Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Endorfine, personalità ed eredità

Un nuovo articolo pubblicato nelle ipotesi di scienze biologiche del giornale di Elsevier suggerisce che le nostre sensibilità nella nostra vita possano pregiudicare i nostri bambini.

Il Dott. Halabe Bucay suggerisce che una vasta gamma di prodotti chimici che il nostro cervello genera quando siamo negli atteggiamenti differenti potrebbero pregiudicare “le cellule germinali (uova e sperma), le celle che infine producono la generazione seguente. Tali prodotti chimici naturali potrebbero pregiudicare il modo che i geni specifici sono espressi nelle cellule germinali e quindi come un bambino si sviluppa.

In suo articolo nell'ultima emissione delle ipotesi di scienze biologiche, il Dott. Alberto Halabe Bucay del centro di ricerca Halabe e Darwich, Messico, ha suggerito che gli ormoni ed i prodotti chimici derivando dalla felicità, dalla depressione e da altri stati mentali potessero pregiudicare le nostri uova e sperma, con conseguente cambiamenti duranti nei nostri bambini ai tempi della loro concezione.

I prodotti chimici del cervello quali le endorfine e le droghe, quali marijuana ed eroina sono conosciuti per avere effetti significativi su sperma e sulle uova, alteranti i reticoli dei geni che sono attivi in loro.

“È ben noto, naturalmente, che il comportamento parentale pregiudica i bambini e che i geni che un bambino ottiene al carattere del suo dei genitori bambino di guida da forma quel.„ Dott. detto Halabe Bucay. “Il mio documento suggerisce un modo che la psicologia del genitore prima che la concezione possa realmente pregiudicare i geni del bambino.„

“Questa è il Dott. commentato William Bains, editore di un'idea intrigante„ delle ipotesi di scienze biologiche. “Abbiamo voluto pubblicarlo per vedere che cosa l'altro pensiero degli scienziati e se altri avessero dati che potrebbero supportarlo o confutare. Quella è cui il nostro giornale è per, di stimolare il dibattito circa le nuove idee, il più approfondito, il migliore.„