Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Diffusione aumentante della malattia di HIV/STD fra MSM in Africa ed in Asia

La tariffa aumentante della malattia di HIV/STD sta riferenda fra “gli uomini che fanno sesso con gli uomini„ con i comportamenti ad alto rischio in Africa ed in Asia, secondo un documento approfondito nell'emissione delle malattie sessualmente trasmesse (www.SexuallyTransmittedDiseasesjournal.com), Gazzetta ufficiale di aprile dell'associazione americana delle malattie sessualmente trasmesse. Il giornale è pubblicato da Lippincott Williams & Wilkins, una parte di salubrità di Wolters Kluwer, un fornitore principale di informazioni e business intelligence per gli studenti, i professionisti e le istituzioni nella medicina, nella professione d'infermiera, nella salubrità alleata ed in farmacia.

L'epidemia di HIV/STD negli uomini che fanno sesso con gli uomini (MSM) è stata percepita come problema sanitario di salute pubblica che accade pricipalmente nel mondo occidentale. Tuttavia, tre articoli nell'edizione di aprile del giornale delle malattie sessualmente trasmesse, evidenziano il fatto che la malattia aumentante di HIV/STD sta riferenda in MSM con i comportamenti ad alto rischio in Africa ed in Asia.

In un articolo, il Dott. Yang ed i colleghi indirizzano i fattori associati e la diffusione aumentante del HIV fra MSM a Nanchino, Cina. Facendo uso dai dei metodi di campionamento guidati da dichiarante, ha riferito una tariffa di incidenza del HIV di 5,12 casi a 100 persona/anno. In un commento, il Dott. Chen ed altri riassume l'aumento rapido del HIV e le infezioni della sifilide fra MSM in Cina che considerano potrebbero piombo ad una pandemia di potenziale nel paese. Sollecitano negli ultimi anni quella, la Cina ha considerato “MSM come popolazione di priorità per la prevenzione ed il controllo del HIV.„

Un editoriale dal Dott. Mayer ed i suoi colleghi precisa che MSM esiste in tutte le popolazioni. Sollecitano che la compartimentalizzazione semplice dell'epidemia del HIV in una che pregiudica MSM in paesi industrializzati ed è un'epidemia eterosessuale nello sviluppo o in paesi meno sviluppati è invalida. Documentano l'alta prevalenza di HIV/STD nelle popolazioni di qualche MSM in Africa ed in Asia e sottolineano la necessità ora di agire per impedire la diffusione massiccia della malattia. Certamente un'epidemia del HIV in MSM può contribuire a determinare un'epidemia fra gli eterosessuali.

Quella trasmissione di malattia di HIV/STD in MSM è nascosta spesso nei pæsi poveri delle risorse, che possono riflettere l'errore dei programmi di salute pubblica, o nell'omofobia che stigmatizza i comportamenti di MSM ed inibisce l'assistenza medica di ricerca di MSM. La nuova ricerca riferita in tre articoli da studioso nell'emissione di aprile delle malattie sessualmente trasmesse dimostra che i comportamenti ad alto rischio di MSM sono globali e dovrebbero riconoscersi, in modo dai programmi di controllo di HIV/STD e di prevenzione possono essere messi a disposizione per questa popolazione. I programmi globali di prevenzione per HIV/STD in MSM sono necessari da contribuire a gestire la diffusione. La dissimulazione o negare del questo comportamento piombo semplicemente a più malattia.

Source:

Sexually Transmitted Diseases