Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

In Secondo Luogo l'onda di infezione virale H1N1 negli Stati Uniti termina

Lle Tariffe di 2009 prove del virus dell'influenza H1N1 negli Stati Uniti hanno diminuito più di 75 per cento dal loro picco alla fine d'ottobre, suggerendo che “in secondo luogo l'onda„ di infezione virale che nauseato decine di milioni di Americani poiché ha cominciato quattro mesi fa può terminare, secondo un nuovo rapporto tramite i Sistemi Diagnostici di Ricerca Compresi (NYSE: DG X), il fornitore principale del mondo della prova diagnostica, informazioni e servizi.

La Salubrità di Sistemi Diagnostici di Ricerca Tende Prova di H1N1 di Rapporto (TM) “in America: Conclusione di Secondo Wave?„ egualmente indica che il virus è ancora il virus dell'influenza dominante negli Stati Uniti e quello vicino a quattro in dieci bambini in età scolare esaminati ancora nella settimana scorsa sono stati infettati con il virus pandemico.

“I Nostri dati sono un'indicazione benvenuta che H1N1 non può essere la minaccia di salubrità durante le feste che ha avuto luogo durante la caduta,„ ha detto Jay M. Lieberman, M.D., Direttore medico, le malattie infettive, Sistemi Diagnostici di Ricerca. “Ciò Nonostante, questo non è tempo affinchè la gente sia compiacente circa la protezione e delle loro famiglie dall'infezione H1N1. Il virus dell'influenza 2009 H1N1 continua ad essere di gran lunga la sorgente più significativa di influenza in ogni regione degli Stati Uniti, secondo i nostri dati. Molti milioni di persone rimangono suscettibili del virus, che continua a causare la malattia seria in alcune persone.

“Inoltre, la prospettiva di una terza onda dei mezzi di attività del virus l'anno prossimo è lontano troppo presto dichiarare la vittoria sopra H1N1,„ il Dott. continuato Lieberman.

Ricerchi i risultati analizzati Sistemi Diagnostici di quasi 170.000 esemplari che pazienti de-identificati ha provato a virus dell'influenza 2009 H1N1 negli Stati Uniti fra l'11 maggio 2009 quando la società ha introdotto la sua prima prova per la rilevazione del virus pandemico ed il 9 dicembre 2009. I Sistemi Diagnostici di Ricerca è la sola società negli Stati Uniti che sia esegue la prova per H1N1 che egualmente fornisce 2009 kit di prova di laboratorio H1N1, sviluppati dal suo affare di Sistemi Diagnostici del Fuoco, che sono FDA autorizzato in caso d'urgenza dai laboratori molecolari qualificati. Le prove impiegano la reazione a catena inversa in tempo reale della polimerasi della trascrizione per individuare qualitativamente il RNA dei virus negli esemplari nasali o rinofaringei di un paziente.

I Virus dell'influenza circolano spesso in onde di attività. Il rapporto indica che due onde importanti di attività del virus dell'influenza H1N1 hanno pregiudicato gli Stati Uniti, in base ai dati di prova della società. La prima onda ha cominciato all'inizio di maggio, seguendo la scoperta del virus negli Stati Uniti alla fine d'aprile. Una seconda onda ha cominciato alla fine d'agosto ed ha alzato la settimana verticalmente che cessa Il 28 ottobre. Fra le settimane che cessano Il 28 ottobre ed il 9 dicembre, le tariffe difficili sono caduto da 75 per cento ed ora sono approssimativamente equivalenti con le tariffe di prova sperimentate quando la seconda onda ha cominciato.

Altri risultati chiave:

  • Il numero degli esemplari che hanno verificato il positivo ad influenza 2009 H1N1 è diminuito in tutte le fasce d'età dalla fine di ottobre. Le età cinque - 14 dei Bambini continuano ad avvertire il più alta percentuale dei risultati dei test positivi H1N1 rispetto ai risultati negativi, ad una tariffa della positività di vicino 40 per cento. “I Nostri risultati suggeriscono che i bambini continuino ad essere più vulnerabili al virus H1N1,„ hanno detto il Dott. Lieberman.
  • Quasi ogni regione ha avvertito i declini di 60 per cento o di più nei risultati dei test positivi durante le due settimane che cessano Il 9 dicembre confrontati alle due settimane che cessano Il 25 novembre. Il declino più notevole nei risultati dei test positivi si è presentato nella regione compresa dalla Pensilvania, Maryland, il Delaware, la Virginia e la Virginia dell'Ovest ed il Distretto di Columbia (un declino di 87 per cento).
  • Il virus dell'influenza 2009 H1N1 rimane la causa predominante di influenza negli Stati Uniti, poichè più di 98 per cento degli esemplari positivi di influenza A sono positivi per influenza 2009 H1N1. “I Nostri dati non forniscono prova che i virus dell'influenza stagionali hanno cominciato a circolare,„ il Dott. aggiunto Lieberman.

I ricercatori di Sistemi Diagnostici di Ricerca ritengono che il declino nella domanda di prova sia dovuto parecchie fattori, soprattutto tariffe più basse dell'infezione dovuto milioni di Americani già che sono infettati con questo virus dell'influenza e l'impatto dei vaccini H1N1, di cui tutt'e due hanno diminuito il numero della gente suscettibile dell'infezione e cambi nelle pratiche d'ordinazione del medico.

Sistemi Diagnostici di Ricerca di SORGENTE