Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il centro di ricerca dell'AIDS utile il rinnovo di concessione $7,5 milioni

L'università di Alabama al centro di Birmingham (UAB) per la ricerca dell'AIDS (CFAR) ha estratto una concessione $7,5 milioni per continuare il suo lavoro nella ricerca, nella prevenzione e nel trattamento del virus dell'immunodeficienza umana (HIV) e della sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS).

La concessione di rinnovo dagli istituti della sanità nazionali conferma il posto di UAB in un gruppo di elite di 20 CFARs in tutta la nazione in quali medici e gli scienziati sono impegnati nella ricerca di base, clinica, epidemiologica, comportamentistica e di traduzione amplificare la rilevazione ed il trattamento del HIV. Il HIV infetta più di 30 milioni globalmente; durante l'anno scorso più di 2 milioni universalmente sono morto dall'AIDS, che è causato dal virus.

“Questo premio ci permette di continuare entrare in avanti in quegli aree, progetti e tecniche usati per combattere il HIV ed adattarsi a ed esplorare i progetti che considero avanzato o sconosciuto,„ ha detto Michael Saag, M.D., Direttore del UAB CFAR. “Il nostro centro ha eccelso nella scienza di base del HIV ed ora stiamo facendo lo stessi in termini di cura paziente - avanzare il messaggio della prova e prevenzione del HIV e catturare i nostri successi e cura modellano nei paesi in via di sviluppo.„

La concessione $7,5 milioni permette ai ricercatori di mettere a fuoco, ampliare e perseguire i loro scopi della ricerca e di esplorare le nuove idee attraverso collaborazione pluridisciplinare e le risorse comuni disponibili concentrarsi i ricercatori ed i gruppi del HIV. Supporterà le memorie di CFAR nove, o i progetti comuni: amministrativo, biostatica, virologia, clinico, inerente allo sviluppo, DNA che ordinano, citometria a flusso, internazionale e scienza comportamentistica e prevenzione.

Il centro supporta la ricerca su prevenzione delle malattie ed il trattamento in malati di AIDS ed egualmente rinforza la capacità per la ricerca del HIV in paesi in via di sviluppo, ha detto Saag, che è presidenza-elegge della società delle malattie infettive dell'associazione della medicina del HIV dell'America.

Il UAB CFAR egualmente è l'istituto del cavo su un consorzio del nove-membro CFAR che le associazioni hanno assicurato i dati ai risultati di diagnosi e del trattamento del cingolo, misure di qualità di vita del video e collegano questi dati ad una repository degli esemplari clinici.

“Una delle aree che pianificazione studiare è come i pazienti affetti da HIV stanno vivendo più lungamente - quasi una portata di vita normale quando sono sull'efficace terapia - ma il loro invecchiamento sembra accelerato,„ Saag ha detto. “I pazienti infettati stanno ottenendo la demenza o la malattia di cuore o stanno avendo gli attacchi di cuore ed altri problemi presto nel trattamento di invecchiamento che troviamo normalmente in pazienti non infetti. Quello sta andando essere un grande fuoco del CFAR che si dirige in avanti - valutando le complicazioni di vivere con il HIV a lungo.„

Un altro fuoco per il UAB CFAR è prevenzione e rilevazione. Quando il HIV è individuato presto, i trattamenti sono meno costosi, più efficace ed aiuti più in basso la probabilità di diffusione della malattia ad altre, Saag ha detto.