Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

NanoViricides comincia le prove dell'animale della droga del HIV

NanoViricides, Inc. ha annunciato che le prove animali preliminari dei candidati terapeutici del HIV della Società hanno cominciato ad una funzione del Laboratorio del Livello 3 di Sicurezza biologica (BSL-3) a Boston, MA.

I risultati iniziali sono preveduti prima della conclusione del mese prossimo. Questi studi sugli animali saranno condotti dal Dott. Krishna Menon, il PhD, VMD, MRCS, un'autorità di fama mondiale negli studi preclinici e tossicologici su terapeutica innovatrice.

“Lo scopo di questo studio iniziale è duplice: per valutare efficacia terapeutica e determinare i dosaggi appropriati della droga che dovrebbero essere utilizzati nello studio sugli animali successivo,„ ha detto Eugene Seymour, il MD, il MPH, CEO di NanoViricides, aggiungente più ulteriormente, “se gli scopi di prestazione iniziali sono incontrati, sarà un primo punto critico nella convalida del HivCide della Società - I come trattamento potenziale per il HIV/AIDS. Uno studio successivo ampliato poi sarà svolto dai ricercatori ad un istituto di ricerca federale prestigioso.„

NanoViricides, Inc. corrente sta sviluppando le formulazioni iniettabili per le malattie virali sistematiche quali il HIV, influenza umana, influenza aviaria (H5N1), Ebola, la rabbia e Febbre Rompiossa come pure collirio per la malattia dell'occhio virulenta, la cheratocongiuntivite epidemica (EKC). “Crediamo quello in futuro, molti dei nanoviricides, compreso HivCide-I, può potenzialmente essere consegnato facendo uso delle formulazioni a lunga azione della interfaccia-toppa,„ ha detto il Dott. Seymour, aggiungente, “se riuscito, tali toppe dell'interfaccia saranno una strategia molto utile del trattamento nelle malattie croniche di combattimento come il HIV e l'Epatite Virale C. Non dovendo ricordarsi catturare le pillole o le iniezioni su un programma rigoroso sarà estremamente importante nell'assicurazione del successo del trattamento e di compliance„.

www.nanoviricides.com