Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il controllo di influenza di Maiali ha la cima degli Stati Uniti ed Australia sesta

L'ultimo aggiornamento, # 52, dall'Organizzazione mondiale della sanità sulla pandemia di influenza A H1N1 (influenza di maiali), dice a partire dal il ventiduesimo Giugno che l'importo totale di quelli infettati ora è 52.160 compreso 231 morte.

Il controllo (WHO) dell'Organizzazione mondiale della sanità ha la cima degli Stati Uniti della lega con 21.449 casi compreso 87 morti, del Messico con 7.624 casi compreso 113 morti, del Canada con 5.710 casi compreso 13 morti, del Cile con 4.315 casi compreso 4 morti, del Regno Unito con 2.506 casi compreso 1 morte e poi dell'Australia con 2.436 compreso la morte riferita di influenza di 2 maiali.

Questi numeri naturalmente stanno cambiando su base giornaliera ed i funzionari della sanità in Australia stanno avvertendo che la popolazione Aborigena è al rischio particolare.

La morte riferita primi maiali dell'Australia ha accaduto un uomo indigeno di 26 anni da una comunità Aborigena remota che ha avuta problemi di salute stanti alla base seri.

Di conseguenza un gruppo medico di risposta di emergenza è stato inviato alla comunità remota dell'uomo di Kiwirrkurra più di 600km ad ovest di Alice Springs nel Deserto di Gibson in Australia Occidentale. Il gruppo è armato con le droghe antivirali, maschere di protezione e prodotti di pulizia per contenere qualsiasi infezione - tuttavia i funzionari di salute pubblica dicono che la malattia non ha catturato la tenuta nella piccola comunità.

Il Ministro di Salubrità Federale Nicola Roxon dice i tassi alti di malattia cronica fra i Aboriginals, che soffrono la povertà peggiore e l'affezione del paese, potrebbe renderli particolarmente vulnerabili.

I Funzionari della sanità dicono un altro uomo, non Aborigeno, l'età 35, che ha contratto l'influenza di maiali egualmente ha avuta “problemi di salute stanti alla base significativi„ - l'uomo da Colac in Vittoriano sudoccidentale, ha avuto diabete di tipo 2 ed era obeso - che è morto apparentemente da arresto respiratorio nel fine settimana.

Sebbene l'influenza di maiali non sia considerata pericolosa nella maggior parte dei casi Sig.ra Roxon dice che gli Aborigeni possono presentare un caso speciale e servizi sanitari sta funzionando per amplificare le loro offerte delle droghe antivirali per le comunità indigene remote.

Nel Territorio Settentrionale, in cui gli Aborigeni compongono quasi un terzo della popolazione, i servizi sanitari dicono che influenza di maiale sembra spargersi fra indigeno remoto con il numero delle comunità dei casi confermati che si raddoppiano nell'ultima settimana a 61, con tre bambini ospedalizzati a Alice Springs.

Il Ministro di Salubrità del Territorio Settentrionale Kon Vatskalis dice che il governo sta riflettendo molto attentamente la situazione nei regolamenti di entroterra e nei campi della città sulle periferie delle aree urbane dove molti Aborigeni vivono e le autorità hanno distribuito i farmaci ed i dispositivi di protezione individuale antivirali a tutti i centri sanitari remoti e pratiche generali.

Il Sig. Vatskalis dice nelle comunità remote dove l'infezione è arrivato o che che sembra imminente, prova immediata ed il trattamento sta offrendo a quella gente con i sintomi di influenza ed i fattori di rischio conosciuti.

L'influenza di Maiali si è trasformata in in una questione delicata in alcune comunità Aborigene che temono la stigmatizzazione - i servizi sanitari del Territorio Settentrionale non hanno rivelato quali comunità in Australia centrale sono state influenzate con influenza di maiali, riferendosi ai casi di influenza di maiali come essendo “nella regione di Warlpiri„, una vasta area con una serie di comunità differenti.

Gli Esperti dicono ci saranno inevitabilmente più morti di influenza di maiali e quelli con gli stati di salute cronici erano fra il più vulnerabile ma egualmente dicono che i reclami stagionali ogni anno normali di influenza le vite delle vittime e degli stesse possono attendersi da questo nuovo virus di influenza di maiali in cui la gente con le emissioni di salubrità serie attuali sarà più severamente commovente.

In Australia ci sono 520.000 Aborigeni che rappresentano 2,5% della popolazione - le malattie croniche quali il diabete, il rene e la malattia di cuore sono speranza di vita e comune 17 anni di meno che la media nazionale.

Nicola Roxon dice che è sicura che la pianificazione già fatta e le misure catturate pre-per spiegare Tamiflu e Relenza a molte regioni isolate aiuteranno ma diranno la cura delle cedole di situazione poichè c'è ancora parecchio da fare con influenza di maiali, specialmente nella stagione invernale dell'Australia.

Era la diffusione rapida del virus in Australia che ha spinto il WHO a dichiarare la prima pandemia globale dentro più in anticipo 40 anni questo mese - la settimana scorsa il livello di avviso di influenza di maiali dell'Australia è stato cambiato “protegge,„ che significa che soltanto il più vulnerabili ricevono i trattamenti antivirali quali Tamiflu e Relenza.