Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il rischio di morte di cuore ha tagliato dalle prove di droghe di allarme immediato

La probabilità della gente che muore perché il loro farmaco ha un effetto secondario che pregiudica l'attività elettrica del cuore sta diminuendo - grazie ad una migliore comprensione di perché questo sembra e lo sviluppo delle prove predirlo.

I progressi realizzati su questo argomento sono stati discussi dagli scienziati principali alla federazione del congresso farmacologico europeo 2008 delle società (EPHAR) a Manchester il lunedì, il 14 luglio 2008.

Molti generi di medicina sono associati con questa reazione di droga avversa, che inizialmente comprende un rallentamento del ripristino elettrico del cuore ogni volta che battono - conosciuto come prolungamento di quarto.

Sebbene questo effetto non sia in sé pericoloso, in una piccola percentuale della gente, specialmente quelli con i problemi attuali del cuore, può piombo a cuore un ritmo anormale potenzialmente interno conosciuto come Torsades de Pointes (TdP).

Il simposio all'università di Manchester ha esaminato come le prove effettuate prima di nuove medicine potenziali sono date ai pazienti possono essere usate per valutare la probabilità che una droga piombo a prolungamento di quarto o al rischio reale (TdP).

I ricercatori europei principali si sono incontrati alla conferenza, che è stata ospitata dalla società farmacologica britannica, per discutere che cosa la prova iniziale è fatta, come i risultati sono usati, quanto buon sono agli effetti di predizione su attività elettrica nel cuore umano e che aree là possono essere per miglioramento.

Il Dott. Jean-Pierre Valentin di R & S di AstraZeneca, la sosta di Alderley, il Cheshire dell'organizzatore del simposio, dice che sebbene i progressi significativi siano stati realizzati, che hanno fatto diminuire il numero di vecchie e nuove droghe che portano questo rischio cardiaco della sicurezza, là è ancora più lavoro da fare prima che le strategie per la valutazione del rischio siano ottimali.

Ha detto: “Il lavoro che è discusso è appena un elemento di una disciplina conosciuta come farmacologia della sicurezza. Ciò comprende determinare quali effetti secondari della droga potrebbero potenzialmente essere pericolosi e poi provanti a stabilire le prove che predicono se un prodotto chimico dato potrebbe avere uno di questi effetti secondari seri in esseri umani.

“Da legge, queste prove devono essere effettuate prima che una droga potenziale sia prima data agli esseri umani. In questo modo, l'ultimo scopo è di scoprire le nuove medicine che possono essere sviluppate rapido e sicuro senza causare alcuni effetti collaterali.

Il Dott. Valentin è continuato: “Poiché la biologia del corpo umano è così complessa, nessun gruppo ha le risorse o la larghezza di conoscenza per inventare l'approccio migliore alla predizione e ad impedire dell'effetto secondario dato. Il progresso rapido quindi deve farmacologi della ditta farmaceutica accademica e, medici, enti governativi e pazienti collaborare il più possibile per dividere la loro conoscenza e dati. Il simposio è appena un meccanismo affinchè provare raggiunga questo.

Parlando specificamente di TdP ha detto: “Fino ad oggi, la prima indicazione che una droga ha portato un rischio di TdP era in pazienti e, poiché è un effetto collaterale raro, questo era solo dopo che i pazienti di milioni avevano catturato la droga.

“Sebbene l'incidenza bassa di TdP potrebbe suggerire relativamente poca esigenza di preoccupazione, alcune delle medicine che causano TdP erano soltanto per i trattamenti secondari quale raffreddore da fieno, nel qual caso il rischio della sicurezza della droga lontano superasse il vantaggio al paziente.

“Le medicine per le malattie non pericolose che sono conosciute per causare TdP nell'uomo non sono più disponibili, ma per le circostanze serie, quale cancro, il rischio di TdP è ben più basso del rischio di morte dal cancro in modo da dell'uso di tali droghe in regolato in tranquillo ma richiede il video molto attento e supplementare da medici.

“Di conseguenza, la sfida è di potere produrre le medicine per tutte le emissioni di salubrità, indipendentemente dalla loro severità, che non portano rischio di TdP. Ciò è particolarmente importante a causa del grande numero di gente con le malattie cardiovascolari che aumenterebbero il loro rischio di TdP - come quelli con ipertensione, ricco in colesterolo ed il diabete.

“L'avanzamento più importante nella comprensione del questo effetto collaterale era la realizzazione, in base al lavoro di molti scienziati, che la causa fondamentale è più probabile essere la droga che attacca ad una proteina particolare nel cuore.

“Questi informazioni sono cruciali, da allora una volta che questa proteina - conosciuta come hERG - fosse identificata, prove potrebbero essere diventate che potrebbero essere effettuate in una provetta ed erano così semplici che le centinaia di strutture chimiche differenti potrebbero essere provate in un giorno lavorativo. Ciò aumenta in maniera massiccia le probabilità che i chimici che fanno le droghe potenziali possono trovare che una che non attacca a hERG e quindi non è improbabile da causare TdP.

“Un assegno complementare importante dalle prove dei molti composti è che i dati per l'attività di ciascuno composto possono essere inseriti nei modelli elaborati dal calcolatore che “sono preparati„ per predire l'attività probabile dei composti progettati in un computer. Questa cosiddetta “selezione virtuale„ permette che migliaia di composti “siano provate„ al giorno.

“Mentre queste prove diminuiscono significativamente il rischio che una nuova medicina causerà a TdP, ci sono altri fattori. A questo simposio vogliamo in particolare valutare quanto buon le nostre prove correnti sono a predire il risultato nell'uomo e quanto possiamo predire il più bene altri effetti della droga che piombo a TdP. I punti d'apprendimento dal hERG e dalla storia di TdP sono importanti non appena per questo effetto collaterale particolare ma per farmacologia della sicurezza in generale.„

Il tema della sicurezza della droga è continuato a EPHAR 2008 il lunedì, con prof. Pierluigi Nicotera, Direttore dell'unità di tossicologia di MRC, università di Leicester, consegnante una conferenza plenaria nominata “meccanismi molecolari di comprensione della lesione e della morte delle cellule: un modo migliorare sicurezza della droga e progettare„.

Prof. Nicotera ha detto: “La mia ricerca è messa a fuoco sui meccanismi che decidono la morte o la sopravvivenza delle cellule cerebrali. L'unità sta funzionando per chiarire che sono gli obiettivi più pertinenti nei trattamenti di malattia indipendentemente dall'origine della malattia - entrambe le malattie umane comuni e malattie causate dai prodotti chimici tossici.

“In tal modo miriamo a capire i reticoli comuni delle risposte del tessuto alla lesione che può essere mirata a dalle nuove droghe. Ciò ha potuto anche piombo per capire le reazioni di droga avverse ed i trattamenti citotossici che accadono negli organi che seguono l'esposizione chimica.„

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    The University of Manchester. (2019, June 20). Il rischio di morte di cuore ha tagliato dalle prove di droghe di allarme immediato. News-Medical. Retrieved on October 25, 2021 from https://www.news-medical.net/news/2008/07/14/39968.aspx.

  • MLA

    The University of Manchester. "Il rischio di morte di cuore ha tagliato dalle prove di droghe di allarme immediato". News-Medical. 25 October 2021. <https://www.news-medical.net/news/2008/07/14/39968.aspx>.

  • Chicago

    The University of Manchester. "Il rischio di morte di cuore ha tagliato dalle prove di droghe di allarme immediato". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/2008/07/14/39968.aspx. (accessed October 25, 2021).

  • Harvard

    The University of Manchester. 2019. Il rischio di morte di cuore ha tagliato dalle prove di droghe di allarme immediato. News-Medical, viewed 25 October 2021, https://www.news-medical.net/news/2008/07/14/39968.aspx.