Grassi saturati un fattore di rischio possibile per cancro dell'intestino tenue

I risultati pubblicati nella ricerca sul cancro del giornale, un giornale dell'Associazione per la ricerca sul cancro americana, identificano l'ingestione dietetica dei grassi saturati come fattore di rischio possibile per cancro dell'intestino tenue, avanzante la comprensione dello sviluppo del cancro in questo ed altre aree dell'apparato digerente.

Mentre relativamente rare, le tariffe di cancro dell'intestino tenue stanno aumentando dagli anni 70. Le persone con questo cancro sono al rischio aumentato di sviluppare una seconda malignità primaria, specialmente cancro colorettale.

“Identificare i fattori di rischio modificabili per cancro dell'intestino tenue è importante non solo perché l'incidenza di questo cancro è sull'aumento, ma può permetterci più ulteriormente di capire che altre malignità gastrointestinali„ abbia detto l'incrocio di Amanda, il Ph.D., un ricercatore dell'istituto nazionale contro il cancro e l'autore principale dello studio.

Le diete alte nel rosso e le carni trasformate sono associate con cancro dell'intestino crasso. Tuttavia, questo è il primo studio prospettivo esaminare la carne ed il consumo di grassi relativamente a cancro dell'intestino tenue.

L'incrocio ed altri ricercatori dall'istituto nazionale contro il cancro hanno usato i questionari di frequenza dell'alimento per tenere la carreggiata l'ingestione di cibo in mezzi milione uomini e donne iscritti al NIH - la dieta e la salubrità di AARP studiano su un periodo di otto anni. Attraverso le registrazioni del cancro dello stato ed i ricercatori nazionali di indici analitici di morte ha notato lo sviluppo di 60 adenocarcinomi e di 80 tumori carcinoidi dell'intestino tenue.

Mentre i risultati non hanno mostrato chiara connessione fra rosso ed hanno elaborato la carne e questi tumori, hanno suggerito un rischio notevolmente elevato per i tumori carcinoidi nell'intestino tenue in collaborazione con consumo di grassi saturato.

“Ancora, c'è una certa prova per suggerire che i cancri di piccole e grandi viscere entrambe risultino dalle lesioni adenomatose del precursore del polipo, suggerenti che la sequenza di adenoma-carcinoma sia pertinente ad entrambi i siti. Per le ragioni sconosciute, l'intestino crasso è molto più suscettibile di trasformazione maligna,„ ha detto l'incrocio. “Identificare i fattori di rischio che sono unici come pure quelli che sono simili per i due siti può aiutare la nostra comprensione della resistenza comparativa dell'intestino tenue a carcinogenesi.„

Queste associazioni devono più a fondo essere studiate in altre popolazioni ed i tipi differenti di necessità del grasso saturato di essere studiato specificamente per capire i meccanismi potenziali in questione, hanno detto l'incrocio.