Jenay Guardiani di Penn State Erie hanno eseguito un'indagine di 50 membri titolari della società per la terapia e la ricerca del sesso, che includono gli psicologi, i medici, gli assistenti sociali, i terapisti famiglia/del matrimonio e gli infermieri che hanno veduto collettivamente migliaia di pazienti durante i parecchi decenni.

Trentaquattro, o 68 per cento, del gruppo, hanno risposto e stimato un intervallo degli importi di tempo per rapporto sessuale, dall'infiltrazione della vagina dal pene fino all'eiaculazione, che hanno considerato adeguato, desiderabile, troppo breve e troppo lungamente.

Le risposte dei terapisti medii hanno definito gli intervalli dei tempi di attività di richieste: “adeguato,„ a partire da 3-7 minuti; “desiderabile,„ a partire da 7-13 minuti; “troppo breve„ a partire da 1-2 minuti; e “troppo lungamente„ a partire da 10-30 minuti.

“Un'interpretazione della donna o dell'uomo del suo funzionamento sessuale come pure del partner conta sulle credenze personali sviluppate in parte dai messaggi della società, convenzionale ed informale,„ i ricercatori hanno detto. ““Purtroppo, l'odierna cultura popolare ha rinforzato gli stereotipi circa attività sessuale. Molti uomini e donne sembrano credere il modello di fantasia di grandi peni, delle costruzioni durissime e tutta la notte delle richieste. „

La ricerca passata ha trovato che una grande percentuale degli uomini e delle donne, che hanno risposto, voluto il sesso durare 30 minuti o più lungamente.

“Questa sembra una situazione matura per delusione ed insoddisfazione,„ ha detto l'autore principale Eric Corty, professore associato della psicologia. “Con questa indagine, speriamo di dissipare tali fantasie e di incoraggiare gli uomini e le donne con i dati realistici circa rapporto sessuale accettabile, così impedendo le delusioni e le disfunzioni sessuali.„

Corty e Guardiani, studente dello allora studente non laureato ed ora un laureato dell'università, stanno pubblicando i loro risultati nell'edizione di maggio del giornale di medicina sessuale, ma l'articolo è online attualmente disponibile.

La ricerca dell'indagine egualmente ha implicazioni per il trattamento della gente con i problemi sessuali esistenti.

“Se un paziente è interessato circa quanto tempo richieste durare, questi dati possono contribuire a spostare il paziente a partire da una preoccupazione circa i disordini fisici ed inizialmente essere trattato con il consiglio, invece di medicina,„ del Corty ha notato.

Scrivendo in conclusione gli autori dicono, le credenze dei terapisti circa le latenze eiaculatorie erano coerenti con i dati obiettivi sulla latenza eiaculatoria e non sono state influenzate dalle caratteristiche demografiche del terapista quali il sesso o l'esperienza. I nostri risultati indicano che il sessuologo medio ritiene quelle richieste che gli ultimi 3 - 13 minuti è normativi e non prima facie degno di preoccupazione clinica. La diffusione al pubblico di questi risultati può cambiare le aspettative di disposizione per la latenza eiaculatoria intravaginale ed impedire l'emergenza. Questi risultati possono anche essere utili alle coppie nel trattamento per i problemi sessuali normalizzando le aspettative.

Source:
Journal reference:

Canadian and American Sex Therapists' Perceptions of Normal and Abnormal Ejaculatory Latencies: How Long Should Intercourse Last? Corty, Eric W. et al. The Journal of Sexual Medicine, Volume 5, Issue 5, 1251 - 1256, https://www.jsm.jsexmed.org/article/S1743-6095(15)32017-8/fulltext