Gene implicato in JSRDs: Il gruppo di ricerca di UCD pubblica le nuove informazioni

I Ricercatori in Università Dublino (UCD) piombo dal Collega di Conway, il Dott. Oliver Blacque hanno rivelato le nuove informazioni su un gene implicate nella sindrome di Joubert ed hanno riferito i disordini cerebellari (JSRDs) che sono caratterizzati da cecità, dalle anomalie dell'osso, dai reni cistici, dalla mora inerente allo sviluppo e dalla perdita di tono e di controllo di muscolo. I risultati da questa ricerca, che è costituita un fondo per dalle Fondamenta Irlanda di Scienza, sono stati pubblicati oggi in un giornale principale di scienza, Giornale di Biologia Cellulare.

Uno di sette geni si è associato con JSRDs, codici di Arl13b per una proteina già conosciuta per svolgere i ruoli nella formazione e/o nella funzione di ciglia, che sono proiezioni del tipo di capelli che si estendono dalla superficie della cella. Tuttavia, i dettagli molecolari precisi di cui Arl13b sta facendo esattamente in ciglia sono rimanere poco chiari.

Per rivolgere questo problema, il gruppo di UCD ha chiesto a che cosa questo gene sta facendo nelle ciglia dei vermi minuscoli (elegans di Caenorhabditis) ed ha collaborato con gli scienziati nell'Università di Tokyo che ha eseguito gli esperimenti paralleli in cellule umane coltivate.

Insieme, hanno confermato che le proteine di Arl13b utilizza le ancore del lipido per associarsi con la membrana ciliare. Gli scienziati di UCD poi hanno continuato a dimostrare nei elegans del C. come interrompere la funzione di questa proteina può indurre la membrana ciliare a gonfiarsi e diventare deforme come pure pregiudicare la capacità di altre proteine di distribuire correttamente all'interno della membrana ciliare.

Egualmente hanno trovato che a completamente - la proteina funzionale di Arl13b è necessaria per il funzionamento normale di un sistema di trasporto della proteina in ciglia. Questo sistema di trasporto intraflagellar stabilisce il contatto con la membrana ciliare. Questi risultati piombo il gruppo proporre un nuovo modello di funzionamento per Arl13b, dove funziona alla membrana ciliare per regolamentare i beni ciliari importanti della membrana quali forma, distribuzioni della proteina del transmembrane e IFT.

Fino a soltanto 20 anni fa, molti hanno creduto la maggior parte delle ciglia per essere organelli cellulari ridondanti che hanno vittima caduta ad evoluzione mammifera - un tipo di appendice cellulare. Tuttavia, gli scienziati ora sanno che queste antenne cellulari serviscono a ruoli fondamentali in molti la motilità e le funzioni sensitive, compreso la segnalazione delle vie critiche allo sviluppo.

Insieme al fatto che le ciglia sono presenti su quasi tutte le nostre celle, ora non è sorprendente che i difetti in ciglio strutturano e la funzione è associata con un intervallo mai espandentesi delle malattie e sindromi umane, collettivamente chiamato ciliopathies, che hanno funzionalità cliniche di sovrapposizione quali i reni policistici e fegati, degenerazione retinica, le anomalie dell'osso, idrocefalia come pure tratti complessi compreso l'obesità, il diabete, il ritardo mentale e perfino il cancro.

Il Dott. Oliver Blacque spera che i risultati pubblicati oggi sul meccanismo di atto di Arl13b infine piombo ad una maggior comprensione non solo di JSRDs, ma anche dei ciliopathies strettamente connessi quali la sindrome di Meckel Gruber e di Bardet-Biedl come pure i fenotipi forse più comuni connessi con disfunzione del ciglio quali ritardo mentale e l'obesità.

Commentando questa ricerca, il Dott. Blacque ha detto, “Che Arl13b si associa con le membrane ciliari ed è richiesto per la struttura/funzione del ciglio in entrambi i vermi ed i mammiferi dimostra la conservazione evolutiva notevole di come questa piccola G-Proteina funziona. Per i pazienti con la sindrome di Joubert, questi risultati forniscono una maggior comprensione dei pathomechanisms della malattia e raffinano il nostro funzionamento suppone, quindi istruendo la ricerca futura su JSRDs e possibilmente su altri ciliopathies.„

http://www.ucd.ie/conway