Synta presenta i risultati clinici positivi dalle prove dell'inibitore di STA-9090 Hsp90 in tumori solidi a ASCO 2010

Synta Pharmaceuticals Corp. (NASDAQ: SNTA) annunciati che i risultati clinici per le prove bifasi 1 di STA-9090 in tumori solidi come pure 12 mesi hanno aggiornato i risultati di sopravvivenza dalla prova di SIMMETRIA del elesclomol nel melanoma metastatico, sono stati presentati alla riunione annuale 2010 della società americana dell'oncologia clinica (ASCO). STA-9090 è un potente, seconda generazione, piccolo inibitore della molecola Hsp90 che ha indicato la forte attività in una vasta gamma di modelli solidi ed ematologici preclinici del cancro, compreso i modelli altamente resistenti al trattamento. La struttura chimica di STA-9090 è indipendente dalla prima generazione, famiglia di ansamycin degli inibitori Hsp90 (per esempio, 17-AAG o IPI-504).

“La fase 1 che i risultati solidi del tumore presentati a ASCO dimostrano che STA-9090 ben-è tollerato ed ha attività clinica di promessa,„ ha detto Jonathan Goldman, M.D., l'oncologia prima e autore principale sulla prova di fase 1 con programma di dosaggio settimanale. “D'importanza, non c'è stato prova della tossicità oculare epatica o comunemente d'avvenimento severa che è stata osservata con altri inibitori Hsp90. Siamo stati incoraggiati dalla prova di attività clinica dell'unico agente: Parecchi pazienti che avevano progredito o non riuscito a rispondere alle terapie priori multiple hanno avvertito il restringimento sostanziale del tumore ed hanno prolungato il controllo di malattie con STA-9090; più della metà di tutti i pazienti evaluable hanno avvertito il controllo di malattie. La spiegazione razionale scientifica per inibizione Hsp90 nel cancro è molto forte ed i dati clinici presentati a ASCO suggeriscono che STA-9090 possa essere il primo composto per realizzare il potenziale di questo obiettivo.„

“Basato sul profilo di sicurezza e sulla prova favorevoli di attività clinica dell'unico agente, crediamo che STA-9090 sia oggi il programma principale Hsp90 nello sviluppo clinico, con potenziale emozionante attraverso una serie di indicazioni del cancro,„ ha detto Vojo Vukovic, M.D., il Ph.D., il vicepresidente senior ed il capo ispettore sanitario, prodotti farmaceutici di Synta. “Con otto prove corrente in corso e fino a 15 ha preveduto entro la fine dell 'anno, facciamo destinare un programma clinico robusto per identificare le popolazioni pazienti probabilmente per derivare il più notevole vantaggio dal trattamento con STA-9090, o come unico agente o in associazione.„

STA-9090 corrente sta valutando in 2 prove a quattro fasi nei cancri solidi del tumore - non piccolo cancro polmonare delle cellule, tumori stromal gastrointestinali, cancro colorettale e cancro gastrico - e due prove nei cancri ematologici. Le prove solide bifasi di 1 tumore si pensano che completino nel 2010. I risultati preliminari di fase 2 sono preveduti più successivamente nel 2010.

Synta egualmente ha presentato i dati di sopravvivenza di 12 mesi dalla prova di SIMMETRIA di fase 3 del elesclomol nel melanoma metastatico. I risultati sono coerenti con i dati più iniziali presentati al melanoma XIII che dimostrano una risposta differenziale al trattamento con il elesclomol basato al livello di deidrogenasi del lattato del riferimento (LDH). Uno o più test clinici del elesclomol si pensano che inizino nella seconda metà di 2010.

Tutti i manifesti di Synta presentati a ASCO sono disponibili a www.syntapharma.com.

STA-9090 ben-ha tollerato nella fase 1 prova solida di dosaggio settimanale del tumore con i segni d'incoraggiamento di attività

STA-9090 ben-è stato tollerato ai livelli di dose di 7-216 mg/m2 amministrati su un programma settimanale. Dose-limitando le tossicità di astenia/di fatica e di diarrea erano transitorio ed il reversibile e là non era prova delle tossicità epatiche o oculari severe. La malattia stabile (SD) è stata veduta in 23 di 42 pazienti evaluable, con 16 pazienti che raggiungono la deviazione standard per più di sedici settimane (supplementari la deviazione standard raggiunta 3 pazienti alla settimana 8 e rimane sul trattamento). Due studi finalizzati sono stati presentati: un maschio di 66 anni con il non piccolo cancro polmonare broncoalveolare delle cellule che ha progredito su sei regimi terapeutici priori con la durata del trattamento sui regimi priori di 2-4 mesi. Questo paziente ha avvertito il rapporto di riproduzione di 25% del trattamento seguente di dimensione della lesione di obiettivo con STA-9090 ed è rimanere sul trattamento per 13 mesi. Un maschio di 49 anni con un tumore stromal gastrointestinale (SOSTANZA), che aveva progredito su cinque regimi terapeutici priori, aveva sperimentato un rapporto di riproduzione di 18% del trattamento seguente di dimensione della lesione di obiettivo con STA-9090 ed era rimanere sul trattamento per 8 mesi. Inoltre, un paziente con tumore del colon ha raggiunto ha confermato la risposta parziale (PR) per criteri di RECIST e tre pazienti stanno continuando sul trattamento di studio.

STA-9090 nella prova solida di dosaggio due volte alla settimana del tumore di fase 1 - segni d'incoraggiamento di attività, MTD non raggiunta

L'iscrizione continua con STA-9090 ben-tollerato alle dosi di 2-50 mg/m.2 26 di 36 pazienti era evaluable per la risposta il 15 marzo 2010. Il profilo di sicurezza fin qui è stato coerente con i risultati della fase 1 prova di dosaggio settimanale. I segni di attività clinica hanno incluso un paziente con il melanoma che ha raggiunto una risposta parziale confermata e 10 pazienti con la malattia stabile. La dose tollerata massimo (MTD) ancora non è stata raggiunta.

Dati di sopravvivenza di 12 mesi - prova di SIMMETRIA di fase 3 del elesclomol nel melanoma metastatico

I risultati aggiornati sono coerenti con i risultati precedentemente presentati (seguito di 6 mesi): LDH rimane un preannunciatore importante della sopravvivenza libera di progressione (PFS) e del risultato globale (OS) di sopravvivenza. I dati di SIMMETRIA continuano a maturare con tempo dall'ultimo paziente iscritto al taglio di dati di meno che l'OS mediano alla popolazione paziente normale di LDH. Il profilo avverso di evento nel braccio del trattamento (elesclomol + paclitaxel) era comparabile al braccio di controllo (paclitaxel da solo) che indica che il elesclomol ben-è tollerato. Le osservazioni cliniche per quanto riguarda correlazione dei livelli di LDH con i risultati del trattamento sono coerenti con il meccanismo di fondo di atto del elesclomol. Elesclomol interrompe il metabolismo energetico in mitocondri della cellula tumorale ed è stato indicato per essere più attivo in celle in cui la produzione di energia si presenta soprattutto con respirazione mitocondriale (circostanze normoxic; LDH normale) e meno attivo in celle in cui la produzione di energia si presenta soprattutto con glicolisi (circostanze hypoxic; alto LDH).

Source:

Synta Pharmaceuticals Corp.