Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Plexxikon annuncia i dati preclinici di promessa di PLX3397

I dati preclinici di promessa oggi annunciati di Plexxikon Inc. in vivo dal morbo di Alzheimer studiano la dimostrazione della riduzione drammatica del microglia attivato nei cervelli (22 mesi) di mouse molto vecchi 3xTG-AD, un modello transgenico triplo per il morbo di Alzheimer. Questa riduzione di microglia attivato piombo all'apprendimento significativamente migliore del gruppo curato. PLX3397 è un inibitore orale, cervello-permeabile, potente e selettivo di un obiettivo connesso con il fattore di stimolazione della colonia del macrofago (CSF-1), una citochina della chinasi che è necessaria per l'attivazione di microglia e la proliferazione dei macrofagi. Queste celle svolgono i ruoli chiave nell'infiammazione e nel cancro. Questi dati sono stati presentati ieri alla conferenza internazionale dell'associazione del Alzheimer sul morbo di Alzheimer a Honolulu, Hawai. PLX3397 corrente sta valutando in un test clinico di fase 1 in malati di cancro.

“PLX3397 ha dimostrato la capacità di attraversare la barriera ematomeningea che presenta un'opportunità unica di trattare le malattie determinate dall'attivazione di microglia, quali il morbo di Alzheimer, la sclerosi a placche, il glioblastoma e possibilmente altri tumori cerebrali„

Negli studi preclinici, il trattamento PLX3397 ha provocato gli effetti della malattia del seguente anti-Alzheimer:

  • Efficace infiltrazione della barriera ematomeningea
    PLX3397 ha attraversato con successo la barriera ematomeningea, con la somministrazione per via orale, permettendo all'inibitore della chinasi di bloccare la chinasi mirata a.
  • Riduzione drammatica di microglia attivato del modello del morbo di Alzheimer
    L'attivazione delle celle microglial era efficacemente impedito dovuto inibizione di PLX3397 della chinasi mirata a che piombo ad una riduzione del numero di microglia attivato nel cervello, mentre nessun effetto sulle placche di malattia è stato osservato. Il microglia attivato compare nei numeri elevati associati molto attentamente con le placche di malattia presenti in cervelli dei pazienti di Alzheimer ed è considerato da alcuni ricercatori di svolgere un ruolo distruttivo nella progressione della malattia, compreso perdita e la funzione di un neurone.
  • Prestazione d'apprendimento senza precedenti
    Dopo tre mesi del trattamento, il gruppo di PLX3397-treated nel modello dell'ANNUNCIO di Tg3x in mouse molto vecchi (22 mesi) dimostrati migliorato significativamente imparando la prestazione ha confrontato al gruppo non trattato, facendo uso del labirinto dell'acqua di Morris per la valutazione dell'apprendimento e della memoria.

“PLX3397 ha dimostrato la capacità di attraversare la barriera ematomeningea che presenta un'opportunità unica di trattare le malattie determinate dall'attivazione di microglia, quali il morbo di Alzheimer, la sclerosi a placche, il glioblastoma e possibilmente altri tumori cerebrali,„ K. Peter Hirth indicato, il Ph.D., direttore generale di Plexxikon. “L'ottimizzazione selettiva di PLX3397 del microglia, dei macrofagi e degli osteoclasti ha indicato la vasta utilità in una vasta gamma di modelli di malattia, in cui l'attivazione o la proliferazione di questi tipi delle cellule è un colpevole chiave. Plexxikon sta sviluppando un portafoglio di questi candidati selettivi, ciascuno con la differenziazione delle funzionalità, per specificamente indirizzare non solo il morbo di Alzheimer, ma anche l'artrite reumatoide, la sclerosi a placche e molti cancri, quali cancro al seno, il glioblastoma ed il linfoma metastatici di Hodgkin.„

Spiegazione razionale per PLX3397 come trattamento per i disordini ed il Cancro infiammatori

PLX3397 mira selettivamente ad una serie di tipi delle cellule, compreso microglia, i macrofagi, gli osteoclasti ed i mastociti, celle che svolgono i ruoli chiave nei trattamenti di malattia in vari disordini e cancri infiammatori. I dati preclinici hanno indicato PLX3397 per essere efficaci e malattia-modificanti nei modelli del morbo di Alzheimer, del cancro, dell'artrite reumatoide, della sclerosi a placche e del lupus, tra l'altro. Il fattore di stimolazione 1 (CSF-1) della colonia del macrofago gestisce una via importante di segnalazione nell'attivazione di microglia ed offre un obiettivo terapeutico potenziale per trattare i termini neuro-infiammatori compreso il morbo di Alzheimer.

PLX3397 è già nei test clinici iniziali in malati di cancro. La società pianificazione valutare PLX3397 in una serie di cancri, in cui l'attivazione o la proliferazione del microglia e del macrofago contribuisce all'invasività o alla diffusione metastatica del tumore, compreso cancro al seno, il glioblastoma ed il linfoma metastatici di Hodgkin. I dati dalla prova di fase 1 fin qui, indicano che PLX3397 è tollerato bene ed hanno un'emivita di circa quindici ore. I livelli di sangue di PLX3397 hanno raggiunto l'intervallo mirato a di efficacia con il dosaggio quotidiano una volta.

Source:

Plexxikon Inc.