Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Esposizione Arsenica collegata a predisposizione di influenza A (H1N1)

La capacità di montare una risposta immunitaria all'infezione di influenza A (H1N1) è compromessa significativamente da un a basso livello dell'esposizione arsenica che si presenta comunemente through bevendo l'acqua di pozzo contaminato, scienziati al Laboratorio Biologico Marino (MBL) e Facoltà di Medicina di Dartmouth ha trovato.

Joshua Hamilton, l'Ufficiale Accademico del MBL e Scientifico Principale e uno scienziato senior nel Centro di Paul della Campata del MBL; dottorando Courtney Kozul della Facoltà di Medicina di Dartmouth, in cui il lavoro è stato condotto; ed i loro colleghi riferiscono ai loro risultati questa settimana nelle Prospettive di Salute ambientale del giornale.

“Quando una persona o un mouse normale è infettata con l'influenza, immediatamente sviluppano una risposta immunitaria,„ dice Hamilton, in cui le celle immuni si precipitano ai polmoni ed ai prodotti chimici dei prodotti che contribuiscono a combattere l'infezione. Tuttavia, in mouse che avevano ingerito un arsenico di 100 ppb (parti per miliardo) in loro acqua potabile per cinque settimane, la risposta immunitaria all'infezione H1N1 era inizialmente debole e quando una risposta definitivo ha dato dei calci più successivamente dentro ai giorni, era “troppo robusta e troppo recente,„ Hamilton dice. “C'era un'infiltrazione massiccia delle celle immuni ai polmoni e ad una risposta infiammatoria massiccia, che piombo all'emorraggia ed al danno nel polmone.„ La Morbosità nel corso dell'infezione era significativamente più alta per gli animali arsenico-esposti che gli animali normali.

Le infezioni Respiratorie con il virus di influenza A sono una preoccupazione mondiale di salubrità e sono responsabili di 36.000 morti annualmente. Lo scoppio recente del substrain di influenza A H1N1 (“influenza di maiali„) - che è lo stesso virus che Hamilton ed i suoi colleghi utilizzati nel loro studio arsenico - fin qui ha ucciso 72 persone nel Messico e 6 negli Stati Uniti. Questo micrografo elettronico macchiato quantità negativa colorized della trasmissione descrive alcuna della morfologia ultrastrutturale del virus di influenza di maiali A/CA/4/09. Credito: CDC/C.S. Goldsmith ed A. Balish

“Una cosa che direzione noi, quando abbiamo sentito parlare dello scoppio recente H1N1, è il Messico ha ampie aree di arsenico molto alto in loro acqua di pozzo, compreso le aree dove l'influenza in primo luogo è emerso. Non sappiamo che i Messicani che hanno ottenuto l'influenza stavano bevendo gli alti livelli di arsenico, ma è una nozione intrigante che questo può contribuire,„ Hamilton dice.

L'Ente Per La Salvaguardia Dell'ambiente degli Stati Uniti considera un arsenico di 10 ppb in acqua potabile “cassaforte,„ eppure le concentrazioni di ppb 100 e più su sono trovate comunemente in acqua di pozzo nelle regioni dove l'arsenico è geologicamente abbondante, compreso la Nuova Inghilterra (Massachusetts, New Hampshire, Maine) superiore, Florida e le grandi parti del Midwest Superiore, il Sud-ovest e le Montagne Rocciose, Hamilton dice.

L'Arsenico non si accumula nell'organismo sopra una vita, come fanno altri metalli tossici quali piombo, cadmio e mercurio. “L'Arsenico ci attraversa completamente come sale da tavola,„ Hamilton dice. “Crediamo affinchè l'arsenico abbiamo conseguenze di salubrità, richiediamo l'esposizione giorno dopo giorno, anno dopo anno, quale acqua potabile diretta.„

L'esposizione Arsenica non solo interrompe il sistema immunitario innato, poichè lo studio presente mostra, egualmente interrompe il sistema (ormonale) endocrino in un modo insolitamente vasto, che il laboratorio di Hamilton ha scoperto nel 1998 ed in primo luogo ha riferito.

“La Maggior Parte dei prodotti chimici che interrompono le vie dell'ormone mirano ad appena uno, quale la via dell'estrogeno,„ dice. “Ma l'arsenico interrompe le vie di tutti e cinque i recettori ormonali steroidi (estrogeno, testoterone, progesterone, glucocorticoids e mineralcorticoidi) come pure parecchie altre vie dell'ormone. Potete immaginare che appena questo un effetto potrebbe svolgere un ruolo in disordine-tutto riproduttivo ed inerente allo sviluppo del cancro, del diabete, della malattia di cuore, le malattie che hanno una forte componente ormonale.„

A questo punto, Hamilton pensa che l'arsenico interrompa il sistema immunitario innato ed il sistema endocrino attraverso i meccanismi differenti. “L'Arsenico può infine fare una simile cosa dentro la cella per fare questi effetti accadere, ma gli obiettivi sono probabilmente differenti,„ dice. Le proteine che mediano la risposta dell'ormone sono differenti che le proteine che mediano la risposta immunitaria. “Ancora non sappiamo l'arsenico interrompe qualsiasi sistema al livello molecolare. Ma una volta che sappiamo pregiudica un sistema, avremo niente male un'idea di come pregiudica gli altri sistemi pure.„

Attualmente, il laboratorio di Hamilton è messo a fuoco sulla comprensione dell'effetto “bifase„ insolito che l'arsenico ha sul sistema endocrino. Alle dosi molto basse, l'arsenico stimola o migliora le risposte dell'ormone, mentre alle dosi elevate leggermente (ancora all'interno dell'intervallo trovato in acqua potabile), sopprime queste stesse risposte dell'ormone.

“Perché vediamo che lo spostamento drammatico (dal potenziamento dell'ormone a soppressione) sopra così intervallo stretto della dose è abbastanza affascinante e completamente sconosciuto,„ Hamilton dice. “Il Nostro fuoco principale è di capire questa opzione. Pensiamo che ci aiuteranno a capire perché l'arsenico fa che cosa fa nell'organismo.„

http://www.mbl.edu