Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Malaria della scimmia - l'influenza aviaria seguente?

Un esperto al NIH ha evidenziato la minaccia di un modulo altamente virulento emergente di malaria, dubitante che la malattia avesse fatto il salto dall'animale all'uomo.

Scrivendo nell'emissione di aprile di microbiologia futura, il Dott. Thomas McCutchan dell'istituto nazionale dell'allergia & della malattia infettiva (NIAID) suscita inquietudini che questa malattia può posare una minaccia enorme contro le popolazioni di Sud-est asiatico e di là se la malattia si sparge.

La malaria è causato dai parassiti di protozoo del genere del plasmodio ed è diffusa nelle zone delle Americhe, dell'Asia e dell'Africa. Le infezioni di malaria si presentano ogni anno in più di 500 milione di persone, con 1-3 milione morti. Il parassita ha due host nel corso del suo ciclo di vita - un vettore della zanzara e un host vertebrato. I parassiti sono trasmessi agli esseri umani dalle zanzare femminili, moltiplicantesi all'interno dei corpuscoli rossi con i sintomi conseguenti dell'anemia e della febbre.

La distinzione fra una malattia che è trasmessa occasionalmente agli esseri umani ha esposto in un'area dell'avvenimento e della trasmissione naturali (una zoonosi) ed in una malattia umana reale è una con le implicazioni biologiche serie. Sebbene almeno dieci specie di plasmodio possano infettare gli esseri umani, solo quattro moduli di malaria specificamente umana sono creduti per esistere. Nel caso di questi quattro ha stabilito i tipi umani di malaria, il parassita è ereditario da un essere umano ad un altro e un ciclo stabile della trasmissione è stabilito in assenza di qualunque altro host vertebrato. Ora il Dott. McCutchan ha sollevato il problema - una malaria della scimmia ha fatto che passa e si trasforma nella quinta malaria umana?

L'organismo parassitario responsabile, knowlesi del plasmodio, è una causa stabilita di malaria della scimmia. Tuttavia, gli studi recenti riferiscono gli alti livelli dell'infezione in popolazioni umane nel Borneo. Ancora, i risultati dei gradi di infezione significativi in esseri umani hanno suggerito non solo l'emergenza di uno sforzo virulento del knowlesi del P. che infetta prontamente la gente, ma anche che qualche altro mezzo della trasmissione sta svolgendo un ruolo, quali i trasferimenti diretti di sangue.

Il problema sembra, finora, in gran parte essere silenzioso dovuto i problemi nella diagnosi accurata. In Malesia, la malaria è causata il più comunemente dal falciparum del P. o dal vivax del P. Se la partecipazione di questi due parassiti si elimina, la diagnosi di standard è malariae del P. Tuttavia, i malariae del P. e il knowlesi del P. sono morfologicamente molto simili e difficili da distinguere clinicamente da microscopia. Il problema per i medici è che i malariae del P. non richiede il trattamento immediato ed aggressivo. Al contrario, le infezioni di knowlesi del P. che sono vedute nel Borneo fanno. È probabile, quindi, che il underdiagnosis ha sia efficace trattamento confuso che travisato la prevalenza della malattia.

Il Dott. McCutchan precisa che ora stiamo aspettando, come nel caso di influenza aviaria, per scoprire indipendentemente da fatto che il knowlesi del P. rappresenta un agente patogeno che ha catturato il salto ad un nuovo host. “A questo punto,„ dice, “lo studio del knowlesi del P. è estremamente significativo indipendentemente da se ha entrato negli esseri umani o rimane una zoonosi. In entrambi i casi, affrontiamo un problema sanitario di importanza potenzialmente diffusa e di una che presenterà i nuovi problemi per controllo di malaria.„