Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Keck School of Medicine riceve sovvenzioni per la ricerca sull'impatto biomarker sullo screening del tumore al seno

I ricercatori della Keck School of Medicine della University of Southern California (USC) testerà se un insieme di sangue a base di biomarcatori in grado di assistere la mammografia nella diagnosi precoce del tumore al seno con un $ 180.000 concedere annunciato oggi dalla Susan G. Komen for the Cure ®.

La sovvenzione finanziare la ricerca in se i biomarcatori specifici, o sostanze minuti nel sangue, può effettivamente distinguere i malati di cancro al seno dalle loro controparti sane e se un poco costoso, strategia di screening meno invasive possono essere sviluppati sulla base di questo approccio.

"Progressione del cancro al seno è caratterizzato da un aumento dei livelli di una modifica del DNA, noto come metilazione del DNA, in certe posizioni nel genoma umano, e questo aumento può essere rilevato nel sangue di questi pazienti", ha detto investigatore Simeen Malik, Ph.D. , post-dottorato, ricercatore associato presso il Epigenome USC Center. "La ricerca ci aiuterà a scoprire queste differenze nel sangue, un approccio che può essere più efficace rispetto agli attuali image-based, come tecniche di screening mammografico in quanto si basa sulla biologia di base del tumore."

Questi test diagnostici potrebbero essere somministrata con maggiore frequenza rispetto alla mammografia, che può portare a diagnosi precoce del tumore al seno da 6-12 mesi, ha detto Malik.

Malik e W. Peter Laird, Ph.D., direttore del Centro Epigenome USC, guiderà la ricerca in collaborazione con ricercatori del Norris USC Comprehensive Cancer Center e City of Hope National Medical Center.

La Komen per la concessione Cura è parte di $ 2,8 milioni in denaro Komen ricerca sta investendo in California istituzioni mediche solo quest'anno. Questi fondi fanno parte di un portafoglio di 59 milioni dollari di assegni di ricerca che Komen sta finanziando nel 2010 per trovare le cure per il cancro al seno e alla fine della malattia.

"Non possiamo dire abbastanza spesso: la diagnosi precoce salva la vita e le donne sono sempre troppo poche le proiezioni dovrebbero essere sempre oggi questo è un problema globale, che Susan G. Komen for the Cure sta mettendo in notevole energia da risolvere. finanziamento della ricerca che possono portare a più portatile, lo screening del seno accessibile e più accurata del cancro su scala globale ", ha detto l'ambasciatore Nancy G. Brinker, fondatrice e CEO di Susan G. Komen for the Cure.

Komen con i numeri in California:

• Dal 1994, Komen ha assegnato oltre 47 milioni di dollari di ricerca in California.

• Komen inoltre ha finanziato 450 milioni di dollari di ricerca a livello mondiale, a partire da Komen prima concessione nel 1982 a $ 28.000. Negli ultimi quattro anni da solo, Komen ha fornito 300 milioni dollari per programmi di ricerca.

• Inoltre, i sette consociate che servono Komen California ha investito 10 milioni di dollari delle loro comunità locali l'anno scorso per la diagnosi precoce e il trattamento del cancro al seno, l'educazione alla salute del seno e programmi di sensibilizzazione

• A livello nazionale, Komen Affiliati investito un totale di $ 130 milioni nel loro comunità locali. Nel corso degli ultimi 28 anni, Komen ha investito più di $ 900 milioni di educazione della comunità e programmi di sostegno in tutto il mondo.

Di seguito sono elencate le istituzioni locali, i ricercatori ed i progetti Komen è il finanziamento di quest'anno, gli accordi in sospeso:

University of Southern California
• Peter Laird, $ 180.000, Multiplexed biomarcatori metilazione del DNA come strumento diagnostico per la diagnosi precoce del tumore al seno.

Università della California a Irvine
• Bruce Tromberg, $ 180.000, predire la risposta patologica entro la prima settimana di chemioterapia neoadiuvante con parametri funzionali misurati con diffusa imaging ottico.
• Gultekin Gulsen, $ 180.000 Un combinato MRI-Dynamic Contrast Enhanced sistema di tomografia a fluorescenza per immagini del cancro della mammella

Università della California a San Diego
• John Pierce, $ 180.000, $ 599.935 - Meccanismi di rischio di ricorrenza più alto in donne sopravvissute al cancro al seno
• Michael Rosenfeld, $ 180.000 - Una strategia per l'identificazione di traslocazioni tumore nel carcinoma della mammella

Stanford University, School of Medicine
• Michael Clarke, $ 180.000 Analisi funzionale della DLK1-GTL2 Regione impresso nella differenziazione delle cellule staminali della mammella e tumorigenesi

Università della California a San Francisco
• Andrei Goga, $ 600.000 Terapia del recettore triplo negativo tumori al seno prendendo di mira l'oncogene MYC

Buck Institute for Age Research
• Christopher Benz, $ 600.000 - Estrogen Receptor decodifica modifiche post-traduzionali di predire il rischio ed il trattamento

Laghetti L'alimento: University of Southern California