La Presenza di malattia di gomma può aiutare i dentisti ed i medici ad identificare il rischio di malattia cardiovascolare

Le Persone che riferiscono una cronologia della malattia peridentale erano più probabili aumentare i livelli di infiammazione, un fattore di rischio per la malattia di cuore, confrontato oggi a coloro che non ha riferito cronologia della malattia peridentale, secondo un Giornale Americano del rapporto della Cardiologia accessibile in linea.

Piombo dai ricercatori dal Centro Medico di Columbia University e dall'Ospedale NewYork-Presbiteriano, i risultati suggeriscono che le persone con i livelli aumentati di indicatori infiammatori connessi con un elevato rischio della malattia cardiovascolare potrebbero essere identificate chiedendo notizie sulla cronologia orale di salubrità. Questo gruppo non potrebbe essere individuato dalla schermatura cardiovascolare tradizionale di rischio.

L'Infiammazione è stata associata con la malattia cardiovascolare ed è stata suggerita per essere un collegamento potenziale fra la malattia peridentale e la malattia cardiovascolare. Per esaminare se la cronologia orale di salubrità e gli indicatori infiammatori connessi con la malattia cardiovascolare sono stati collegati, i ricercatori hanno seguito i partecipanti alla Prova Nazionale di Intervento della Famiglia del Cuore, del Polmone e dell'Istituto di Sangue (NHLBI) per Salubrità del Cuore (F.I.T. Il Cuore), una prova nazionale in corso piombo dal ricercatore principale Lori Mosca, M.D., M.P.H., Ph.D., il professor di medicina all'Istituto Universitario di Columbia University dei Medici e Chirurghi e Direttore della cardiologia preventiva al Centro Medico NewYork-Presbiteriano Columbia University/dell'Ospedale.

La Prova di Intervento della Famiglia di NHLBI per Salubrità del Cuore mira a studiare i membri della famiglia dei pazienti ospedalizzati con la malattia di cuore perché possono essere al rischio aumentato stessi dovuto i fattori comuni di stile di vita e/o genetici. Il Dott. Mosca ed il suo gruppo di ricerca ha reclutato i membri della famiglia o i concittadini dei pazienti ospedalizzati per tali eventi cardiaci come attacco di cuore o ha limitato le arterie che hanno richiesto la chirurgia di esclusione o una procedura di angioplastia. La ricerca Precedente ha indicato che i membri della famiglia dei pazienti della malattia cardiovascolare possono essere al rischio aumentato per la malattia dovuto i geni e le abitudini che di stile di vita dividono.

In questo studio, 421 persona cui era il sangue collegato con e/o che vive con un recentemente ospedalizzato della persona dovuto la malattia cardiovascolare è stata schermata per i fattori di rischio cardiovascolari tradizionali (quali pressione sanguigna elevata ed i livelli di colesterolo anormali), indicatori infiammatori connessi con il rischio di malattia (proteina c-reattiva di alto-sensibilità (hsCRP) e fosfolipasi lipoproteina-associata A2 (Lp-PLA2)). Egualmente sono state fatte loro le domande standardizzate riguardo al loro stato di salute orale, includente se erano state diagnosticate mai con la malattia peridentale (della gomma), se erano state curate mai per la malattia peridentale, se hanno utilizzato le protesi dentarie smontabili parziali o complete e la data della loro ultima pulizia dei denti. La cronologia orale di salubrità poi è stata correlata con gli indicatori standard di infiammazione.

I Risultati hanno trovato che fra i partecipanti che non hanno avuti fattori di rischio tradizionali della malattia cardiovascolare (quali ipertensione, ricca in colesterolo e stato di peso eccessivo/obeso), quasi uno in quattro è stato trovato per avere una cronologia personale della malattia peridentale e livelli elevati di Lp-PLA2, un indicatore infiammatorio che è stato presente trovato nella placca incline infiammata della rottura in arterie/valvole del cuore.

È importante notare che non è possibile determinare a partire da questo studio che la salubrità orale difficile causa il rischio della malattia cardiovascolare o che tutta la terapia basata su stato di salute orale sarebbe efficace nell'impedire la malattia cardiovascolare. Tuttavia, il Dott. Mosca dice, “la Nostra individuazione è novella perché suggerisce che il dentista e l'esame orale di salubrità possano essere l'ultima arma nell'identificazione delle persone a rischio della malattia cardiovascolare, uccisore del numero uno della nostra nazione.„

“Molta gente non non rend contoere come la salubrità orale è spesso un preannunciatore della sua salubrità globale,„ dice il co-author John T. Grbic, DMD, il MS, MMSc, il professor di odontoiatria clinica all'Istituto Universitario di Columbia University di Odontoiatria. “I Sintomi per molte malattie pericolose, quali il diabete e la malattia di cuore, in primo luogo compaiono nella bocca. Per questo motivo, per la gente è estremamente importante avere controlli dentari sistematici ed avere un dialogo in corso con il loro dentista circa la loro salubrità orale. I Pazienti possono anche trarre giovamento dal vedere i dentisti affiliati con un centro medico accademico, in cui sono le reti profonde attinte di rinvio per appropriarsi i clinici.„

Heidi Mochari, M.P.H., R.D., Direttore di nutrizione per il Programma Preventivo della Cardiologia all'Istituto Universitario di Columbia University dei Medici e dei Chirurghi, era egualmente co-author.

http://www.cumc.columbia.edu e http://www.nyp.org