Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I malati di cancro di delineamento molecolari di guide sopravvivono a

I malati di cancro possono sopravvivere a più lungamente nell'ambito dei trattamenti basati sui loro diversi profili genetici, secondo uno studio nazionale rilasciato insieme dalle organizzazioni di sanità di Phoenix-area.

Lo studio indica che il delineamento molecolare dei pazienti può identificare i trattamenti specifici per le persone, aiutanti tenga il loro cancro nell'assegno per i periodi significativamente più lunghi ed in alcuni casi anche i tumori restringenti.

I risultati di studio sono stati rilasciati alla 100th riunione annuale dell'Associazione per la ricerca sul cancro americana a Denver dal Dott. Daniel Von Hoff, Medico-In-Capo all'dell'istituto di ricerca di traduzione basato a Phoenix di genomica (TGen) e del ricercatore principale dello studio.

Lo studio ha incluso 66 pazienti a nove centri attraverso gli Stati Uniti, compreso Scottsdale Heathcare. Il Dott. Von Hoff egualmente è l'ufficiale scientifico principale dei servizi di ricerca clinici di TGen (TCRS) alla sanità di Scottsdale, di un'associazione fra TGen e della sanità di Scottsdale che è amministrata dall'istituto di ricerca clinico di Scottsdale (SCRI) alla sanità di Scottsdale.

Tutti pazienti precedentemente avevano avvertito la crescita dei loro tumori mentre subivano altrettanto come due - sei trattamenti del cancro priori, compreso la chemioterapia convenzionale.

Tuttavia, dopo gli obiettivi precisi identificati di delineamento molecolari, i nuovi trattamenti sono stati amministrati che hanno provocato pazienti che avvertono i periodi significativi in cui non c'era progressione del loro cancro.

“Questo test clinico era unico perché i pazienti hanno funto da loro proprio controllo,„ ha detto il Dott. Von Hoff. “Abbiamo confrontato la sopravvivenza senza progressione di ogni paziente, seguente il trattamento basato sul delineamento molecolare, a come i loro tumori hanno progredito nell'ambito dei loro regimi terapeutici priori, prima del delineamento molecolare.„

In un numero significativo dei pazienti, i trattamenti mirati a hanno fornito i periodi significativamente più lunghi in cui i tumori non hanno progredito, o persino restretto, ha detto il Dott. Von Hoff, che egualmente è un Direttore medico dell'oncologia degli Stati Uniti e un ex Direttore del centro del Cancro dell'Arizona all'università dell'Arizona.

Il Dott. Von Hoff ha detto che il nuovo studio è stato fatto in un modo che ha evitato le emissioni che circondano i sottotipi e le differenze del tumore nella biologia determinata, che hanno confuso altri test clinici.

Ha detto che questo test clinico ha dimostrato il valore di medicina personale, in cui i trattamenti sono prescritti hanno basato sul trucco genetico specifico di una persona. Il tipo di droghe, di dosaggi, di loro consegna e di altri aspetti di trattamento - tutti sono basati sui diversi bisogni medici di ogni paziente.

Fra i pazienti, 27 per cento hanno avuti cancro al seno, 17 per cento hanno avuti cancro colorettale, 8 per cento hanno avuti cancro ovarico e 48 per cento hanno avuti cancri che sono stati classificati come vari.

Livelli di variazione sperimentati pazienti di miglioramento. Fra quelli con cancro al seno, il periodo di sopravvivenza senza progressione è aumentato per 44 per cento dei pazienti; per colorettale, 36 per cento dei pazienti; per ovarico, 20 per cento dei pazienti; e per i cancri vari il miglioramento è stato veduto in 16 per cento dei pazienti.

“Con questa prova, stiamo mostrando la potenza di medicina personale facendo uso degli strumenti che già abbiamo a disposizione a noi. Poichè questi strumenti entrano più precisi e più in vigore, il valore di medicina personale aumenterà,„ il Dott. Von Hoff ha detto.

Il delineamento molecolare per questo studio della ricerca è stato eseguito tramite i sistemi diagnostici di Caris (Caris Dx) a Phoenix.

Questi risultati sono i primi in una serie degli studi a sostegno dell'obiettivo Now™, un servizio disponibile nel commercio di prova dell'oncologia offerto esclusivamente da Caris Dx. L'obiettivo ora usa le tecniche di delineamento molecolari di avanguardia, compreso sia il microarray del DNA che l'analisi (IHC) immunohistochemical, per fornire informazioni individualizzate sul tumore di un paziente come aiuto all'oncologo di trattamento.

“Questa prova è prova di un'innovazione importante nel trattamento di cancro. Siamo eccitati per lavorare con il Dott. Von Hoff e TGen mentre facciamo questa informazione disponibile diagnostica molecolare importante ai medici per aiutare nel processo decisionale di terapia-selezione,„ abbiamo detto David D. Halbert, presidente e CEO dei sistemi diagnostici di Caris. “Informazioni apprezzate fornite attraverso il comitato dell'obiettivo ora delle prove migliorano la cura paziente mentre diminuendo i costi per il debitore.„

Gli studi clinici sono stati intrapresi da TCRS al centro della Virginia G. Piper Cancer al centro medico del karitè di sanità di Scottsdale. La sanità di Scottsdale è un sito clinico primario della ricerca per TGen.

“I pazienti nella nostra comunità hanno accesso alla terra-rottura, destra di livello internazionale di ricerca nei loro propri grazie del cortile a questa collaborazione,„ ha detto Tom Sadvary, presidente e direttore generale della sanità di Scottsdale. “Il nostro scopo sta diminuendo il tempo che cattura per ottenere le nuove scoperte del trattamento dal laboratorio di ricerca al paziente. Siamo entusiasmati per vedere questi avanzamenti nella destra avente luogo personale della medicina qui a Scottsdale.„

Lo studio clinico recente è stato definito la prova di Bisgrove, dopo il sostenitore da molto tempo Jerry Bisgrove di sanità di Scottsdale. La prova è stata costituita un fondo per con una concessione $5 milioni da Stardust Foundation del sig. Bisgrove alle fondamenta di sanità di Scottsdale. Il sig. Bisgrove è stato un paziente alla sanità di Scottsdale ed è un membro del comitato dei garanti delle fondamenta di sanità di Scottsdale. In onore del regalo di Stardust, l'edilizia della ricerca al centro della Virginia G. Piper Cancer al centro medico del karitè di sanità di Scottsdale è nominata il padiglione della ricerca di Jerry e di Debi Bisgrove.

“Le fondamenta di Stardust sono fiere svolgere un ruolo chiave negli avanzamenti nella ricerca sul cancro rappresentata dal test clinico del Dott. Von Hoff. Crediamo che siamo più vicini che mai a trovare una maturazione per questa malattia devastante che pregiudica tanti milioni,„ il sig. Bisgrove ha detto.