Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La tariffa del suicidio negli Stati Uniti aumenta per prima volta in una decade

La tariffa del suicidio negli Stati Uniti è aumentato per la prima volta di decade, secondo un nuovo rapporto dal centro per la ricerca e la polizza di lesione.

L'aumento nella tariffa globale di suicidio fra 1999 e 2005 era dovuto soprattutto ad un aumento nei suicidi fra i bianchi invecchiati 40-64, con le donne di mezza età bianche che avvertono il più grande aumento annuale. Considerando che la tariffa globale di suicidio è aumentato 0,7 per cento durante questo periodo di tempo, la tariffa fra gli uomini bianchi di mezza età è aumentato annualmente 2,7 per cento e 3,9 per cento fra le donne di mezza età. Al contrario, il suicidio nei nero è diminuito significativamente durante il periodo di tempo dello studio ed è rimanere stabile fra l'asiatico ed i nativi americani. I risultati sono pubblicati online al sito Web del giornale americano di medicina preventiva e saranno pubblicati nell'edizione della stampa di dicembre del giornale.

I ricercatori egualmente hanno condotto un'analisi dettagliata dei metodi di suicidio attraverso i gruppi specifici della popolazione. Mentre le armi da fuoco rimangono il metodo predominante, la tariffa dei suicidi dell'arma da fuoco è diminuito durante il periodo di studio. Il suicidio dall'attaccatura o dal soffocamento è aumentato contrassegnato con un aumento annuale di 6,3 per cento fra gli uomini e un aumento annuale di 2,3 per cento fra le donne. L'attaccatura/soffocamento ha rappresentato 22 per cento di tutti i suicidi da ora al 2005, avvelenamento incomparabile a 18 per cento.

“I risultati sottolineano un cambiamento in epidemiologia del suicidio, con i bianchi di mezza età che emergono come nuovo gruppo ad alto rischio,„ ha detto il co-author Susan P. Baker, il MPH, un professore di studio con il centro del banco di Bloomberg per la ricerca e la polizza di lesione. “Storicamente, i programmi di prevenzione di suicidio si sono concentrati sui gruppi considerati come agli più alti rischio-anni dell'adolescenza ed ai giovani adulti sia dei generi come pure degli uomini bianchi anziani. Questa ricerca ci dice che dobbiamo focalizzare di nuovo le nostre risorse per sviluppare i programmi di prevenzione per gli uomini e le donne durante i loro anni medi.„

Il panettiere con i colleghi Guoqing Hu, PhD, agrifoglio Wilcox, PhD, Lawrence Wissow, MD, MPH, ha analizzato i dati dai rapporti del web della mortalità del sistema di query e di segnalazione di statistiche di lesione (WISQARS), che fornisce i dati sulle morti secondo causa e l'intenzione della lesione dall'età, dalla corsa, dal genere e dallo stato. I dati della mortalità di WISQARS sono basati sui file di dati annuali del centro nazionale per statistica della sanità (NCHS) del centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC).

Le ragioni per l'aumento nella tariffa di suicidio completamente non sono capite. “Mentre sarebbe diretta attribuire i risultati ad un aumento nelle cosiddette crisi di mezza età, gli studi recenti trovano che il medio evo è principalmente un momento di obbligazione relativa e di benessere emozionale,„ hanno detto il panettiere. “Ulteriore ricerca è autorizzata per esplorare i cambiamenti sociali che possono disproportionably pregiudicare il di mezza età in questo paese.„

La ricerca è stata costituita un fondo per dal centro per la ricerca e la polizza di lesione.