Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Chimerix inizia CMX001 il test clinico di fase 2 nei pazienti di trapianto della cellula staminale per CMV

Chimerix, Inc., una società di biotecnologia che sviluppa la terapeutica antivirale orale-disponibile, oggi ha annunciato l'inizio di un test clinico multicentrato di fase 2 destinato per valutare CMX001 nei destinatari del trapianto della cellula staminale che sono sieropositivi per il citomegalovirus (CMV).

CMX001 è un agente antivirale di vasto-spettro con attività dimostrata contro i virus di DNA a doppia elica (dsDNA).  La fase 2 ripartita con scelta casuale, la prova alla cieca, controllata a placebo, studio di dose-escalation è destinata per valutare la sicurezza, la tollerabilità e la capacità di CMX001 impedire o dell'infezione di controllo CMV nei destinatari del trapianto della cellula staminale.  CMV, un membro della famiglia di herpesvirus dei virus del dsDNA, è presente in più di due terzi della popolazione e tipicamente causa la malattia trattabile in persone con i sistemi immunitari rispondenti.  Tuttavia, nei destinatari immunosuppressed e immunocompromised del trapianto, CMV è una causa importante della morbosità e della mortalità.

“Le morbosità e la perdita dell'organo dovuto CMV si sono trasformate in in un'emissione medica significativa mentre la frequenza di trapianto dell'organo è aumentato ed i nuovi regimi immunosopressivi sono stati introdotti,„ hanno detto il pittore di George, il Ph.D., presidente e direttore generale.  “CMX001 ha dimostrato l'attività di vasto-spettro nelle prove precliniche contro i virus di DNA a doppia elica - compreso CMV - e ben-è stato tollerato fin qui fra i volontari ed i pazienti.  Crediamo che con questa combinazione di attività e di tollerabilità antivirali potenti, CMX001 risulti essere una nuova opzione potente del trattamento per la popolazione del trapianto ed i loro medici.„

Gli studi clinici di fase 2 stanno intraprendendi al piombo circa 25 accademico ed ai centri di ricerca medica negli Stati Uniti.  L'iscrizione nello studio è in corso ed includerà circa 120 pazienti.  I partecipanti di studio riceveranno CMX001 una volta che settimanale dopo l'innesto della cellula staminale con la settimana 13 del post-trapianto e saranno riflessi per CMV la malattia e la viremia.  I partecipanti egualmente saranno riflessi per altri virus del dsDNA suscettibili di CMX001, compreso l'adenovirus, il virus di BK ed il virus di Epstein-Barr.  Le valutazioni di sicurezza saranno condotte in tutto lo studio.  

Source:

Chimerix, Inc.