Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Progetto ESPRIT per migliorare prestazione degli atleti britannici sul livello mondiale

Gli scienziati stanno sviluppando un intervallo dei sensori miniaturizzati di cingolo-side e portabili, delle tecniche di modellizzazione del computer e dei dispositivi di addestramento astuti per aiutare gli atleti britannici a migliorare la loro prestazione

Gli scienziati stanno sviluppando un intervallo dei sensori miniaturizzati di cingolo-side e portabili, computer che modella gli strumenti ed i dispositivi di addestramento astuti per aiutare gli atleti britannici a migliorare la loro prestazione sul livello mondiale, come componente di nuovo -8,5 milione progetti che sarà lanciato ufficialmente domani (28 ottobre 2009).

La ricerca della prestazione di sport dell'elite nell'addestramento con il progetto di percezione dominante (ESPRIT) è costituita un fondo per dal EPSRC e piombo dall'istituto universitario imperiale Londra in società con lo sport BRITANNICO ed è supportata dall'università di Londra e dalla Loughborough University di Queen Mary. Fa partecipare i ricercatori dalle tre università che lavorano accanto agli atleti britannici via il programma della ricerca e dell'innovazione dello sport BRITANNICO.

I ricercatori stanno inventando i sensori portabili miniatura che rifletteranno gli aspetti differenti della prestazione fisiologica degli atleti, per riflettere ed ottimizzare l'addestramento per la prestazione non Xerox. I sensori comprenderanno i vertici portabili wireless per misurare le informazioni biochimiche, la frequenza cardiaca, l'elettroencefalogramma, ECG, l'attività di muscolo, la velocità unita e le forze del contatto. Gli atleti potranno usare questi informazioni per capire come sono progredicenti e sviluppantesi con il loro addestramento.

Il gruppo egualmente sta sviluppando i piccoli sensori di cingolo-side, per il video dettagliato dei movimenti e della posizione dell'organismo di un atleta e delle interazioni fra un gruppo durante l'addestramento.

Gli sport che gli scienziati possono corrente riflettono la prestazione degli atleti con gli esperimenti controllati in una regolazione del laboratorio o, sempre più, via le tecnologie disponibili nel commercio che possono essere utilizzate “nel campo„. Tuttavia, le unità utilizzate per questa sono spesso grandi e non adatto ad uso nel campo, o capace misurare soltanto un aspetto di una prestazione del gruppo o dell'atleta. Di conseguenza, i dati raccolti non sono abbastanza realistici affinchè gli scienziati e le vetture di sport capiscano come gli atleti stanno eseguendo in un ambiente della concorrenza o di addestramento.

I nuovi wireless dominanti„ percependo le tecnologie che il gruppo di ESPRIT sta sviluppando estrarrà le informazioni continue nell'ambito degli ambienti normali della concorrenza e di addestramento, dando prepara il feedback molto più accurato e più regolare circa la prestazione del loro atleta corrente possibili. I ricercatori lavoreranno con la comunità di sport di rendimento elevato, all'ultimo scopo di creare un vantaggio competitivo per gli atleti di elite.

Il professor Guang-Zhong Yang dall'istituto universitario imperiale Londra, che è il ricercatore principale ed il Direttore di programma di ESPRIT, dice: “Prevediamo che il progetto ESPRIT faccia i salti innovatori nella progettazione del biosensore e che permetta che noi osserviamo in dettaglio realmente fine i cambiamenti fisiologici che accadono ad un atleta durante addestramento e la concorrenza. Ciò significa che gli atleti e le loro vetture potranno guadagnare una comprensione senza precedenti della loro prestazione ed usare questo per sviluppare una competitività cruciale. Il progetto egualmente darà a scienziati le nuove comprensioni in come lavoro di organismi della gente, per aiutarle a progettare le unità che migliorano la salubrità ed il benessere della popolazione in genere.„

Per il loro primo progetto, il gruppo di ESPRIT ha creato le reti del prototipo dei sensori miniatura della videocamera, chiamate le reti della Vision Sensor (VSNs), che le vetture possono usare per riflettere i movimenti di un atleta e per valutare le loro strategie mentre si preparano. Gli scienziati già trialling il VSNs con gli atleti che si preparano per gli sport dell'estate e dell'olimpiade invernale della Gran-Bretagna.

La visione di ESPRIT è di posizionare il Regno Unito alla prima linea di percezione dominante negli sport dell'elite e di promuovere la sua più ampia applicazione in pubblico la salubrità, il benessere e la sanità tutta la vita. Il programma rappresenta una sinergia unica di piombo degli sforzi di ricerca BRITANNICI nelle reti del sensore dell'organismo (BSN), nella progettazione del biosensore e nel video di prestazione di sport e nella progettazione delle attrezzature.

Il Dott. Scott Drawer, co-presidente di ESPRIT e della testa della ricerca ed innovazione allo sport BRITANNICO, aggiunge:

“All'più ad alto livello dello sport dell'elite, sappiamo che le medaglie sono estratte e perse entro i margini più minuscoli. Il nostro processo allo sport BRITANNICO è di assicurare ai nostri atleti lo sbraccio la riga di inizio sapendo che sono il più ben preparato ed il più ben attrezzato nel mondo.

“Siamo deliziati lavorare con gli esperti principali su questo progetto emozionante, che speriamo non solo avvantaggieremo gli atleti britannici nell'aumentare fino i nostri giochi olimpici e paralimpici domestici nel 2012, ma egualmente rivoluzioniamo il nostro approccio a e l'applicazione, della scienza, la medicina e l'assistenza tecnica nello sport per anni per venire.„