Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Vaste differenze nell'uso dell'alcool, del tabacco e della droga illegale attraverso i paesi

Un'indagine eseguita dal consorzio (WHO) della ricerca dell'organizzazione mondiale della sanità ha trovato che gli Stati Uniti hanno avuti fra le più alte tariffe di vita di uso dell'alcool e del tabacco e piombo nel rapporto dei partecipanti che riferiscono l'uso della cannabis (marijuana) o della cocaina almeno una volta durante la loro vita.

Lo studio, piombo dal Dott. Louisa Degenhardt dell'università di New South Wales, Sydney, Australia e colleghi, ha esaminato i reticoli nell'uso dell'alcool, del tabacco, della cannabis e della cocaina in 17 paesi che rappresentano tutte e sei le regioni del WHO (Americhe, Europa, Asia, Medio Oriente, Africa ed Oceania). Lo studio, costituito un fondo per in parte dall'istituto nazionale su abuso di droga (NIDA), parte degli istituti della sanità nazionali (NIH) è pubblicato nell'emissione del 1° luglio 2008 della medicina di PLoS del giornale di accesso aperto.

“Questi risultati aggiungono alla nostra comprensione dell'abuso di sostanza universalmente e suggeriscono che l'uso della droga sia ancora un problema principale in questo paese, indicante l'esigenza di interventi più efficaci di prevenzione,„ hanno detto il Dott. Elias A. Zerhouni, Direttore di NIH.

“Un'indagine di uso di vita non fornisce l'intera maschera; tuttavia, perché non riflette l'uso corrente o non tende col passare del tempo,„ ha detto il Dott. Volkow, sondante una nota dell'avvertenza. “Per esempio, sebbene l'uso di vita di tabacco fosse riferito da questo studio per essere 74 per cento negli Stati Uniti, l'uso corrente è stato documentato a circa 30 per cento. Inoltre, NIDA? la s che riflette l'indagine futura sta riferendo coerente una diminuzione nell'uso passato di anno delle droghe illecite negli ultimi dieci anni, in modo da questa indagine può riflettere una cronologia più lunga di uso della droga in paesi sicuri ad altri relativi, ma tendenze non necessariamente correnti.„

Fra i risultati significativi di questo studio erano:

  • Attraverso i paesi ed attraverso la droga digita dentro questa indagine, uso della droga sta diventando più comune col passare del tempo.
  • I maschi erano più probabili delle femmine usare tutta la droga digita dentro tutti i paesi e tutte le fasce d'età.
  • I più giovani adulti erano più probabili degli adulti più anziani usare queste sostanze.
  • Quelli con gli più alti redditi erano più probabili usare legale e le droghe illegali.
  • L'alcool era stato utilizzato dalla vasta maggioranza dei partecipanti di indagine in Americhe, Europa, Giappone e Nuova Zelanda, confrontata alle più piccole proporzioni Medio Oriente, in Africa ed in Cina.
  • L'uso dell'alcool dall'età 15 era molto più comune in paesi europei che Medio Oriente o in Africa.
  • L'uso del tabacco di vita era più comune negli Stati Uniti (74 per cento), nel Libano (67 per cento) Messico ed Ucraina (60 e 61 per cento), seguita dall'olandese (58 per cento.)

“Oltre ai fattori misurati in questo studio, il ruolo di cultura, la disponibilità e la conoscenza della droga circa uso della droga sono probabili essere importanti nei tipi ed i reticoli della droga usano nel mondo intero,„ ha detto il Dott. Nora D. Volkow, Direttore di NIDA. “Anche all'interno degli Stati Uniti, delle tariffe e dei reticoli di uso della sostanza differisca basato su posizione geografica e su origine etnica, tra altri fattori.„

Gli autori precisano che l'indagine è limitata a quei paesi che hanno avuti le risorse e la volontà per partecipare e che gli sforzi sono stati fatti per rappresentare le differenze culturali possibili in partecipanti? volontà di rispondere sincero, in grado di urtare le misure di uso reale della droga. Per ulteriori informazioni sull'indagine verso una visualizzazione globale di uso dell'alcool, del tabacco, della cannabis e della cocaina: I risultati dalle indagini di salute mentale del WHO, vanno a www.plosmedicine.org.

L'istituto nazionale su abuso di droga è una componente degli istituti della sanità nazionali, dipartimento degli Stati Uniti dei servizi sanitari e sociali. Supporti di NIDA più del mondo? ricerca di s sugli aspetti di salubrità di abuso di droga e di dipendenza. L'istituto effettua una grande varietà di programmi per informare la polizza e migliorare la pratica. Le note sintetiche sugli effetti sulla salute delle droghe di abuso ed informazioni sulla ricerca di NIDA ed altre attività possono essere trovate sul NIDA home page a www.drugabuse.gov.

Gli istituti della sanità nazionali (NIH) - l'agenzia della ricerca medica della nazione - comprende 27 istituti e centri ed è una componente del ministero degli Stati Uniti dei servizi sanitari e sociali. È l'ente federale primario per la conduzione e ricerca medica di base, clinica e di traduzione di sostegno e studia le cause, i trattamenti e le maturazioni per sia le malattie comuni che rare.