Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli effetti del placebo in badante possono cambiare il comportamento dei bambini con ADHD

I farmaci dello stimolante, quali Ritalin e Adderall, sono il trattamento accettato per staccare l'iperattività dal gambo in bambini con disordine deficit-iperattivo dell'attenzione (ADHD) e per migliorare il loro comportamento.

Ora un esame recente della ricerca dall'università agli psicologi pediatrici della Buffalo suggerisce che tale farmaco, o il presupposto del farmaco, possa produrre un effetto del placebo -- non nei bambini, ma nei loro insegnanti, nei genitori o in altri adulti che li valutano.

Un effetto del placebo è un cambiamento positivo nei sintomi o nel comportamento dopo che un paziente riceve un farmaco o una procedura “falso„; cioè la credenza può trasformarsi nella medicina. In questo caso, l'esame ha suggerito che quando i badante hanno creduto i loro pazienti di ADHD stessero ricevendo il farmaco di ADHD, essi ha teso ad osservare più favorevole quei bambini ed a curarli più positivamente, indipendentemente da fatto che il farmaco era realmente implicato.

“L'atto di amministrazione del farmaco, o pensare un bambino ha ricevuto il farmaco, può indurre le aspettative positive nei genitori ed in insegnanti circa gli effetti di quel farmaco, che possono, a sua volta, per influenzare come i genitori e gli insegnanti valutano e si comportano verso i bambini con ADHD,„ ha detto il ricercatore Daniel A. Waschbusch, il Ph.D., autore principale di UB dell'esame.

“Speculiamo che la percezione che un bambino sta ricevendo il farmaco di ADHD può determinare una variazione nell'atteggiamento in un insegnante o in un badante. Possono avere un'opinione positiva del bambino, in grado di creare una migliore relazione. Possono elogiare il bambino di più, che può indurre il migliore comportamento.„

Un tal effetto del placebo in badante potrebbe avere sia buon che i non-così-buoni risultati, Waschbusch hanno aggiunto. “Se gli insegnanti curano i bambini più positivamente se li pensano sono sul farmaco, quella è una buona cosa. Ma se il farmaco del bambino è aumentato perché i badante pensano che sia efficace, quella non può essere una buona cosa.„

Waschbusch è un professore associato della psicologia nel dipartimento della pediatria a UB e conduce la sua ricerca nel centro di UB per i bambini e le famiglie. Lo studio è stato pubblicato in un'edizione recente del giornale dello sviluppo & della pediatria comportamentistica.

Waschbusch ed i colleghi hanno esaminato gli studi esistenti che hanno valutato se i placebi producono i cambiamenti significativi in bambini con ADHD e valutato quattro placebi possibili di modi potrebbe avere un effetto:

  • Con le aspettative del bambino di un cambiamento -- L'analisi ha indicato che tutto il cambiamento nel comportamento dei bambini era un risultato diretto del farmaco, non l'aspettativa.
  • Producendo cambia in come i badante percepiscono i bambini con ADHD quando pensano che siano sul farmaco -- I ricercatori hanno determinato gli studi hanno suggerito che questo potesse essere un meccanismo possibile per l'effetto del placebo.
  • Producendo cambia in come i badante si comportano verso i bambini con ADHD che pensano sono sul farmaco, in grado di a loro volta, produrre i cambiamenti nel bambino -- L'analisi ha supportato questa ipotesi.
  • I placebi possono funzionare con il condizionamento classico. “Per esempio,„ ha spiegato Waschbusch, “se un genitore ordinariamente dà al loro bambino il farmaco attivo nel modulo della pillola e poi vede il comportamento del loro bambino immediatamente migliorare, essi probabilmente imparerà connettere l'amministrazione della pillola con comportamento migliore del bambino. Questa connessione istruita ha potuto poi essere generalizzata ad amministrare una pillola del placebo.„

Waschbusch ha detto che il punto seguente in questa ricerca potrebbe essere uno studio che osserva i genitori ed i bambini che interagiscono in tre circostanze differenti: dopo che i bambini hanno ricevuto una pillola con il farmaco reale, dopo che i bambini hanno ricevuto una pillola con il farmaco falso (un placebo) e dopo che i bambini non hanno ricevuto alcuna pillola.

“Confrontare queste circostanze fornirebbe informazioni sugli effetti del farmaco reale relativi appena ottenendo un placebo,„ ha detto.

William E. Pelham, Jr., Ph.D. e James Waxmonsky, M.D., da UB e da Charlotte Johnston, Ph.D., dall'università di British Columbia, è co-author sullo studio.

Nell'effettuare questo esame, gli autori sono stati supportati parzialmente dalle concessioni dagli istituti all'interno del dipartimento degli Stati Uniti dei servizi sanitari e sociali, del dipartimento di educazione degli Stati Uniti e della società per azioni di Eli Lilly.

L'università alla Buffalo è un'università pubblica ricerca-intensiva prima, un'istituzione della nave ammiraglia in State University del sistema di New York e la sua più grande e città universitaria più completa. Studenti di UB più di 28.000 perseguono i loro interessi accademici attraverso più di 300 studente non laureato, laureato e programmi di laurea professionali. Fondata nel 1846, l'università alla Buffalo è un membro dell'associazione delle università americane.