La terapia Sensitiva di integrazione aiuta i bambini con autismo

I Genitori dei bambini con autismo sempre più stanno girando verso il trattamento sensitivo di integrazione per aiutare i loro bambini a occuparsi del disordine e stanno vedendo i buoni risultati. Nel 2007, 71 per cento dei genitori che hanno perseguito le alternative al trattamento tradizionale ha usato i metodi sensitivi di integrazione e 91 per cento ha trovato questi metodi utili.

Un nuovo studio dai ricercatori di Temple University, presentati questo mese alla conferenza del 2008 dell'Associazione Americana di Terapia Occupazionale, trovata che i bambini con i disordini autistici di spettro che hanno subito la terapia sensitiva di integrazione hanno esibito i meno manierismo autistici confrontati ai bambini che hanno ricevuto i trattamenti standard. Tali manierismo, compreso i movimenti della mano o gli atti ripetitivi, facendo i disturbi, saltando o altamente limitando gli interessi, interferiscono spesso con prestare attenzione e l'apprendimento.

I bambini definiti al gruppo sensoriale di intervento di integrazione egualmente hanno raggiunto più scopi specificati dai loro genitori ed i terapisti, hanno detto lo studio Beth Pfeiffer autori, il Ph.D., OTR/L, BCP e Moya Kinnealey, il Ph.D., OTR/L, dal Dipartimento di Terapia Occupazionale nell'Istituto Universitario di Temple University delle Professioni Sanitarie. I bambini hanno realizzato i progressi verso gli scopi nelle aree delle mansioni sociale-emozionali e funzionali sensitive di trattamento/regolamento, del motore.

L'integrazione Sensitiva è la capacità del cervello di integrare ed adattarsi correttamente all'assalto violento di informazioni che entra con i sensi. La Disfunzione in questa area lo rende difficile per la gente con autismo adattarsi a e la funzione come altre nel loro ambiente. Possono essere ipersensibili sondare o toccare, o incapace di schermare fuori distrarre le tessiture dell'abbigliamento o di disturbo. La Loro risposta ha potuto essere atti impulsivi del motore, facenti i disturbi o fuggiree.

Pfeiffer e Kinnealey fa parte di un gruppo di ricercatori che cercano di portare la conoscenza più scientifica alla terapia occupazionale facendo uso di un approccio sensitivo di integrazione.

“È stato che i bambini sullo spettro autistico hanno differenze nel modo che elaborano le informazioni sensitive e che rispondono motorically,„ Pfeiffer molto documentato ha detto. “Mentre più famiglie stanno cercando l'approccio sensitivo di integrazione a causa dei sui risultati positivi, la più ricerca è necessaria stabilire scientifico la sua efficacia.„

I Bambini che ricevono la terapia sensitiva di integrazione partecipano tipicamente alle attività basate a sensitiva per permettere loro di regolamentare meglio le loro risposte comportamentistiche alle sensazioni ed alle situazioni che trovano il disturbo o doloroso. Un bambino che è ipersensibile al tocco leggero può godere di di laminare e giocare in un cuscino gigante della schiuma, dopo di che nel lui potrebbe potere più esplorare, toccare e giocare tranquillamente con altre tessiture. Ciò a sua volta fanno l'autosufficienza quale il condimento ed il lavaggio e le attività dell'aula che richiedono il tocco più trattabile.

L'Interpretazione del comportamento del bambino come intenzionale e controllabile e non riconoscere la causa fondamentale e i hypersensitivities sono comuni nelle impostazioni educative e domestiche, ma sono un approccio che Kinnealey scoraggia come stressante per il bambino.

Lo studio ha avuto luogo questa estate passata ad un campo vicino a Allentown, PA., per i bambini con autismo. I Partecipanti erano fra le età di 6 e 12 anni e diagnosticate con autismo o Disordine-Non Inerente Allo Sviluppo Dominante Specificato Altrimenti (PDD-NOS).

Un gruppo (17) ha ricevuto la terapia fine tradizionale del motore e l'altro gruppo (20) ha ricevuto la terapia sensitiva di integrazione. Ogni bambino ha ricevuto 18 sessioni del trattamento durante sei settimane.

Uno statistico ha definito a caso i partecipanti ai gruppi; questi informazioni sono state fornite al coordinatore di progetto al sito. I ricercatori primari sono stati accecati per raggruppare l'assegnazione ed hanno servito da stimatori prima e dopo lo studio.

I Genitori egualmente sono stati accecati agli interventi che i loro bambini sono stati definiti a e non erano sul sito. Tuttavia, c'era il potenziale affinchè i bambini verbali parli delle attività che hanno partecipato dentro, che possono influenzare l'abbaglio per i genitori.

Per i loro dati di risultato, i ricercatori hanno usato una serie di disgaggi che misurano il comportamento. Mentre entrambi i gruppi hanno mostrato i miglioramenti significativi, i bambini nel gruppo di integrazione sensoriale hanno mostrato più progresso nelle aree specifiche alla conclusione dello studio.

“Questo studio pilota ha fornito le fondamenta per come dovremmo progettare le prove ripartite con scelta casuale di controllo per gli interventi sensitivi di integrazione con le più grandi dimensioni del campione,„ Pfeiffer ha detto. “Specificamente, ha identificato le emissioni con la misura quale la sensibilità degli strumenti di valutazione per misurare i cambiamenti in questa popolazione.

“Il trattamento Sensitivo di integrazione è un intervento ampiamente usato nella terapia occupazionale. C'è una necessità reale per la ricerca quali le prove ripartite con scelta casuale di controllo di convalidarla che cosa stiamo facendo con integrazione sensitiva nella professione,„ ha aggiunto.

Advertisement