Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'inibitore selettivo della chinasi del Janus di Incyte dimostra la rapida ed i vantaggi clinici durevoli nei pazienti della mielofibrosi

Incyte Corporation presenterà i risultati aggiornati da una sperimentazione di fase II in corso di INCB18424, il suo inibitore selettivo e oralmente disponibile della chinasi di Janus (JAK), in pazienti con mielofibrosi (MF) alla cinquantesimo società americana della riunione annuale dell'ematologia (CENERE).

Il MF è uno stato neoplastico serio caratterizzato dai vari livelli di errore del midollo osseo, di ingrandimento splenico e di sintomi costituzionali di debilitazione con conseguente perdita significativa nella qualità di vita e nella durata della vita diminuita. Non ci sono corrente i trattamenti approvati per i pazienti con mielofibrosi.

Srdan Verstovsek, M.D., Ph.D., professore associato, dipartimento di leucemia, disordini di Myeloproliferative programma la guida, centro del Cancro dell'università del Texas M.D. Anderson ed il ricercatore principale per la sperimentazione di fase II, indicato, “in questi ultimi 18 mesi, quasi 150 pazienti di MF è stato iscritto alla sperimentazione di fase II, INCB18424-251. I vantaggi clinici importanti e precedentemente unachievable osservati in questo studio comprendono il miglioramento notevole in splenomegalia e nei sintomi costituzionali debilitanti che contagiano la maggior parte di questi pazienti. Il trattamento INCB18424 migliora lo stato infiammatorio sistematico che conosciamo caratterizziamo il MF avanzato. INCB18424 provoca la richiesta e le riduzioni continue dei livelli contrassegnato elevati di una vasta gamma di citochine pro-infiammatorie che ora abbiamo documentato nei pazienti di MF. Ulteriormente, indipendentemente dal sottogruppo diagnostico di un paziente di MF o la presenza o l'assenza di mutazioni JAK2 che si presentano nei sottoinsiemi dei pazienti di MF, la vasta maggioranza dei pazienti che entrano in questa prova rimane sullo studio, su molti per un anno o su più, con il vantaggio clinico durevole e robusto.„

Il prelievo di Richard, M.D., il vicepresidente senior di Incyte, lo sviluppo della droga, aggiunto, “l'insieme di dati aggiornato, molto di cui sarà riassunto alla CENERE, conferma che il trattamento a lungo termine INCB18424 è stato tollerato bene e provoca il miglioramento clinico durevole in splenomegalia, nei sintomi costituzionali e nella cachessia. I nuovi dati egualmente dimostrano il miglioramento nella tolleranza di esercizio e nella conferma di riduzione di misura della milza come misurata da MRI. D'importanza, questa esperienza clinica ci dà la fiducia ai punti finali selezionati di registrazione ed il regime di dosaggio per il programma di fase III che prevediamo supporterà gli Stati Uniti e le registrazioni internazionali. Pianificazione cominciare fase III nella prima metà di approvazione seguente di 2009 FDA di una valutazione speciale di protocollo.„

I dati più correnti dalla sperimentazione di fase II in corso saranno descritti in quattro manifesti da presentare alla riunione della CENERE (alle copie di accesso di questi manifesti, vada prego: http://library.corporate-ir.net/library/69/697/69764/items/317459/INCY_ASH2008.pdf

# 1760: INCB018424, un inibitore selettivo JAK1/2, migliora significativamente lo stato e la cachessia nutrizionali compromessi di Frank in pazienti con mielofibrosi (MF)

Ruben A. Mesa, MD, FACP, Srdan Verstovsek, Hagop M. Kantarjian, MD, Animesh D. Pardanani, MBBS, PhD, Steven Friedman, MD, Robert Newton, Susan Erickson-Viitanen, cacciatore di Deborah, John Redman, MD, Swamy Yeleswaram, Edward Bradley, MD e Ayalew Tefferi, MD

# 1762: L'inibitore di JAK, INCB018424, dimostra le risposte cliniche durevoli e profonde nella mielofibrosi e (PMF) nella Post-Policitemia primarie Vera/mielofibrosi essenziale di Thrombocythemia (paletto PV/ET-MF)

Srdan Verstovsek, Hagop M. Kantarjian, MD, Animesh D. Pardanani, MBBS, PhD, Deborah Thomas, MD, Jorge Cortes, MD, Ruben A. Mesa, MD, FACP, William J.Hogan, MBChB, John R. Redman, MD, Sue Erickson-Viitanen, prelievo di Richard, MD, Kris Vaddi, PhD, DVM, Edward Bradley, MD, la Giordania Fridman, PhD e Ayalew Tefferi, MD

# 2804: Il fenotipo clinico di mielofibrosi comprende uno stato infiammatorio cronico che è alterato favorevole da INCB018424, un inibitore selettivo di JAK1/2

Ayalew Tefferi, MD, Hagop m. Kantarjian, Animesh D. Pardanani, MBBS, PhD, Ruben A. Mesa, MD, FACP, Robert C Newton, PhD, Peggy uno Scherle, PhD, ustione di Timothy, PhD e Srdan Verstovsek

# 2802: Caratterizzazione del carico dell'allele di JAK2 V617F nei pazienti avanzati (MF) della mielofibrosi: Nessun cambiamento in V617F: Rapporto del PESO JAK2 in pazienti con gli alti carichi dell'allele malgrado miglioramento clinico profondo a seguito del trattamento con l'inibitore di JAK, INCB018424

Srdan Verstovsek, MD, PhD, Hagop M. Kantarjian, MD, Animesh D. Pardanani, MBBS, PhD, ustione di Timothy, PhD, Kris Vaddi, PhD, DVM, John Redman, MD, Edward C Bradley, MD, prelievo di Richard, MD, Steven Friedman, MD, Gregory Hollis, PhD e Ayalew Tefferi, MD

Progettazione di studio di fase II

Lo studio INCB18424-251 è una sperimentazione di fase II in corso in pazienti con mielofibrosi primaria (PMF), la mielofibrosi di vera di post-policitemia (post-PV/MF) e la mielofibrosi post-essenziale di thrombocythemia (post-ET/MF) con sia JAK2 mutato (mutazione di V617F) che JAK2 normale (tipo selvaggio). Fin qui, 148 pazienti sono stati iscritti alla sperimentazione di fase II, che comprende due volte al giorno parecchi differenti e le dosi una volta-giornalmente. Gli obiettivi principali dello studio includono:

  • La determinazione della sicurezza e dell'efficacia del trattamento INCB18424 nei pazienti di MF
  • Valutazione di due volte al giorno e regimi di dosaggio una volta-giornalmente per identificare un paradigma di dosaggio ottimale per uso nei test clinici futuri
  • Identificazione futura delle misure funzionali di efficacia clinica

In questa sperimentazione di fase II in corso, INCB18424 è stato tollerato bene, senza le tossicità dell'fuori obiettivo. La trompocitopenia reversibile è la tossicità dilimitazione e efficacemente è stata gestita tramite riduzione della dose e/o l'interruzione della terapia. La durata mediana del trattamento con INCB18424 è di circa 7 mesi.

Circa la malattia di Myeloproliferative

Le malattie di Myeloproliferative (MPDs) sono un gruppo relativo di neoplasma ematologici caratterizzati da disfunzione del midollo osseo con conseguente sopra produzione dei globuli o ematopoiesi inefficace che piombo alla produzione dei globuli nella milza e con conseguente splenomegalia massiccia. Tre il main MPDs è policitemia vera (PV), thrombocythemia essenziale (ET) e mielofibrosi (MF). Circa 10 - 20% dei pazienti con il PV ed ET il progresso al MF ed al MF possono anche svilupparsi senza una cronologia priore del PV o ET. Non c'è corrente maturazione conosciuta per queste malattie e non ci sono terapie adeguatamente efficaci.

Circa il programma dell'inibitore di Incyte JAK

Ci sono quattro enzimi conosciuti di JAK: JAK1, 2, 3 e TYK2. Questi enzimi sono componenti critiche dei meccanismi di segnalazione utilizzati da una serie di citochine e fattori di crescita, compreso quelle che sono elevati nei pazienti di MPD e che possono contribuire a qualità di vita difficile in questi pazienti. Le vie avviate dal JAKs dysregulated nell'infiammazione, nelle malattie myeloproliferative ed in altri cancri liquidi e solidi.

INCB18424 è inibitore internamente sviluppato del cavo JAK di Incyte. Il composto è un inibitore potente di JAK che è maggior 100 volte di selettivo contro un vasto comitato delle chinasi e sta diventando come trattamento orale per il MF, il PV ed ET, il mieloma multiplo, carcinoma della prostata refrattario dell'ormone ed artrite reumatoide e come trattamento attuale per la psoriasi.

Incyte ha scoperto gli inibitori potenti, selettivi ed oralmente bioavailable multipli di JAK dalle impalcature chimiche distinte multiple. Un composto di proseguimento del cavo, INCB28050, è nello sviluppo di Ib di fase.