Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Programma di associazione di Heal2gether per i pazienti del diabete ed i loro medici lanciati

BioHealing avanzato, Inc. (ABH), una guida nella commercializzazione della promessa di medicina a ricupero e del creatore di Dermagraft®, varato durante il mese americano del diabete il programma di associazione di Heal2gether per i pazienti del diabete ed i loro medici. Messo a fuoco su aderenza paziente, gli obiettivi di Heal2gether a consapevolezza di aumento e la cura adeguata delle ulcere diabetiche del piede (DFUs), migliorano l'efficace uso delle tecnologie delle cellule viventi nel trattamento del DFUs ed incoraggiano i pazienti a catturare un ruolo attivo nel loro trattamento curativo.

“Il trattamento delle ulcere diabetiche del piede richiede l'aderenza ferma a nome del paziente,„ ha detto Steve Bohannon, Marina militare, direttore del programma alla clinica di cura della ferita di provvidenza in Waco, TX e membro pilota del programma di associazione di Heal2gether. “Un trattamento che incoraggia i pazienti a mantenere la loro dedica al programma di trattamento è inestimabile nella nostra capacità di fornire ai nostri pazienti la migliore cura possibile.„

Circa 15-25% per cento dei pazienti del diabete svilupperanno un'ulcera del piede durante la loro vita e fra 14-24% di quelli con il piede un'ulcera richiederà l'amputazione. Infatti, più di 70.000 amputazioni più basse del piede o del cosciotto si presentano ogni anno fra i pazienti del diabete negli Stati Uniti. L'efficacia di DFU che guarisce dipende dalla comprensione del paziente della gravità del termine e della loro partecipazione attiva alla pianificazione del trattamento progettata da un medico.

Gli impianti di programma di associazione di Heal2gether per aumentare aderenza ai programmi di trattamento con l'esagerare paziente gestito della comunità e di sostegno. Il programma di sostegno paziente di Heal2gether fornisce ai pazienti del diabete le risorse, l'orientamento e l'incoraggiamento per aiutarli a gestire la loro malattia ed a guarire il loro DFU. I pazienti sono accoppiati con un assistente sociale autorizzato con estesa esperienza di intervista motivazionale da servire da loro partner personale del trattamento. I pazienti ricevono le chiamate settimanali di consultazione dai loro assistenti sociali, dalle pubblicazioni per registrare i loro scopi settimanali, dalla formazione su DFUs e da un numero di telefono gratuito per raggiungere in qualunque momento il loro assistente sociale. L'assistente sociale aiuta ed incoraggia il paziente con ogni punto del trattamento curativo e poi presenta un rapporto ai medici sull'aderenza del paziente alla pianificazione del trattamento.

“A differenza di molti programmi pazienti disponibili immediatamente di aderenza che sono basati sulle conversazioni scritte secondo copione o sulle interazioni elettroniche impersonali, il programma di associazione di Heal2gether è il primo da mettere a fuoco su aperto, dialogo colloquiale fra il paziente ed il loro partner di trattamento,„ ha detto decano Tozer, vicepresidente senior a ABH. “Il programma sottolinea relazione costruzione con lo scopo di fornitura del supporto sia ai pazienti che ai medici nel trattamento curativo.„

Il programma di esagerare della comunità di Heal2gether adotta un approccio delle basi ad istruire le popolazioni senior e diabetiche su DFUs, sui segni di allarme immediato e sulla prevenzione. Con le attività quali il glucosio di sangue e le selezioni sensoriali del piede ai centri senior, alle chiese ed alle fiere di salubrità; presentazioni del fornitore di cure mediche circa DFUs e cura di piede adeguata ai pranzi della comunità; e gli articoli in caricatori locali di sanità e dell'anziano, Heal2gether sta sollevando la visibilità della circostanza, una comunità per volta.

“Mentre i trattamenti medici possono risolvere la maggior parte delle complicazioni relative al diabete, molta gente è enorme, frustrato e scoraggiato dalle controversie quotidiane di diabete e dal senza fine, l'autosufficienza spesso pesante richiede,„ ha detto il Dott. Susan Guzman, psicologo all'istituto comportamentistico del diabete, un'organizzazione senza scopo di lucro dedicata ad affrontare i bisogni psicologici insoddisfatti della gente con il diabete. “Sottolineando formazione circa le ulcere diabetiche del piede e sviluppando la relazione fra l'assistente sociale ed il paziente, i discorsi programmatici di associazione di Heal2gether sia gli ostacoli fisici che emozionali ai comportamenti di autosufficienza che sono critici per successo curativo ed a lungo termine a breve termine che vive con il diabete.„

ABH sta srotolando i programmi di associazione di Heal2gether alle cliniche multiple di cura della ferita a Dallas/Fort Worth, il Texas e le pianificazioni per varare i programmi in altre città nei prossimi mesi.