Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

IMRT evita la xerostomia, ma l'efficacia su cancro gestente poco chiaro

Un tipo avanzato di radiazione del cancro riesce più della radiazione tradizionale nella prevenzione “della bocca asciutta„ quando tratta cancri di collo e capi, ma non si sa se il trattamento è migliore o peggiore a diminuire la dimensione dei tumori, secondo un nuovo esame comparativo dell'efficacia costituito un fondo per dall'agenzia di HHS per la ricerca e la qualità di sanità.

Il rapporto trova che la radioterapia intensità-modulata (IMRT) piombo a meno casse della xerostomia, conosciute comunemente come la bocca asciutta, che altri tipi di radiazioni. La xerostomia, un effetto secondario potenziale a radiazione quando le ghiandole salivare sono danneggiate, può pregiudicare le funzioni di base come la masticazione, inghiottire e respirare; sensi quali gusto, l'odore e l'audizione; e può alterare significativamente l'aspetto e la voce di un paziente.

Tuttavia, il rapporto non ha trovato la prova che IMRT riesce più di qualunque altro genere di radioterapia nella diminuzione dei tumori. Molti scienziati considerano IMRT come capace teoricamente migliore di mirare alle celle cancerogene mentre risparmiano i tessuti sani, ma la più ricerca è necessaria, il rapporto ha detto. L'esame comparativo dell'efficacia, l'efficacia comparativa e la sicurezza dei trattamenti della radioterapia per il Cancro di collo e capo, sono stati creati dall'incrocio blu e dall'associazione blu del carter (BC/BS), centro di valutazione della tecnologia in Chicago.

“Lo sviluppo delle nuove tecnologie per trattare il cancro è stato uno degli esempi di successo veri di ricerca medica americana,„ ha detto Direttore Carolyn M. Clancy, M.D. “questo rapporto di AHRQ fornisce ai pazienti ed i loro medici con più informazioni su questi avanza, che possono usare per operare le scelte più informate circa il loro proprio trattamento.„

Il rapporto esamina il trattamento per i cancri alla testa ed al collo, compreso la bocca, la laringe ed i seni. (Tumori nel cervello sono considerati un tipo separato di cancro e non sono discussi in questo rapporto.) il Non cervello cancri di collo e capi rappresenta fino a 5 per cento dei cancri che sono diagnosticati negli Stati Uniti, con 47.560 nuovi casi stimati e 11.260 morti nel 2008.

Come con altri cancri, il cancro di collo e capo è trattato spesso tramite radiazione, che può danneggiare sia le celle cancerogene che non cancerogene. Per limitare il danneggiamento delle celle non cancerogene, gli scienziati hanno cercato i modi mirare alle dosi elevate di radiazione alle celle cancerogene mentre risparmiano quei sani. Ciò è particolarmente importante con i cancri di collo e capi, perché i tumori possono risiedere vicino agli organi vitali.

La radioterapia standard si è evoluta in questi ultimi 20 anni ed ora fornisce medici due o le immagini tridimensionali che simulano l'area del trattamento di un paziente su uno schermo di computer. IMRT, che è stato applicato in questi ultimi 10 anni, egualmente impiega la rappresentazione tridimensionale ed ulteriori potenziamenti del trattamento e tecnologici che strettamente regolano e mirano al livello di radiazione consegnato all'area di obiettivo.

Il rapporto di AHRQ ha trovato che IMRT piombo a meno casse della xerostomia che le radioterapie bidimensionali o tridimensionali tradizionali, probabilmente perché IMRT consegna più precisamente la radiazione. Egualmente ha trovato che IMRT migliora alcuni aspetti di qualità di vita relativi alla xerostomia. Tuttavia, la prova non ha concluso che IMRT è migliore delle terapie tradizionali a diminuire i tumori stessi.

In questo esame comparativo dell'efficacia, i ricercatori egualmente hanno esaminato la prova per quanto riguarda la radioterapia del raggio del protone, una tecnologia che alcuni clinici ritengono più precisamente la radiazione degli obiettivi di IMRT. Tuttavia, i ricercatori non hanno trovato che abbastanza prova per trarre tutte le conclusioni per quanto riguarda i vantaggi o gli effetti secondari potenziali del protone irradiano la terapia, che è usata più comunemente per trattare il carcinoma della prostata ed i tumori pediatrici. In un riassunto tecnico di AHRQ pubblicato l'autunno scorso, i ricercatori hanno trovato la prova limitata per quanto riguarda se la radioterapia del raggio del protone è più sicura o più efficace di altri tipi di radiazioni da trattare il cancro.  

L'efficacia e la sicurezza comparative dei trattamenti della radioterapia per il Cancro di collo e capo è il più nuovo esame della ricerca dall'efficace programma della sanità del AHRQ. L'efficace programma di sanità rappresenta lo sforzo federale principale per confrontare i trattamenti alternativi per gli stati di salute ed incitare il pubblico di risultati, per aiutare medici, gli infermieri, i farmacisti ed altri collaborano con i pazienti per scegliere i trattamenti più efficaci.

Insieme con il nuovo rapporto, AHRQ presto pubblicherà nelle guide sommarie di linguaggio semplice e chiaro circa la radioterapia per trattamento del cancro del collo e della testa per i pazienti, i clinici ed i responsabili della politica. Le guide sommarie sui numerosi argomenti clinici quali le medicine per diminuire il rischio di cancro al seno e scegliere la medicina di dolore per l'osteoartrite come pure le altri informazioni e sfondo sull'efficace programma di sanità, possono essere trovati a www.effectivehealthcare.ahrq.gov.

Source:

Agency for Healthcare Research & Quality