Rischio di suicidio di aumento degli Anticonvulsivi

Da Candy Lashkari

Il Dott. Elisabetta Patorno, un ricercatore all'Ospedale delle Donne e di Brigham ed alla Facoltà di Medicina di Harvard a Boston ha pubblicato uno studio questa settimana nel Giornale di American Medical Association che ha scoperto che quello si assume i pensieri dell'aumento delle droghe di anticonvulsivo del suicidio e le responsabilità realmente di prova di commettere il suicidio entro due volte la norma.

Lo studio è stato patrocinato dal Banco di Harvard della Salute pubblica e da HealthCore, una consociata della ricerca di WellPoint. WellPoint è una società delle indennità-malattia che servisce la rete Blu Trasversale Blu del Carter.

È stato precisato da FDA in uno studio più iniziale e lo studio del Dott. Patorno egualmente ha trovato questo per essere vero. Il gruppo di studio piombo dal Dott. Partorno messo a fuoco sul HealthCore Ha Integrato il Database della Ricerca che tiene le registrazioni delle prescrizioni e degli effetti secondari avversi. Stavano studiando quasi 300,00 pazienti al nel 15 gruppi d'età superiore in 14 stati. Questi pazienti avevano cominciato a catturare il farmaco dell'anticonvulsivo fra Luglio 2001 e Dicembre 2006.

Nel periodo di corrispondenza i ricercatori hanno identificato 801 suicidio tentato, 26 suicidi completati e 41 morte violenta fra i pazienti. Ciò era complessivamente 868 ha combinato gli atti suicidi dei pazienti sulle droghe di anticonvulsivo. Egualmente è stato suggerito che i pazienti su queste droghe fossero più probabili essere suicidi che la popolazione media. Le droghe essenzialmente sono usate per gestire gli attacchi epilettici, ma più psichiatri stanno usandoli per trattare altri termini come disordine bipolare, mania, l'emicrania ed il dolore cronico del nervo.

“I farmaci dell'Anticonvulsivo hanno vantaggi terapeutici importanti, ma egualmente hanno associato i rischi di cui sia fornitore che necessità paziente di rimanere informato,„ ha detto il Dott. Elisabetta Patorno

“I Medici dovrebbero discutere i rischi ed i vantaggi associati con i loro pazienti ed insieme determinano il migliore corso del trattamento per la condizione medica di fondo,„ lei il Dott. Patorno. “Sia i pazienti che i professionisti di sanità dovrebbero essere attenti ai sintomi iniziali che potrebbero potenzialmente essere associati con il rischio suicida.„

In risposta al Dott. Orrin Devinsky, Direttore di risultati di studio del Centro dell'Epilessia al Centro Medico di NYU Langone ha detto, “non penso che i risultati dovrebbero pregiudicare il comportamento del medico attualmente. I Farmaci antiepilettici sono utilizzati soprattutto in pazienti con l'epilessia ed in pazienti con i disordini psichiatrici; entrambi i gruppi hanno rischio aumentato ben noto per comportamento suicida. La domanda è se ci fosse una tendenziosità per quanto riguarda i pazienti selezionati su questi farmaci ed anche se questi risultati, che erano statisticamente significativi, sarebbero ripiegati ed avere significato clinico.„

Un'Altra opinione ha citato che lo studio può essere ingannevole. Il Dott. Ewald Horwath, il professor della psichiatria & delle scienze comportamentistiche alla Scuola di Medicina di Miller dell'University Of Miami ha detto, “Lo studio non ha tenuto conto adeguato di perché la gente stava catturando l'anticonvulsivo. Molte della gente nello studio stavano catturando queste droghe a disordine bipolare ed alla depressione dell'ossequio. Le Circostanze che sono associate con il più alto suicidio valuta. Un Altro studio dei pazienti con disordine bipolare ha trovato che queste droghe realmente hanno fatto diminuire il rischio per il suicidio

Un Altro studiano su perché e come i medicinali stanno prescrivendi sia necessario controllare se queste droghe effettivamente aumentano il rischio di tendenze suicide in pazienti che li catturano.