Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Nuovi risultati sugli effetti secondari dell'inibitore COX-2

Nella ricerca un modo semplice identificare le persone con la lesione di polmone in relazione con, gli scienziati all'istituto universitario medico di Weill Cornell hanno inciampato sopra una spiegazione potenziale per perché la classe di dolore-mitigatori conosciuti come gli inibitori COX-2 aumenta il rischio di problemi del cuore fra gli utenti.

I risultati sono notevoli in due modi, spiega il Dott. Andrew il J. Dannenberg, Direttore del centro del Cancro di Weill Cornell ed il Henry R. Erle, M.D. - Professore della famiglia di Roberts di medicina all'istituto universitario medico di Weill Cornell e di un gastroenterologo principale all'ospedale NewYork-Presbiteriano/centro medico di Weill Cornell. “Non solo potrebbero piombo allo sviluppo di un esame delle urine semplice per determinare quali fumatori sono al rischio aumentato di sviluppare la malattia polmonare ostruttiva cronica o l'enfisema, ma potrebbero anche aprire la strada per le nuove droghe o le combinazioni di droghe che sfruttano il vantaggio degli inibitori COX-2, compreso i beni di Cancro-combattimento, con la tossicità cardiovascolare diminuita.„

Il Dott. Dannenberg è autore senior di nuovo studio che dettaglia i risultati che compare nell'emissione di aprile della ricerca di prevenzione del cancro. Una collaborazione piombo dall'istituto universitario medico di Weill Cornell e centro del Cancro di Sloan-Kettering del memoriale, lo studio della ricerca è stata costituita un fondo per da Weill il centro clinico e di traduzione di Cornell di scienza (CTSC), ad un consorzio fondato NIH per collaborazione biomedica dal lato est superiore di New York come pure dall'istituto di ricerca medica del sorvegliante di volo (FAMRI), da Pfizer Inc. e da un premio commemorativo di progetto pilota di programma di ricerca di controllo di prevenzione del centro del Cancro di Sloan-Kettering e della popolazione.

Gli inibitori COX-2 sono stati sviluppati per mirare selettivamente all'enzima cyclooxygenase-2 (COX-2), che svolge un ruolo importante nell'infiammazione. L'idea era di trattare il dolore e l'artrite senza gli effetti secondari gastrointestinali potenzialmente pericolosi di altri anti-infiammatori non steroidei (NSAIDs). Questa classe di droghe egualmente è stata indicata per diminuire i polipi colorettali, un precursore a cancro colorettale. Ma due inibitori del successone COX-2, Vioxx (rofecoxib) e Bextra (valdecoxib), sono stati tirati fuori dal servizio dopo i rapporti che hanno elevato il rischio di attacco di cuore, di colpo e di morte in utenti. Celebrex (celecoxib) è ancora il solo inibitore COX-2 disponibile.

La prova corrente originalmente è stata destinata per identificare i biomarcatori in urina in grado di indicare la presenza di affezione polmonare incipiente e in relazione con. I ricercatori avevano supposto che la lesione di polmone della fase iniziale potrebbe “accendere„ il gene COX-2, aumentante i livelli del metabolita principale PGE-M della prostaglandina nell'urina.

Oltre a determinare i livelli di PGE-M, i ricercatori egualmente hanno esaminato i livelli del leukotriene E4 (LTE4) di biomarcatore, costituiti 5 dalla via della lipossigenasi (5-LO). Entrambi i biomarcatori, rappresentanti queste due vie differenti, sono sintetizzati da acido arachidonico. La via 5-LO egualmente è stata implicata nell'infiammazione, nel cancro e nei problemi cardiovascolari.

Per questo studio, 28 mai-fumatori, 26 ex fumatori e 28 fumatori correnti hanno catturato due volte al giorno 200 milligrammi di Celebrex per circa una settimana. All'inizio dello studio, i fumatori correnti hanno avuti livelli elevati sia di PGE-M che di LTE4 che i mai-fumatori. I livelli elevati di PGE-M suggeriscono i livelli elevati di attività COX-2. Le dosi di Celebrex hanno provocato due volte al giorno i livelli diminuiti di PGE-M in tutti e tre i gruppi, con la più grande goccia veduta fra coloro che ha avuto livelli cominciare di livello di PGE-M.

“Ma egualmente abbiamo trovato che il trattamento di Celebrex piombo agli aumenti nei livelli urinarii LTE4, soprattutto fra le persone che avevano cominciato fuori con i livelli elevati di PGE-M,„ diciamo il primo Dott. Anna J. Duffield-Lillico, un consulente dell'autore con il dipartimento dell'epidemiologia e della biostatistica ed il dipartimento di e l'ambulatorio al centro commemorativo del Cancro di Sloan-Kettering. “Questo ha indicato che Celebrex “ha messo da parte„ o ha riorientato l'acido arachidonico nella via 5-LO dalla via di COX. Quando uno è andato giù, l'altro è andato su.„ Ciò è importante perché altri studi hanno suggerito un ruolo importante per la via 5-LO nell'aterosclerosi, negli attacchi di cuore e nel colpo.

Ed è questa smistamento aumentato dell'acido arachidonico nella via 5-LO che può contribuire a spiegare perché gli inibitori COX-2 contribuiscono ai problemi cardiovascolari, i ricercatori dice.

“Più studi sono necessari vedere se questi due biomarcatori sono indicatori affidabili della presenza di infiammazione a basso livello del polmone,„ il Dott. Dannenberg delle note.

E la più ricerca è necessaria da capire il ruolo degli inibitori COX-2 nel cuore, per vedere particolarmente se i loro effetti anticancro possono essere raggiunti senza gli effetti negativi controbilancianti.