Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

GenSpera acquista la richiesta di brevetto per la tecnologia di imaging biomedico

GenSpera, Inc. (OTCBB: GNSZ) annunciato che ha acquistato una richiesta di brevetto dalla Johns Hopkins University e dall'università di Copenhaghen per la tecnologia per quanto riguarda imaging biomedico. La tecnologia incorpora i derivati di thapsigargin, il principio attivo nel programma della terapeutica di GenSpera, accoppiato con i sui peptidi tumore-mirati a brevettati, per creare i composti Cancro-specifici della rappresentazione. Una volta usata insieme con le modalità standard della rappresentazione, quali tomografia a emissione di positroni (PET) o singola tomografia computerizzata dell'emissione del fotone (SPECT), questa tecnologia tiene conto la rilevazione ed il video dei tumori che hanno accumulato il composto della rappresentazione.

“Questi derivati del thapsigargin sono un'estensione naturale del nostro lavoro con G-202 e G-115, le droghe di cancro del cavo nella conduttura di GenSpera„

“L'acquisizione di questa proprietà intellettuale permette che GenSpera estenda la sua competenza corrente in chimica del thapsigargin fino le modalità di imaging biomedico e che complementa il nostro affare attuale,„ ha detto il Dott. Craig Dionne, presidente e CEO di GenSpera. “La piattaforma della rappresentazione del cancro di GenSpera ha il potenziale di migliorare drammaticamente la capacità degli oncologi di accertare l'entità della malattia e di riflettere il progresso in corso dei trattamenti del cancro.„

“Questi derivati del thapsigargin sono un'estensione naturale del nostro lavoro con G-202 e G-115, le droghe di cancro del cavo nella conduttura di GenSpera,„ ha detto il Dott. Soren Brogger Christensen, professore di farmacognosia all'università di Copenhaghen e co-inventori della tecnologia. “Sono contentissimo che GenSpera ha acquistato questa applicazione poichè hanno la visione, il knowhow e la determinazione per portare questi le applicazioni mediche potenziali importanti a realizzazione.„

Source:

GenSpera, Inc.