Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Cellule staminali scoperta offre speranze diabete

Gli scienziati hanno scoperto una nuova tecnica per trasformare le cellule staminali embrionali in producenti insulina tessuto pancreatico in quello che potrebbe rivelarsi un significativo passo avanti nella ricerca per trovare nuove cure per il diabete.

L'Università di squadra di Manchester, in collaborazione con colleghi dell'Università di Sheffield, sono stati in grado di manipolare geneticamente le cellule staminali in modo che si produceva una proteina importante noto come un 'fattore di trascrizione'.

Le cellule staminali hanno la capacità di diventare qualsiasi tipo di cellula, per cui gli scienziati ritengono che potrebbe essere la chiave per curare una serie di malattie tra cui l'Alzheimer, il Parkinson e il diabete.

Tuttavia, un grosso ostacolo allo sviluppo di nuovi trattamenti è stata la difficoltà scienziati hanno affrontato garantendo le cellule staminali si trasformano in il tipo di cellula richiesto per qualsiasi condizione particolare - nel caso del diabete, cellule pancreatiche.

"Spontaneamente, la maggior parte delle cellule staminali si trasformano in cellule nervose chiamate neuroni semplici", ha spiegato il dottor Karen Cosgrove, che ha guidato la squadra nel Manchester Facoltà di Scienze della Vita.

"Meno dell'uno per cento delle cellule staminali embrionali che normalmente diventano cellule produttrici di insulina del pancreas, per cui la sfida è stata quella di trovare il modo di produrre quantità molto maggiori di queste cellule".

Il pancreas contiene diversi tipi di cellule specializzate - le cellule esocrine, che producono gli enzimi per aiutare la digestione, e le cellule endocrine, comprese le cellule beta che producono l'ormone insulina per regolare i livelli di glucosio nel sangue. Il diabete si verifica quando non c'è abbastanza insulina per soddisfare le richieste del corpo.

Ci sono due forme della malattia: diabete di tipo 1 è causa di non abbastanza insulina prodotta dal pancreas, mentre il tipo-2 o diabete dell'adulto si verifica quando il corpo non riesce a rispondere adeguatamente all'insulina che viene prodotta.

Il team ha scoperto che il fattore di trascrizione PAX4 incoraggiato un numero elevato di cellule staminali embrionali - circa il 20% - a diventare cellule beta del pancreas con il potenziale di produrre insulina quando trapiantate nel corpo.

Inoltre, gli scienziati per la prima volta sono stati in grado di separare le cellule beta nuovo da altri tipi di cellule prodotte usando una tecnica chiamata 'fluorescente attivato separazione delle cellule', che utilizza una tintura speciale per colorare le cellule pancreatiche verde.

"La ricerca negli Stati Uniti ha dimostrato che il trapianto di una miscela di cellule differenziate e le cellule staminali possono provocare il cancro, per cui la capacità di isolare le cellule pancreatiche in laboratorio è una spinta importante nel nostro tentativo di sviluppare una terapia di successo", ha detto il dottor Cosgrove .

"Gli scienziati hanno avuto un certo successo aumentando il numero di cellule pancreatiche realizzato modificando l'ambiente in cui le cellule staminali sviluppare, così la prossima fase della nostra ricerca sarà quello di combinare i due metodi per vedere quali proporzioni possiamo raggiungere".

Gli scienziati ritengono che il trapianto di cellule beta funzionali nei pazienti, molto probabilmente nella loro fegato dove c'è un forte afflusso di sangue, offre la migliore speranza per trovare una cura per il diabete di tipo 1. Si potrebbe anche offrire speranza a quelli con diabete di tipo 2 la cui condizione richiede iniezioni di insulina.

Ma il vantaggio più immediato di ricerca della squadra è probabile che sia nel fornire ai ricercatori un ready-made fornitura di cellule pancreatiche umane su cui studiare il processo della malattia del diabete e testare nuovi farmaci.

http://www.manchester.ac.uk/

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    The University of Manchester. (2008, April 06). Cellule staminali scoperta offre speranze diabete. News-Medical. Retrieved on October 19, 2021 from https://www.news-medical.net/news/2008/04/04/36998.aspx.

  • MLA

    The University of Manchester. "Cellule staminali scoperta offre speranze diabete". News-Medical. 19 October 2021. <https://www.news-medical.net/news/2008/04/04/36998.aspx>.

  • Chicago

    The University of Manchester. "Cellule staminali scoperta offre speranze diabete". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/2008/04/04/36998.aspx. (accessed October 19, 2021).

  • Harvard

    The University of Manchester. 2008. Cellule staminali scoperta offre speranze diabete. News-Medical, viewed 19 October 2021, https://www.news-medical.net/news/2008/04/04/36998.aspx.