Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La terapia adulta del trapianto della cellula staminale può contribuire ad impedire le amputazioni il CUSCINETTO

Il centro medico di Grant recentemente ha terminato il primo studio pubblicato della nazione su una nuova procedura che può dare la speranza a milioni di pazienti che affrontano le amputazioni dell'arto inferiore dalla malattia arteriosa periferica (PAD). Il CUSCINETTO è un problema circolatorio doloroso nei cosciotti che pregiudica 10 milione Americani. Se lasciato non trattato, può piombo alle complicazioni serie quali il colpo, l'amputazione e la morte.

L'edizione di dicembre del giornale di chirurgia vascolare ha pubblicato i risultati di un test clinico a Grant che documenta i risultati di nove pazienti che hanno ricevuto un trapianto approfondito delle cellule staminali adulte. Lo studio è stato destinato per vedere se le cellule staminali inducessero i nuovi vasi sanguigni a coltivare oltrepassare arterie severamente limitate o ostruite.

Sei dei pazienti ha evitato l'amputazione principale attraverso flusso sanguigno ripristinato che ha eliminato il loro dolore costante ed ha guarito le loro ulcerazioni. “Siamo stati sorpresi piacevolmente tramite i nostri risultati,„ ha detto il chirurgo vascolare e endovascular Randall W. Franz, MD, Direttore medico del Grant vascolare e centro del filone. “Questa è la tecnologia di avanguardia che potrebbe avvantaggiare milioni di Americani con il CUSCINETTO.„

“Complessivamente 16 pazienti ora hanno ricevuto la procedura con 13 pazienti che evitano l'amputazione principale,„ ha detto il Dott. Franz.  

Il Dott. Franz co-ha creato lo studio con lo scià di Kaushal del chirurgo vascolare, il MD e il perfusionist principale Thomas Hankins, CCP. “Questa tecnica fa il nuovo indicatore luminoso sul trattamento della cellula staminale ed ha il potenziale di trasformarsi nella terapia d'oro standard per il CUSCINETTO,„ Hankins ha detto.

Durante la procedura, i chirurghi estratti hanno specializzato le cellule staminali dal cinorrodo del paziente, le hanno separate tramite la centrifuga che fila e le hanno iniettate nelle arterie e nei muscoli al sito del bloccaggio. “Realmente abbiamo coltivato i nuovi vasi sanguigni collaterali che hanno riparato la circolazione,„ il Dott. Franz abbiamo detto.

Helen Thomas, 80, di Hastings, il Michigan, era fra le sei amputazioni risparmiate oggetti nello studio. Ha viaggiato a Grant per subire la procedura questa estate. Il risultato “è stato niente a corto di un miracolo,„ ha detto Thomas, che ha avuto una ferita di cosciotto non curativa e precedentemente ha perso un dito del piede dovuto circolazione difficile. “Ritengo ancora come una persona normale. Posso andare alla drogheria.  Senza questa procedura, sarei stato in una sedia a rotelle.„

I simili studi hanno esaminato l'uso delle cellule staminali adulte nei pazienti del CUSCINETTO con flusso sanguigno limitato, ma Grant era il primo per studiare il trapianto in pazienti quale Thomas, di cui le arterie sono state danneggiate così severamente che l'amputazione è stata considerata la sola opzione possibile del trattamento.

I chirurghi di Grant hanno trapiantato le cellule staminali adulte barbare catturate direttamente dai cinorrodi dei pazienti invece di invio delle celle ad un laboratorio per cultura, un trattamento che può posporre l'iniezione per parecchie settimane. “Abbiamo trovato che le celle barbare ancora nel loro ambiente naturale hanno lavorato le celle meglio di quanto coltivate perché le celle barbare contengono i fattori di crescita ed altri elementi cellulari necessari per la formazione e la crescita di nuovi vasi sanguigni,„ Hankins hanno detto.

Le procedure come minimo dilaganti e percutanee hanno catturato tipicamente di meno che un'ora ed hanno richiesto le degenze in ospedale di notte. “Potevamo curare i pazienti immediatamente durante la procedura perché abbiamo utilizzato le loro cellule staminali invece di crescente in un laboratorio,„ il Dott. Franz abbiamo detto. “Il tempo era dell'essenza per questi pazienti. Abbiamo voluto ripristinare il loro flusso sanguigno il più rapidamente possibile e può richiedere i 30 - 90 giorni per queste celle alla crescita di inizio. Più velocemente possiamo curare questi pazienti i risultati che migliori stanno andando per avere.„

Dalle opzioni del trattamento, Thomas si è iscritto allo studio attraverso il suo chirurgo ortopedico a Grand Rapids, Michigan, Kenneth Harriman, MD, che ha sentito parlare di ad una conferenza professionale. Ha guidato per cinque ore a Columbus con sua figlia Maria Burghdoff ed ha restituito a casa il giorno successivo. “Era facile da andare da parte a parte,„ Thomas ha detto. “Ritengo molto fortunato che abbia scoperto circa il centro medico di Grant. L'unità lunga era un piccolo prezzo da pagare salvare il mio cosciotto.„

Source:

Grant Medical Center