Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Aumento importante in uso degli aiuti di sonno di prescrizione dai giovani adulti

L'uso di sonno di prescrizione aiuta quasi triplicato fra 18 - al 24enni fra 1998 e 2006, secondo uno studio rilasciato oggi dall'affare di sanità di Thomson Reuters.

Durante il periodo di studio, la durata media gli aiuti di sonno è stata usata dagli adulti che il minorenne 45 ha aumentato più di 40 per cento -- aumentando a partire da 64 giorni nel 1998 a 93 giorni nel 2006.

“L'insonnia, una circostanza connessa tradizionalmente con gli adulti più anziani, sembra indurre un gran numero di giovani adulti a girarsi verso gli aiuti di sonno di prescrizione e dipendere da loro per i periodi più lunghi,„ ha detto William Marder, PhD, vice presidente senior e direttore generale per l'affare di sanità di Thomson Reuters.

Lo studio è basato sui dati della droga e medici di reclami da Thomson Reuters MarketScan (R) database di ricerca. I risultati sono stati pesati per riflettere la popolazione degli Stati Uniti con assicurazione sanitaria datore di lavoro-patrocinata.

I ricercatori hanno trovato dal 1998 al 2006 un aumento di 50 per cento nell'uso degli aiuti di sonno di prescrizione fra tutto il minorenne 45 degli adulti. L'aumento più drammatico è stato veduto nel più giovane segmento della popolazione di studio, quelli fra le età di 18 e di 24, di cui la prevalenza di uso è aumentato nel 2006 da 599 utenti per 100.000 nel 1998 a 1.524 utenti per 100.000. Per quegli 25 - 34 anni, usi quasi raddoppiato 1.372 utenti - 2.528 utenti per 100.000.

ipnotici della Non benzodiazepina -- quali il CR e Lunesta di Ambien -- quasi due terzi rappresentati di tutti gli aiuti di sonno di prescrizione usati da questa popolazione.

Una serie di fattori psichiatrici, conoscitivi e di condizionamenti sono conosciuti per perpetuare l'insonnia e lo studio ha trovato che 25 per cento degli utenti principianti dell'aiuto di sonno hanno avuti una diagnosi mentale della brughiera nel mese prima di uso dell'aiuto di sonno. Tuttavia, più poco di 10 per cento di questi nuovi utenti hanno visualizzato un professionista di salute mentale prima dell'inizio dell'uso dell'aiuto di sonno. La maggior parte delle prescrizioni sono state fornite dai medici di famiglia-pratica, dagli ospedali acuti di cura e da medici specializzantesi nella medicina interna e nell'ostetricia/ginecologia.