Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I Prodotti Farmaceutici del Samaritano hanno accordato il IND da FDA per la droga del HIV

I Prodotti Farmaceutici del Samaritano ha annunciato che file una domanda di IND (Nuova Droga D'investigazione) di SP-6310 nel trattamento dei pazienti Affetti da HIV con i livelli anormali del cortisol.

A Seguito delle discussioni e dell'accordo di protocollo con gli Stati Uniti Food and Drug Administration (FDA), il Samaritano intraprenderà gli studi clinici di Fase II di otto settimane con SP-6310 in pazienti Affetti da HIV con i livelli anormali del cortisol mentre sulla terapia del antiretroviral. Il Samaritano prevede che i risultati di questo studio confermino i risultati positivi trovati in una Fase precedentemente condotta I/II.

È stato supposto che il disregulation HIV-associato di cortisol potesse svolgere un ruolo in patofisiologia dell'AIDS, compreso modulazione di immunità cellulare. La prova Sperimentale suggerisce che il cortisol ed i sui ricevitori siano criticamente implicati ad un certo livello nel regolamento della funzione immune nell'Infezione HIV. I livelli Anormali di cortisol e di DHEA (Dehydroepiandrosterone) possono passare la risposta immunitaria predominante al HIV da TH1 TH2 a tipo risposte e possono essere immunosopressivi pure. Di Conseguenza, il trattamento con un agente dimodulazione può migliorare la funzione come pure la qualità di vita immuni in pazienti Affetti da HIV. I dati Clinici di studio indicano che SP-6310, dato oralmente, modula i livelli del cortisol in pazienti Affetti da HIV e, pertanto, rappresenta una terapia potenziale per la normalizzazione sia di bassi che livelli elevati urinarii del cortisol in pazienti Affetti da HIV mentre sulla terapia del antiretroviral.

Il Dott. Janet Greeson, Direttore Generale del Samaritano ha commentato, “SP-6310 nasceva dal desiderio intrinseco del Samaritano di portare i regimi terapeutici significativamente utili, accessibili, primi e del secondo line a tutti i pazienti di HIV di sofferenza, compreso quelli nei paesi in via di sviluppo. Crediamo che SP-6310 abbia promessa robusta agire in tal modo.„

http://www.samaritanpharma.com