Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'igiene dentale della Madre può contribuire a diminuire l'incidenza delle complicazioni sconosciute nella gravidanza

I Batteri dalla bocca di una madre possono essere trasmessi attraverso il sangue ed il liquido amniotico nell'utero al suo feto.

Ciò ha potuto contribuire al rischio di consegna prematura, di bambino del basso peso alla nascita, di inizio prematuro delle contrazioni, o di infezione del bambino neonato. Questa prova potrebbe avere un'implicazione importante per la brughiera dei bambini e delle donne poiché il miglioramento semplice di igiene dentale può contribuire a diminuire l'incidenza delle complicazioni sconosciute nella gravidanza ed in neonati.

Nel lavoro presentato oggi alla Società per la riunione Generale di Microbiologia in Harrogate (Martedì 31 Marzo), Sig.ra Cecilia Gonzales-Marin ed i colleghi dall'Università di Londra di Queen Mary, hanno descritto come avevano provato il gastrico aspirano (contenuti dello stomaco che contengono liquido amniotico inghiottito) di 57 neonati e trovato 46 specie differenti di batteri nei campioni. I batteri più prevalenti nei campioni possono venire dalla vagina; tuttavia, due delle specie sono stati riconosciuti come venendo dalla bocca e normalmente non sono trovati altrove nell'organismo. Questi batteri, elegans di Granulicatella e Streptococco particolari sinensis, sono conosciuti per potere entrare nella circolazione sanguigna e precedentemente per essere associati con le infezioni remote dalla bocca quale l'endocardite infettiva.

“I Nostri studi indicano che campionando i contenuti dello stomaco dei neonati usando gastrico aspira può fornire un metodo attendibile dell'identificazione microbica. Gli Ospedali prelevano ordinariamente questi campioni come componente della cura dei bambini sopportati da una gravidanza complicata e/o a rischio dell'infezione seria. Forniscono un'alternativa più accessibile a liquido amniotico,„ ha detto Sig.ra Gonzales-Marin, “il Nostro gruppo di ricerca sta usando le tecniche del DNA per confermare se batteri dalle corrispondenze neonate i batteri nella bocca della rispettiva madre„.

http://www.sgm.ac.uk/