Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'addestramento visivo rigoroso aiuta il cervello per vedere ancora dopo il colpo

Facendo un insieme degli esercizi visivi vigorosi su un computer ogni giorno per parecchi mesi, pazienti che hanno avuti capanno mimetico parzialmente andato come conseguenza della sofferenza del colpo potevano riacquistare una certa visione, secondo gli scienziati che hanno pubblicato i loro risultati nell'edizione del 1° aprile del giornale della neuroscienza.

Tale corso di aggiornamento visivo rigoroso non è comune per la gente che soffre la cecità dopo un colpo. Quello è contrariamente ad altre conseguenze del colpo, quali le difficoltà del movimento o di discorso, dove il ripristino riesce comune e.

“Molto siamo stati sorpresi quando abbiamo veduto i risultati dai nostri primi pazienti,„ abbiamo detto Krystel Huxlin, Ph.D., il neuroscenziato e professore associato che piombo lo studio di sette pazienti all'università di istituto dell'occhio di Rochester. “Questo è un tipo di lesione cerebrale che i clinici e gli scienziati lungamente hanno ritenuto che non possiate recuperare semplicemente da. È devastante ed i pazienti sono inviati solitamente in qualche modo a casa all'affare con il meglio che possono.„

I risultati sono una causa per speranza per i pazienti con danno della visione dal colpo o altre cause, hanno detto Huxlin. Il lavoro egualmente mostra una capacità notevole per “plasticità„ in cervelli nocivi e adulti. Indica che il cervello può cambiare molto in adulti più anziani e che alcune regioni del cervello sono capaci della copertura per altre aree che sono state nociute a.

Huxlin ha studiato sette genti che aveva sofferto un colpo che ha danneggiato un'area del cervello conosciuto come la corteccia visiva o il V1 primaria, che serviscono da gateway al resto del cervello per tutte le informazioni visive che vengono attraverso i nostri occhi. V1 comunica le informazioni visive avanti a dozzine di altre aree del cervello, che elaborano e hanno significato delle informazioni, infine permettente che noi vediamo.

I pazienti con danneggiamento della corteccia visiva primaria hanno alterato severamente il †della visione “che hanno tipicamente una lettura difficile o impossibile di tempo, movente, o uscente per fare i lavoretti ordinari come spesa di drogheria. I pazienti possono camminare nelle pareti, sovente non possono traversare le memorie senza scontrarsi le merci o l'altra gente e possono essere completamente ignari delle automobili sulla strada che viene verso loro dalla sinistra o dalla destra.

Secondo dove nel cervello il colpo si è presentato, la maggior parte dei pazienti saranno ciechi in un quarto - a metà del loro campo visivo normale. Tutto a destra o a sinistra del centro, secondo il lato del colpo, ha potuto essere grigio o scuro, per esempio.

Edilizia sul blindsight

Malgrado il colpo, gli occhi dei pazienti stanno contenendo le informazioni visive. È appena che il cervello nocivo non può avere significato di creare la visione.

Il gruppo di Huxlin ha cercato di costruire su questi informazioni visive„ del †““del blindsight, di cui il paziente è ignaro, che ancora raggiunge il cervello. Alcuni studi di esperienza hanno indicato la promessa per l'idea di edilizia sul blindsight migliorare la visione di una persona.

“La domanda è se possiamo noi reclutiamo altro, regioni sane del cervello per avvantaggiare la visione della persona. Possiamo prepariamo quelle regioni del cervello in modo da duro e stimoliamo il cervello ad un tal grado che questi informazioni visive sono portate alla coscienza, in modo dalla persona è informata di cui stanno vedendo?„ Huxlin detto.

Huxlin ha cominciato lo studio con sette genti, quattro donne e tre uomini, varianti dal loro 30s al loro 80s, che aveva avuto un colpo dovunque otto - 40 mesi prima che l'esperimento cominciasse. Tutti avevano subito il danneggiamento sostanziale della corteccia visiva primaria. Il finanziamento per supportare il lavoro è venuto dalla ricerca ad impedire la cecità, le fondamenta di Pfeiffer, le fondamenta di Schmitt e l'istituto nazionale dell'occhio.

Il gruppo ha messo a fuoco sulla percezione di moto, poiché è un aspetto della visione critico per la maggior parte delle mansioni di ogni giorno. Lo scopo del gruppo era di vedere se la regione temporale media del cervello, che era sana nei partecipanti, potesse essere stimolata così estesamente che potrebbe intraprendere alcune delle mansioni trattate normalmente dalla corteccia visiva.

I cinque partecipanti che hanno eseguito l'addestramento ed hanno completato l'esperimento avevano migliorato significativamente la visione. Potevano vedere nei modi che non potevano a prima che l'esperimento cominciasse. Alcuni hanno trovato che il †vita cambiante di esperimento “una coppia di partecipanti stanno guidando ancora, per esempio, o ha guadagnato la fiducia per andare a fare spese frequentemente ed esercitarsi.

A seguito dei punti di dancing che non possono che “essere veduti„

Per fare l'esperimento, i partecipanti fissano il loro sguardo fisso su un piccolo quadrato nero in mezzo ad uno schermo di computer; gli scienziati usano un eye tracker sensibile per assicurarsi i pazienti per continuare fissare al quadrato.

Ogni pochi secondi, un gruppo di circa 100 piccoli punti compare all'interno di un cerchio sullo schermo, da qualche parte nel †nocivo del campo visivo della persona “cioè quando i pazienti fissano al quadrato, essi inizialmente non vede i punti. I punti scintillano nell'esistenza, sembrano muoversi come un gruppo a sinistra o la destra, quindi scompaiono dopo circa a metà di secondo. Poi il paziente deve scegliere se i punti stanno muovendo a sinistra o radrizzano. Un carillon indica se lui o lei ha scelto correttamente, fornendo il feedback che lascia il cervello sapere se ha fatto la giusta scelta e l'accelerazione dell'apprendimento.

Ma come i pazienti scelgono se non possono vedere coscientemente i punti?

“I pazienti non possono vedere i punti, ma sono informati che c'è qualcosa che accade che non possano abbastanza vedere. Potrebbero dire, “so che c'è qualcosa là, ma non posso avere alcun significato di, “„ ha detto Huxlin, che è egualmente un docente nei dipartimenti dell'oftalmologia, la neurobiologia e l'anatomia, cervello e scienze cognitive e nel centro per scienza visiva.

Ma il cervello può avere un certo significato di tutto, anche se il paziente è ignaro che lui o lei sta vedendo qualche cosa. Una volta forzato per operare una scelta, pazienti comincia tipicamente fuori con un indice di successo di intorno 50 per cento indovinando. Durante i giorni, le settimane o i mesi, che il numero va a 80 o 90 per cento, poichè il cervello impara “vedi„ una nuova area e le informazioni visive si muovono da blindsight verso la coscienza. I pazienti finalmente diventare coscienti dei punti e del loro movimento.

Mentre i pazienti migliorano, i ricercatori muovono i punti più ulteriormente ed avanzano in che cosa era l'area cieca del paziente, come modo sfidare il cervello, per persuaderlo per vedere una nuova area.

“Basicamente, sta esercitando la parte visiva del cervello ogni giorno,„ ha detto Huxlin. “È molto duro lavoro, molto faticoso. Con la forzatura dei pazienti scegliere, state aiutando il cervello ricostruite.„

I pazienti nello studio hanno effettuato circa 300 prove per volta, che hanno tradotto approssimativamente alla seduta davanti ad un computer per 15 - 30 minuti una volta o due volte al giorno, ogni giorno, per nove - 18 mesi. È un compito sfibrante, particolarmente per qualcuno di cui il cervello sia lavorare supplemento-duro compirlo.