Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

NIBIB assegna ad university of miami una concessione $735.000 per mettere a punto un sistema del bioreattore per assistenza tecnica del tessuto

L'istituto di NIH/National della rappresentazione e della bioingegneria biomediche ha assegnato alla facoltà di ingegneria di UM una concessione per avanzare la tecnologia per un bioreattore capace di video dei cambiamenti online nella crescita del tessuto

Una nuova concessione dall'istituto nazionale della rappresentazione biomedica e dalla bioingegneria (NIBIB), parte degli istituti della sanità nazionali (NIH), fornirà il finanziamento affinchè i ricercatori della facoltà di ingegneria dell'university of miami (UM) metta a punto un sistema novello del bioreattore che gestirà l'ambiente mechano-elettrochimico per la crescita del tessuto ed egualmente fornirà il video online per i beni dei tessuti costruiti. Il biennale, la concessione $735.000 costituirà un fondo per il lavoro di DRS. Weiyong Gu e Charles Huang, professori nel dipartimento di assistenza tecnica biomedica, mettere a punto il sistema novello del bioreattore per l'organizzazione del tessuto in vitro per impianto in vivo.

“Congratulazioni a Dott. Gu ed a Dott. Huang per ricevere così concessione prestigiosa a nome della facoltà di ingegneria,„ dice decano James M. Tien, il Ph.D., NAE. “Il finanziamento dal NIH/NIBIB servisce l'istituto universitario e l'università ed egualmente apre le righe di indagine e la prospezione circa come la tecnologia può applicarsi a reengineering il corpo umano, un fuoco chiave della ricerca dell'istituto universitario spinge,„ aggiunge Tien.

La ricerca tecnica del tessuto mira a sviluppare i sostituti funzionali per i tessuti malati o nocivi. Per riuscire, l'ambiente mechano-elettrochimico a cultura del tessuto deve essere ottimizzato.

“Il nuovo sistema del bioreattore fornirà la tecnologia innovatrice per assistenza tecnica del tessuto, così facilitando lo sviluppo dei tessuti funzionali della sostituzione che possono essere utilizzati nella riparazione del tessuto nocivo, quali cartilagine ed i dischi intervertebrali,„ dice Huang.

Ci sono due fasi al progetto proposto. La prima fase sarà di progettare e sviluppare il sistema del bioreattore ed il secondo verificherà il sistema. Questa tecnologia aiuterà gli scienziati a capire i meccanismi della crescita del tessuto e della degenerazione del tessuto.

“I vasti, obiettivi a lungo termine del lavoro sono di delucidare le cause di degenerazione del disco intervertebrale, sviluppare le strategie per la riparazione della funzione del tessuto o il ritardo di degenerazione ulteriore del disco e sviluppare romanzo, strumenti diagnostici meno dilaganti per degenerazione del disco,„ dice Gu.

La concessione offre un'occasione inestimabile dello studente non laureato e dei dottorandi nella facoltà di ingegneria a lavoro pratico ricerca e sviluppo essenziali in rappresentazione e bioingegneria biomediche.