Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Argonaute lega a microRNA ed ha interrotto la produzione della proteina

Gli scienziati di Johns Hopkins ritengono che possano capire come i frammenti genetici chiamati microRNAs possono interrompere la produzione di alcune proteine.

L'emissione, dicono, è importante perché più scienziati sanno circa come i geni - le cianografie per le proteine - sono regolamentati, più probabili sono di capire come usare che le informazioni nel trattamento o nell'impedire delle malattie si collegassero a tale regolamento, compreso cancro.

Sia in computer che negli studi in provetta facendo uso della proteina della frutta-mosca, i ricercatori di Johns Hopkins hanno studiato intensivamente una proteina equo grande chiamata Argonaute perché è conosciuto per legare a microRNA ed infine per interrompere la produzione della proteina.

“La domanda era come la ha fatta,„ dice Rachel Green, il Ph.D., un ricercatore di Howard Hughes Medical Institute e professore di biologia molecolare e della genetica nella scuola di medicina di Johns Hopkins University.

Gli studi precedenti sono stati inconcludenti circa il meccanismo da cui i microRNAs limitati a Argonautes impediscono la produzione di proteina un gene dato.

In questo studio, il gruppo ha scoperto che quando un Argonaute lega ad un microRNA, poi lega più strettamente al RNA messaggero quindi che sequestra il messaggio dal commputer di traduzione conosciuto come il ribosoma in cui la produzione della proteina accade.

La loro ricerca è comparso a gennaio nella biologia strutturale & molecolare della natura.

Il gruppo ha precisato per caratterizzare Argonautes in primo luogo facendo uso dei computer per paragonare le loro forme e strutture ad altre proteine. Hanno trovato le similarità notevoli fra le strutture di Argonaute e le proteine che sono sembrato esibire un genere particolare “di associazione cooperativa„ conosciuta come allosteria.

L'allosteria è una circostanza in cui l'associazione di una molecola stimola l'associazione di un secondo.

Tagliando sulle proteine a pezzi di Argonaute dalle mosche di frutta e verificando ogni pezzo determinato, il gruppo ha indicato che l'allosteria ha stimolato dieci volte l'associazione del Argonaute e del complesso del miRNA al RNA messaggero.

Gli scienziati speculano quello come conseguenza del essere limitato, il RNA messaggero è stato impedito fare il suo processo di consegna delle istruzioni di un gene al ribosoma che le traduce e fabbrica le proteine. Questi studi forniscono le nuove comprensioni nella funzione della proteina di Argonaute, motivante la serie seguente di domande nel campo.

“MicroRNAs è tutta la collera,„ il verde dice. “Improvvisamente, durante i 10 anni ultimi, c'è questo intero insieme dei geni e le componenti cellulari che non abbiamo avuti idea sono esistito ed essi sono onnipresente. Svolgono i ruoli in tutto il modo dello sviluppo e Argonautes è la classe principale di proteina in questione nella regolamentazione loro.„

Source:

Johns Hopkins University School of Medicine