Il Frequente sesso migliora la qualità dello sperma

Il sesso Quotidiano (o eiaculare giornalmente) per i sette giorni migliora la qualità dello sperma degli uomini diminuendo la quantità di danno del DNA, secondo uno studio Australiano presentato oggi (Martedì) alla riunione annualeth 25 della Società Europea della Riproduzione e dell'Embriologia Umane a Amsterdam.

Finora non c'è stato a consenso basato a prova fra gli specialisti di fertilità se o non gli uomini dovrebbero astenersi da dal sesso per alcuni giorni prima di tentare di concepire spontaneamente con il loro partner, o via la riproduzione assistita.

Il Dott. Inverdimento di David, un ostetrico e ginecologo con sotto addestramento specialistico in endocrinologia riproduttiva e la sterilità a Sydney IVF, Wollongong, Australia, ha detto: “Tutto che conoscessimo era che le richieste il giorno di ovulazione hanno offerto il più alta probabilità della gravidanza, ma noi non ha conosciuto che cosa era il migliore consiglio per il periodo che porta al recupero dell'uovo o di ovulazione per IVF.

“Ho pensato che la frequente eiaculazione potrebbe essere un meccanismo fisiologico per migliorare il danno del DNA dello sperma, mentre il seme di mantenimento livella all'interno dell'intervallo normale e fertile.„

Per studiare questa ipotesi, il Dott. Greening ha studiato 118 uomini che hanno avuti danno più superiore normale del DNA dello sperma come indicato da un Indice di Frammentazione del DNA (DFI). Gli Uomini che hanno avuti più di 15% del loro sperma (DFI >15%) nocivo erano ammissibili per la prova. A Sydney IVF, il danno del DNA dello sperma è definito come meno di 15% DFI per lo sperma eccellente di qualità, 15-24% DFI per sempre, 25-29% DFI per la fiera e più di 29% DFI per qualità scadente; ma altri laboratori possono avere intervalli leggermente differenti.

Gli uomini sono stati incaricati di eiaculare giornalmente per i sette giorni e nessun altro cambiamento di stile di vita o del trattamento è stato suggerito. Prima Che cominci, i livelli di danno del DNA hanno variato fra 15% e 98% DFI, con un 34% essere in media DFI una volta misurati dopo l'astinenza dei tre giorni. Quando lo sperma degli uomini è stato rivalutato il settimo giorno, il Dott. Greening ha trovato che 96 uomini (81%) hanno avuti una diminuzione essere in media di 12% nel loro danno del DNA dello sperma, mentre 22 uomini (19%) e un aumento medio nel danno di quasi 10%. La media per l'intero gruppo è caduto a 26% DFI.

Il Dott. Inverdirsi ha detto: “Sebbene la media media sia 26% che è nell'intervallo “equo„ per qualità dello sperma, questo ha incluso 18% degli uomini di cui lo sperma il danno del DNA ha aumentato come pure di quelli di cui il danno del DNA è diminuito. Fra gli uomini di cui il danno è diminuito, la loro media è caduto da 12% a appena sotto 23% DFI, che le mette 'nel buon intervallo. Inoltre, più uomini sono entrato 'nel buon intervallo e “dal povero„ o vari “correttamente„. Questi cambiamenti erano sostanziali e statisticamente altamente significativi.

“Inoltre, abbiamo trovato che sebbene la frequente eiaculazione facesse diminuire le concentrazioni del volume e dello sperma del seme, non ha compromesso la motilità dello sperma e, infatti, questa è aumentato leggermente ma significativamente.

“Ulteriore ricerca è richiesta per vedere se il miglioramento nella qualità dello sperma di questi uomini traduca in migliori tariffe di gravidanza, ma altro, studi precedenti ha indicato la relazione fra danno del DNA dello sperma e le tariffe di gravidanza.

“Il numero ottimale dei giorni dell'eiaculazione potrebbe essere più o dei meno di sette giorni, ma una settimana sembra trattabile e favorevole. Sembra sicuro concludere che le coppie con i parametri relativamente normali del seme dovrebbero fare sesso giornalmente per fino ad una settimana prima della data di ovulazione. Nel contesto della riproduzione assistita, questo trattamento semplice può assistere nel miglioramento della qualità dello sperma ed infine nel raggiungimento della gravidanza. Inoltre, questi risultati possono significare che gli uomini svolgono un maggior ruolo nella sterilità che precedentemente sospettata e che la frequenza eiaculatoria è importante per il miglioramento della qualità dello sperma, particolarmente poichè gli uomini invecchiano e durante i cicli assistiti della riproduzione.„

Il Dott. Inverdirsi ha detto che ha pensato la ragione per la quale la qualità dello sperma migliore con la frequente eiaculazione era perché lo sperma ha avuto un'esposizione di scarsità nelle condotte e nell'epididimo testicolari alle specie reattive dell'ossigeno - molecole molto piccole, gli alti livelli di cui possono danneggiare le celle. “Il resto degli uomini che hanno avuti un aumento in DFI potrebbe avere una spiegazione differente per il loro danno del DNA dello sperma,„ lui ha concluso.

http://www.eshre.com/