Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Tessuto grasso trovato per produrre melanina

Gli studi biennali intrapresi dai ricercatori alla George Mason University, all'ospedale di INOVA Fairfax ed all'istituto nazionale contro il cancro possono aprire la porta alle nuove terapie per le malattie croniche di combattimento connesse con l'obesità, una circostanza che ha pregiudicato più di 33 per cento degli adulti americani nel 2005-06 secondo il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie.

Mentre analizzavano i campioni prelevati dai pazienti morboso obesi che subiscono la chirurgia di perdita di peso, i ricercatori hanno scoperto che le quantità sostanziali di melanina - un pigmento che dà l'interfaccia, i capelli ed il diaframma dell'occhio il loro colore naturale - stavano producende nel tessuto grasso dei partecipanti di studio.

Ancha Baranova, assistente universitario nel dipartimento dell'università del muratore di George di molecolare e microbiologia e l'autore principale del documento, spiega che la produzione della melanina mai prima è stata identificata in tessuto grasso. Crede che l'antiossidante, che è stato indicato per avere beni antinfiammatori, potrebbe essere la difesa naturale dell'organismo contro i termini in relazione con l'obesità quali il diabete di tipo 2, la coronaropatia, l'affezione epatica grassa, la sindrome policistica dell'ovaia ed alcuni cancri.

“Accumulare le calorie extra è difficile anche per le celle grasse specializzate; avere molecole di troppo lipido cattura il suo tributo sulle celle grasse, producendo sforzo ossidativo,„ dice Baranova. “Non è impensabile che queste celle abbiano adattato e prodotto la melanina come modulo di autoprotezione. Come vantaggio collaterale, la melanina può sopprimere i beni infiammatori delle libbre extra del grasso.„

Baranova nota che un più grande studio è necessario per confermare la produzione il ruolo quel dell'organismo dei giochi di questo composto in tessuto grasso. Tuttavia, la scoperta suggerisce che a terapie basate a melanina possano l'un giorno essere usate per diminuire l'incidenza delle malattie croniche fra morboso l'obeso.

“Questo apre un assolutamente nuovo viale per gli interventi medici perché il trattamento della biosintesi di melanina è relativamente facile da intromettersi con,„ dice Baranova. “Speriamo che questo studio stimoli lo sviluppo dei farmaci preventivi puntati su accorciando le complicazioni metaboliche di devastazione in popolazioni obese e di peso eccessivo.„