Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il programma per trattenere l'uso dell'alcool della gioventù egualmente diminuisce i problemi di comportamento, ritrovamenti di studio

Un'università di programma della Georgia ha progettato per diminuire l'uso dell'alcool, uso della droga ed il comportamento sessuale rischioso nella gioventù afroamericana egualmente diminuisce la probabilità di aggancio nei problemi di comportamento da fino a 74 per cento due anni più successivamente, secondo un nuovo studio.

L'individuazione, pubblicata nel giornale di salubrità adolescente, è il più recente in una serie degli studi che dimostrano l'efficacia di forte programma afroamericano delle famiglie (SAAF, “cassaforte„ pronunciata), che sempre più sta adottando attraverso la Georgia ed in tutta la nazione.

“Molti programmi mostrano i vantaggi nella grande prossimità all'intervento, ma molto poco-e nessuno con i vantaggi afroamericani di popolazione-manifestazione uno, due o più anni dopo l'intervento,„ ha detto il gene Brody, Direttore del co-author di studio del centro di UGA per la ricerca della famiglia, la parte dell'istituto di UGA per la ricerca comportamentistica e professore dei reggenti nell'istituto universitario delle scienze di consumatore e di famiglia. “La ricerca precedente ha indicato a vantaggi di SAAF fino a sei anni più successivamente.„

Sviluppato da Brody e dal professor Velma McBride Murry, SAAF è basato su più di 20 anni di ricerca che ha identificato il parenting e pratiche cura-dare che permettono le famiglie a basso reddito e afroamericane che vivono nelle zone rurali per allevare i bambini che riescono malgrado le sfide che provengono dalla povertà, dal razzismo e da una mancanza di servizi sociali. Il programma consiste di sette riunioni settimanali che includono concorrente, di un'ora, le sessioni per la gioventù preadolescente ed i loro genitori seguiti da una sessione unita in cui la pratica delle famiglie le abilità essi ha imparato.

Piuttosto che parlando ai partecipanti, gli agevolatori di SAAF li impegnano con i video, le attività ed i giochi specialmente progettati. I genitori imparano come attivamente riflettono, comunicano ed emozionalmente supportano i loro bambini ed adolescenti. La gioventù impara definire gli obiettivi, gestisce la pressione sociale ed apprezza i loro genitori ed altri adulti nelle loro vite. Nelle sessioni unite, i genitori e la gioventù partecipano alle attività che contribuiscono a rinforzare le loro relazioni ed ad infondere l'orgoglio in essere afroamericane.

L'età media della gioventù nel programma è 11, Brody ha detto e questo periodo preadolescente è un punto critico in via di sviluppo quando inizio della gioventù che pensa all'esperimento con l'alcool ed altre sostanze e diventato più suscettibile di pressione sociale.

In primo luogo applicato nel 2001, il programma di SAAF sta espandendosi ad otto contee della Georgia e sta adottando dalla città di Denver. Brody ed i suoi colleghi hanno intrapreso parecchi studi che paragonano i risultati dei centinaia di partecipanti di programma ai membri di un gruppo di controllo. I ricercatori hanno trovato quello fra i partecipanti di programma:

  • L'uso dell'alcool è stato diminuito da 28 per cento due anni che seguono l'intervento e da 25 per cento sei anni più successivamente;

  • Il comportamento e l'uso sessuali della marijuana sono diminuito;

  • La depressione del badante è stata diminuita;

  • La probabilità della gioventù con autocontrollo basso che si impegna nei problemi di comportamento è diminuito da 74 per cento due anni più successivamente.

Brody precisa che il programma di SAAF è collegato nella ricerca intensiva sul riuscito parenting, ma egualmente trae giovamento dall'input degli afroamericani che vivono nelle comunità che il programma è destinato per servire.

“Ad ogni punto dello sviluppo di SAAF, di un gruppo di controllo di genitori afroamericani e della gioventù è stato riunito,„ Brody ha detto. “Svilupperemmo gli obiettivi di intervento con i membri della comunità e, dopo che il curriculum è stato redatto, che convinceremmo il feedback supplementare per assicurarci che fossimo sulla buona strada. Realmente era un'associazione fra la comunità di afroamericani rurale ed il nostro centro di ricerca.„