Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio rivela l'associazione fra attività vagale cardiaca ed i sintomi somatici funzionali

Uno studio nella questione attuale di psicoterapia e di Psychosomatics descrive alcune comprensioni novelle fra attività vagale cardiaca [variabilità di frequenza cardiaca nella banda ad alta frequenza (HRV-HF)] e sintomi che non trovano una spiegazione organica.

I sintomi somatici funzionali (FSS) sono sintomi non spiegati da patologia organica di fondo. È stato suggerito frequentemente che la disfunzione del sistema nervoso autonomo (ANS) contribuisse allo sviluppo del FSS. Un gruppo di ricercatori olandesi ha supposto che l'attività vagale cardiaca in diminuzione fosse associata a sezione trasversale e futuro con il numero del FSS nella popolazione in genere. Questo studio è stato svolto in un gruppo basato sulla popolazione di 774 adulti (maschio 45,1%, ± di deviazione standard 53,5 del ± di età media 10,7 anni). I partecipanti hanno completato la sezione di somatization dell'intervista diagnostica internazionale composita che esamina la presenza di FSS 43. La funzione di American National Standard è stata valutata dall'analisi spettrale della variabilità di frequenza cardiaca nella banda ad alta frequenza (HRV-HF), rispecchiante l'attività vagale cardiaca. Le misure di seguito di HRV-HF e del FSS sono state realizzate circa 2 anni più successivamente. Lineare analizza, con gli adeguamenti per il genere, l'età, l'indice di massa corporea, l'ansia, la depressione, fumante, uso dell'alcool e la frequenza dell'esercizio, ha rivelato un'interazione di attività vagale cardiaca con l'età: HRV-HF è stato associato negativamente con il FSS durante gli anni degli adulti ≤52 (β = -0,12, t = -2,37, P = 0,018), ma positivamente con il FSS in adulti ha invecchiato >52 gli anni (β = 0,13, t = 2,51, P = 0,012). L'analisi longitudinale ha dimostrato un simile reticolo. L'attività vagale cardiaca in diminuzione è associata con un più alto numero del FSS in adulti di anni ≤52 nella popolazione in genere. L'associazione inattesa fra attività vagale cardiaca aumentata ed il FSS in adulti ha invecchiato prospezione di bisogni di anni >52 ulteriore. Il ruolo dell'età dovrebbe riconoscersi negli studi futuri sulla funzione di American National Standard in eziologia del FSS.

Source:

Psychotherapy and Psychosomatics