La ricerca ha potuto contribuire a sviluppare i trattamenti specializzati per tipo il diabete di I

La nuova ricerca che migliora significativamente la nostra comprensione di come l'insulina interagisce con le celle nel corpo umano è pubblicata oggi.

Lo studio ha potuto avere implicazioni importanti per lo sviluppo dei trattamenti per tipo il diabete di I.

Sviluppando ed analizzando un intervallo delle insuline attive eccellenti, gli scienziati dal laboratorio di biologia strutturale di York all'università di York hanno potuti identificare le caratteristiche comuni che indicano la struttura molecolare probabile di insulina umana quando è attiva nell'organismo.

La ricerca egualmente offre la nuova comprensione in come l'insulina lega ai ricevitori dell'insulina sulle celle.

La ricerca è stata condotta con i colleghi all'istituto di chimica organica e della biochimica dell'accademia delle scienze della repubblica Ceca ed è pubblicata negli atti del giornale dell'Accademia nazionale delle scienze.

Il Dott. Marek Brzozowski, dal laboratorio di biologia strutturale di York, ha detto: “Le strutture dei moduli inattivi di insulina e del ricevitore dell'insulina sono ragionevolmente ben note, ma documentare come interagiscono è risultato essere una considerevole sfida scientifica.

“Migliorare la nostra comprensione di questa interazione tiene il tasto a sviluppare i trattamenti molto più specializzati per tipo il diabete di I e questa ricerca rappresenta un passo avanti importante.„

La ricerca potrebbe aiutare lo sviluppo dei trattamenti insulinici che possono essere più con attenzione controllati o che potrebbero essere consegnati senza l'esigenza delle iniezioni.