Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

a legante diretto a membrana è Fas essenziale per la morte delle cellule: Ricercatori

I ricercatori dell'istituto di Eliza e di Walter Corridoio hanno messo un termine ad un dibattito di dieci anni sopra cui il modulo di un messaggero molecolare ha chiamato Fas il legante è responsabile dell'uccisione delle celle durante la morte programmata delle cellule (anche chiamata apoptosis).

Il Apoptosis è un trattamento importante nella biologia umana poichè elimina le celle indesiderate e pericolose dai nostri organismi, proteggendoci dallo sviluppo e dalle malattie del cancro dove il sistema immunitario attacca i propri tessuti dell'organismo, quali in lupus o il diabete insulina-dipendente.

Questo trattamento di morte delle cellule può essere attivato dalle proteine sulla superficie delle celle. Il più prominente di queste proteine della superficie delle cellule è Fas legante, che esiste in due moduli - diretti a membrana o secernuti - e lega ad un ricevitore di superficie chiamato Fas. Il professor Andreas Strasser, co-testa della genetica molecolare dell'istituto di divisione del Cancro (con il professor Jerry Adams), sta guardando per sistemare un dibattito scientifico decennale studiando se Fas a legante diretto a membrana, legante Fas secernuto, o entrambi, morte delle cellule di causa.

“C'è stato molto dibattito fra la comunità scientifica sopra cui dei moduli causa la morte delle cellule ma anche che dei moduli può indurre una risposta infiammatoria,„ il professor Strasser ha detto. “Che cosa abbiamo indicato è che è Fas al il legante diretto a membrana che è essenziale per la morte delle cellule ed è quindi il guardiano dell'organismo contro la linfadenopatia (il gonfiamento dei linfonodi), l'autoimmunità ed il cancro.„

La ricerca del professor Strasser, effettuata in collaborazione con il Dott. Lorena O'Reilly e sig.ra Lin Tai dalla genetica molecolare di divisione del Cancro ed il Dott. Lorena Robb dalla divisione dell'ematologia e del Cancro, è stata pubblicata nell'odierna emissione della natura del giornale internazionale.

La ricerca egualmente ha dimostrato che sebbene il legante Fas secernuto non avesse un ruolo nell'uccisione delle cellule, troppo secernuta Fas può promuovere lo sviluppo e l'autoimmunità del tumore.

“Nei determinati stati e tipi autoimmuni di linfoma/leucemie c'è la sovrapproduzione massiccia di legante Fas secernuto. Poiché la nostra ricerca mostra che che ha secernuto Fas è pro-infiammatorio e quindi nocivo e poiché gli stati suddetti di malattia sono caratterizzati dalla distruzione infiammatoria del tessuto, può essere possibile alleviare alcune delle manifestazioni di queste malattie neutralizzando il legante Fas secernuto con gli anticorpi o ricevitori solubili,„ il professor Strasser ha detto.

Ora i ruoli di legante diretto a membrana e Fas secernuto sono stati ben definiti, il gruppo del professor Strasser sta studiando le vie molecolari che sono attivate da un surplus di legante Fas secernuto e del loro ruolo nelle circostanze e nei linfomi/leucemie autoimmuni.

Source:

Walter and Eliza Hall Institute