Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

GSK inizia la prova stagionale principale di efficacia del vaccino antiinfluenzale

GlaxoSmithKline (GSK) ha annunciato oggi che ha iniziato una prova clinica mondiale di efficacia per valutare un vaccino innovatore per la prevenzione di influenza stagionale.

La prova è una di più grandi prove di efficacia di influenza intraprese mai per influenza stagionale. Oltre 43.000 volontari sono preveduti di essere iscritti al test clinico di fase III.

“Con questo grande test clinico nell'influenza stagionale, stiamo costruendo sul ruolo di primo piano di GlaxoSmithKline Biologicals già abbiamo giocato nello sviluppo della protezione pandemica. Questo nuovo vaccino stagionale contiene un adiuvante simile a quello pionieristico a per il vaccino pre-pandemico di sola influenza approvato in Europa, Prepandrix e il Pandemrix vaccino pandemico,„ ha detto Jean Stéphenne, Presidente ed il direttore generale GSK Biologicals. “Stiamo guardando per sviluppare un vaccino antiinfluenzale superiore che fornirà quelli a rischio di influenza la migliore protezione.„

Lo studio multicentrato di fase III è un osservatore-capanno mimetico, ripartito con scelta casuale, studio di efficacia. Gli oggetti saranno ripartiti con scelta casuale per ricevere ogni anno un d'una sola dose di nuovo vaccino o di un vaccino attualmente disponibile della prova biennale. La popolazione di studio comprenderà gli adulti invecchiati 65 e più vecchio ai tempi della vaccinazione.

La prova comprende oltre 43.000 volontari ed avrà luogo in 15 paesi, compreso il Belgio, la repubblica Ceca, l'Estonia, la Francia, la Germania, il Regno Unito, i Paesi Bassi, la Norvegia, la Polonia, la Romania, la Russia, Taiwan, il Messico, gli Stati Uniti ed il Canada.