Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli antideprimente e gli stabilizzatori dell'umore possono avvantaggiare le vittime del colpo

Uno studio in roditori mostra la crescita di nuovi neuroni, anche conosciuta come il neurogenesis, diminuisce la severità del colpo e drammaticamente migliora la funzione che segue un colpo. La ricerca, intrapresa all'istituto del dollaro per la ricerca dell'età, suggerisce che le droghe indicate per promuovere il neurogenesis in roditori potrebbero avere vantaggi per le vittime umane del colpo e che quelle droga-che includono gli antideprimente e gli stabilizzatori dell'umore come litio-possono essere adatte a studio nei test clinici umani. I risultati della ricerca compaiono la settimana del 12 aprile nell'edizione online degli atti dell'Accademia nazionale delle scienze.

“Che cosa questo studio mostra più in modo convincente di nel passato è che la produzione di nuovi neuroni dopo che il colpo è utile in roditori,„ ha detto il docente del dollaro e l'autore David senior Greenberg, il MD, PhD. “Supponendo che il neurogenesis è egualmente utile in esseri umani, le droghe hanno approvato da FDA per altri scopi e già indicato per promuovere la nuova crescita del neurone in roditori potrebbe valere la pena di studiare come trattamento potenziale per il colpo in esseri umani. Per esempio, gli antideprimente sono usati spesso trattare la depressione del post-colpo, ma il loro potenziale per il miglioramento del risultato dal colpo stesso è meno determinato.„ Ricerca precedente dallo stesso gruppo all'istituto del dollaro, che include il DRS. Kunlin Jin, Xiaomei Wang, Lin Xie e Xiao Mao, indicato che il cervello tenta di guarirsi dopo il colpo coltivando i nuovi neuroni, ma non è stato indicato chiaramente che quei nuovi neuroni migliorano la funzione.

Circa 795.000 Americani soffrono ogni anno un colpo. Segni è la terza causa della morte principale negli Stati Uniti ed è la causa principale dell'inabilità a lungo termine seria in questo paese. I trattamenti per il colpo sono limitati. Le droghe rompentesi del grumo, che devono essere date nelle ore del colpo, sono state di notevole vantaggio ad un piccolo numero di pazienti, ma al colpo solitamente non è diagnosticata in tempo per loro da usare.

Lo studio dell'istituto del dollaro, che non ha compreso schermare c'è ne delle droghe attuali che supportano il neurogenesis, ha confrontato la dimensione ed il ripristino del colpo in mouse che geneticamente sono stati alterati e trattato a sviluppi o non coltivare i nuovi neuroni prima del colpo. Greenberg dice che i colpi erano circa 30 per cento più grandi negli animali che non hanno coltivato i nuovi neuroni; i roditori che hanno coltivato i nuovi neuroni hanno mostrato il forte progresso nella funzione di motore che segue il colpo. Il meccanismo esatto da cui i nuovi neuroni migliorano il risultato è sconosciuto.

Greenberg dice che la ricerca futura al dollaro probabilmente comprenderà provare le droghe che stimolano il neurogenesis ai vari dosaggi e tempi del trattamento vedere se migliorano il risultato dopo il colpo in roditori. L'edilizia sull'approccio di collaborazione dell'istituto alla ricerca che comprende altri disordini relativi all'età, Greenberg dice il suo anche probabile che l'impatto della crescita di nuovi neuroni sarà esaminato nei modelli animali della malattia di Alzheimer, di Parkinson e di Huntington.

Sebbene la possibilità di usando le droghe attuali per il trattamento del colpo sia uno che può eccitare i pazienti e gli avvocati pazienti, Greenberg sollecita l'avvertenza. Dice che quelli soffrire dal colpo non dovrebbe trattarsi, neppure con le droghe approvate dalla FDA, senza consiglio medico. “Tutto ha effetti secondari potenziali,„ ha detto Greenberg. “Anche catturare qualcosa apparentemente innocuo come antideprimente porta la possibilità di rendere qualcuno peggiore. Queste droghe devono essere provate in una regolazione clinica controllata.„

Source:

 Buck Institute for Age Research