Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La dotazione di Lilly offre $60 milioni per applicare l'iniziativa dello scienziato del medico dell'Indiana

Quando un paziente ha una malattia che non può essere trattata efficacemente, il medico può vedere chiaramente dove la ricerca è necessaria.

Quando un esperimento del laboratorio va bene, uno scienziato può prevedere un efficace nuovo trattamento.

Quando il medico e lo scienziato sono la stessa persona, la combinazione può essere una sorgente potente delle scoperte per scienza, cura paziente e sviluppo economico.

Per aiutare la scuola di medicina di Indiana University spilli che la combinazione potente di scienza e di medicina Lilly Endowment Inc. ha dato al banco $60 milioni, università e funzionari della dotazione annunciati martedì.

I fondi saranno usati per applicare l'iniziativa dello scienziato del medico dell'Indiana. L'iniziativa promuoverà lo sviluppo delle scoperte scientifiche importanti in laboratorio, determina come quelle scoperte potrebbero migliorare le sanità, quindi contribuisce a trasformarle nei nuovi prodotti e nei trattamenti che avvantaggiano i pazienti e producono i nuovi commerci e processi - un trattamento conosciuto come la ricerca di traduzione.

La concessione $60 milioni dalla dotazione è osservata come aggiunta strategica agli investimenti precedenti delle fondamenta nei programmi di ricerca di Indiana University, compreso l'iniziativa di genomica dell'Indiana (INGEN), che è stata costituita un fondo per entro $155 milioni nelle concessioni dalla dotazione nel 2000 e 2003. Oltre a ampliare la ricerca biomedica allo IU, i fondi di INGEN erano più largamente un catalizzatore per lo sviluppo degli investimenti economici di scienze biologiche in Indiana. Quelli hanno compreso la creazione di BioCrossroads, che fornisce il finanziamento ed il supporto ai commerci di scienze biologiche e commercializza l'economia di scienze biologiche dello stato.

Presidente Michael A. McRobbie di IU ha dichiarato che questo è il più recente in una serie delle concessioni della dotazione di Lilly che hanno permesso all'università di entrare negli ordini superiori stessi delle istituzioni che realizzano la ricerca principale nelle aree delle scienze biologiche e della tecnologia dell'informazione.

“Interamente ha detto, la dotazione di Lilly ha dato quasi $600 milioni all'Indiana University durante le tre decadi scorse ed ho senza dubbio che questo ultima concessione avrà ancora un impatto trasformatore allo IU ed a tutto attraverso lo stato,„ McRobbie ho detto. “La generosità della dotazione di Lilly è vero straordinaria nei sui compiti, entità e visione. Ha trasformato la formazione attraverso l'Indiana e di là.„

“L'entusiasmo creativo che luminoso e menti aperte porti alle aule, ai laboratori, ai programmi clinici ed alle comunità è essenziale all'inseguimento dell'università di eccellenza,„ ha detto Sara B. Cobb, vice presidente per formazione alla dotazione. “Queste pianificazioni stampate in neretto alla scuola di medicina avanzeranno più ulteriormente gli sforzi della dotazione per sviluppare il capitale intellettuale in Indiana, che è così vitale alla prosperità futura di questo stato. È la nostra aspettativa che questa concessione avrà un impatto durevole sulla reputazione dell'Indiana e sulla salubrità e sul benessere della gente qui e nel mondo intero.„

Oltre a INGEN, i fondi di dotazione hanno supportato una vasta gamma di iniziative della ricerca di IU a Bloomington ed Indianapolis, compresi i $53 milioni Indiana Metabolomics ed iniziativa di Cytomics (METACyt), $45 milioni per tecnologia dell'informazione con le iniziative dominanti della tecnologia e l'eccellenza nell'iniziativa dell'Indiana, che ha fornito $10 milioni ai ricercatori della neuroscienza della recluta.

Gli investimenti della dotazione nell'iniziativa di genomica dell'Indiana da solo hanno fatto leva i $682 milioni supplementare nei premi di sussidio per la ricerca allo IU, supportando una vasta gamma di risorse della ricerca e con conseguente più di 60 brevetti internazionali e creazione almeno di quattro società di scienze biologiche di avvio.

“Stiamo mettendo a fuoco sugli medico-scienziati con questa iniziativa perché conosciamo la resistenza di questa combinazione di abilità e di addestramento e l'esigenza di più di questi scienziati nell'odierno ambiente della ricerca,„ abbiamo detto D. Craig Brater, M.D., decano della scuola di medicina di IU. “Questo premio permetterà che noi reclutiamo un cluster del talento intellettuale cui sia ingranerà con che migliorerà le nostre resistenze correnti e pagherà i dividendi per i decenni a venire.„

Gli scienziati del medico sono medici che hanno continuato ad aggiungere la competenza in un campo di ricerca scientifica - in alcuni casi ottenendo un grado di Ph.D. nel trattamento - per condurre la ricerca del laboratorio mentre continuano a passare un certo tempo che cura i pazienti. Essi ed i loro colleghi con i gradi di Ph.D. comprendono il gruppo di ricerca alla scuola di medicina di IU.

Le attività principali dell'iniziativa dello scienziato del medico dell'Indiana saranno:

  • per reclutare 20 scienziati più importanti del medico alla scuola di medicina di IU con un investimento di $37,5 milioni. Per fare il la maggior parte di questa iniziativa, l'assunzione sarà messa a fuoco sulle aree di resistenza all'interno del banco compreso cancro, le neuroscienze ed il diabete/malattia vascolare. Il banco abbinerà questi dollari con le sue proprie risorse.
  • per preparare la generazione seguente di medico-ricercatori rinforzando il programma educativo del MD/PhD del banco - il programma di formazione dello scienziato medico. Già riconosciuto dagli istituti della sanità nazionali come una del meglio della nazione, il programma riceverà una dotazione $10 milioni per assicurare il suo successo continuato.
  • per investire $6 milioni nel Biobank dell'Indiana, che alloggierà i campioni biologici che forniscono genetico ed altre informazioni necessarie per condurre la ricerca biomedica moderna. Questi dati biologici saranno messi a disposizione dei ricercatori via software, database ed i sistemi di comunicazione avanzati. La funzione sarà creata per soddisfare le esigenze degli medico-scienziati dell'Indiana almeno dei 20 anni futuri. Altri $2 milioni saranno usati per supportare gli specialisti che metteranno a fuoco il loro tempo sulle sfide specifiche dei dati di gestione del Biobank.
  • per investire $2 milioni per ampliare i programmi internazionali del banco, costruendo sui sui programmi di ricerca e clinici nel Kenya, con le iniziative in altre nazioni compreso il Messico, l'Honduras e la Cina. Uno sforzo internazionale ampliato aggiungerà la diversità apprezzata ai tessuti nel Biobank.
  • per investire $2 milioni in ITRAC, un programma che funziona con gli scienziati per pianificare dettagliatamente i punti necessari per catturare una scoperta scientifica dal laboratorio alle prove nei pazienti. Il programma, sviluppato all'Indiana University Melvin ed al centro del Cancro di Bren Simon, sarebbe ampliato per trasformarsi in in una risorsa per gli scienziati del medico in qualsiasi campo di ricerca.

David Wilkes, M.D., decano di socio esecutivo per gli affari della ricerca alla scuola di medicina, dirigerà l'iniziativa di scienza del medico dell'Indiana.

Il programma di formazione dello scienziato medico del banco, che riceverà la dotazione $10 milioni, precedentemente è stato ampliato con supporto da INGEN. Nel 2008 il programma di IU si è trasformato in in uno dei pochi programmi di M.D./Ph.D. nel paese per ricevere il supporto dal NIH. Il programma ora fornisce le borse “di interamente giro„ a circa 50 studenti iscritti ai programmi di laurea sia allo IU che alla Purdue University che cercano di stare bene agli scienziati ed agli ingegneri del medico che perseguiranno le carriere nella ricerca biomedica.