Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'obesità di infanzia può cambiare la tiroide

Oltre alle sue forti associazioni con ipertensione, la malattia cardiovascolare ed il diabete, l'obesità pediatrica può indurre le alterazioni in funzione e struttura della tiroide, secondo un nuovo studio accettato per la pubblicazione nel giornale della società endocrina dell'endocrinologia & del metabolismo clinici.

Gli ormoni tiroidei determinano il metabolismo, comunque la dimostrazione di una correlazione diretta o forte dell'obesità con la funzione carente della tiroide è stata discutibile e gli studi precedenti forniscono le conclusioni contrastanti. Mentre alcuni studi hanno trovato che i disordini della tiroide possono piombo all'obesità, questo studio recente mostra in alcuni casi quello, è l'obesità che può causare il disordine.

“Il nostro studio indica che le alterazioni in funzione e struttura della tiroide sono comuni in bambini obesi e possiamo scoprire il collegamento,„ ha detto Giorgio Radetti, M.D., dell'ospedale regionale di Bolzano in Italia e dell'autore principale dello studio. “Abbiamo trovato un'associazione fra l'indice di massa corporea ed i livelli dell'ormone tiroideo che suggerisce che l'eccesso grasso potesse avere un ruolo nella modifica del tessuto della tiroide.„

Questo studio ha valutato 186 di peso eccessivo ed i bambini obesi durante quasi tre anni. I ricercatori hanno misurato i livelli dell'ormone tiroideo degli oggetti e gli anticorpi della tiroide ed egualmente hanno eseguito un ultrasuono della tiroide.

La presenza di anticorpi della tiroide suggerirebbe una diagnosi della tiroidite di Hhashimoto, una malattia autoimmune della tiroide in cui le cellule T attaccano le celle della tiroide. In questo studio, 73 bambini non hanno mostrato questi anticorpi, eppure il loro reticolo di ultrasuono era ancora indicativo della tiroidite di Hhashimoto.

“I risultati di ultrasuono sono un po'misterioso,„ ha detto il Dott. Radetti. “Tuttavia, i risultati suggeriscono l'esistenza di uno stato di qualità inferiore di infiammazione, che è stato conosciuto per caratterizzare l'obesità.„

La funzione della tiroide è stata indicata per ritornare al normale dopo perdita di peso, ha detto il Dott. Radetti, sollevante il problema della reversibilità potenziale delle anomalie della tiroide indicate su un ultrasuono. Tuttavia, i ricercatori ancora non sanno se la persistenza delle anomalie della tiroide in bambini obesi può anche progredire nella tiroide cronica nell'età adulta iniziale. Il Dott. Radetti dice che più studi sono necessari rispondere a queste domande.