Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Declini totali del reddito del secondo trimestre 2010 dei prodotti farmaceutici di Sucampo a $13,8 milioni

Sucampo Pharmaceuticals, Inc. (NASDAQ: SCMP) oggi ha riferito che i sui risultati finanziari consolidati per il quarto e sei mesi hanno cessato il 30 giugno 2010.

“Inoltre, continuiamo a lavorare verso risoluzione della nostra controversia in corso con i prodotti farmaceutici di Takeda.„

Sucampo ha riferito una perdita netta di $2,0 milioni, o $0,05 per azione diluita, per il secondo trimestre di 2010, hanno confrontato ad una perdita netta di $0,2 milioni, o a $0,01 per azione diluita, per lo stesso periodo nel 2009. Sucampo ha riferito una perdita netta di $2,3 milioni, o $0,05 per azione diluita, per i primi sei mesi di 2010, hanno confrontato ad una perdita netta di $2,0 milioni, o a $0,05 per azione diluita, per lo stesso periodo nel 2009.

“Stiamo realizzando i progressi con la nostra conduttura e siamo soddisfatti per confermare la nostra decisione per intraprendere gli altri studi di efficacia di fase 3 di Amitiza® per il trattamento da di disfunzione indotta da opioide delle viscere. Egualmente continuiamo ad avanzare nella nostra progettazione delle 2 prove bifasi di Rescula® per le retinite pigmentose e degenerazione maculare senile relativa all'età a secco,„ ha detto James J. Egan, direttore operativo. “Inoltre, continuiamo a lavorare verso risoluzione della nostra controversia in corso con i prodotti farmaceutici di Takeda.„

Risultati finanziari per il quarto e la Anno--Data

Per il secondo trimestre di 2010, Sucampo ha riferito un reddito totale di $13,8 milioni, confrontato a $17,7 milioni per lo stesso periodo nel 2009. Per i primi sei mesi di 2010, Sucampo ha riferito un reddito totale di $28,6 milioni, confrontato a $33,2 milioni per lo stesso periodo nel 2009. Le diminuzioni erano pricipalmente un risultato del reddito più basso di R & S riconosciuto per dalle le prove indotte da opioide di disfunzione delle viscere (OBD) di Amitiza negli Stati Uniti costituiti un fondo per dalla ditta farmaceutica di Takeda (Takeda) come pure il reddito diminuito riconosciuto in virtù dell'accordo con Abbott si è riferito allo sviluppo di Amitiza nel Giappone. Questi redditi di R & S parzialmente sono stati compensati tramite un leggero aumento nel reddito della sovranità del prodotto.

Le componenti chiavi di reddito totale nel secondo trimestre di 2010 hanno incluso un reddito di R & S di $2,8 milioni e un reddito della sovranità del prodotto di $9,6 milioni, confrontato a $7,4 milione e $8,9 milioni, rispettivamente, per lo stesso periodo nel 2009. Il reddito totale per i primi sei mesi di 2010 ha incluso un reddito di R & S di $6,8 milioni e un reddito della sovranità del prodotto di $19,4 milioni, confrontato a $12,9 milione e $17,9 milioni, rispettivamente, per lo stesso periodo nel 2009. La diminuzione nel reddito di R & S è in conformità con il completamento delle 3 prove bifasi di Amitiza per OBD nel 2009 costituita un fondo per da Takeda e dal cambiamento in preventivo e nella cronologia per completare il programma di OBD, compreso una prova supplementare di efficacia di fase 3. Ancora, il reddito diminuito di R & S riconosciuto in virtù del nostro accordo con Abbott nel Giappone riflette il progresso del programma di fase 3 nel Giappone per i rispettivi periodi. L'aumento nel reddito della sovranità del prodotto era in conformità con l'aumento nelle vendite nette come riferito da Takeda che è aumentato a $53,4 milioni per il secondo trimestre 2010, confrontato a $49,5 milioni dello stesso periodo nel 2009. L'aumento nelle vendite nette era soprattutto un risultato di un aumento dei prezzi mid-2009 per Amitiza ed il volume di vendite leggermente più alto.

Spese d'esercizio

Le spese di R & S erano $4,9 milioni nel secondo trimestre di 2010, confrontato a $9,6 milioni per lo stesso periodo nel 2009. Le spese di R & S erano $10,2 milioni per i primi sei mesi di 2010, confrontati a $19,6 milioni per lo stesso periodo nel 2009. La diminuzione nelle spese di R & S è derivato soprattutto dal completamento nel luglio 2009 dei 3 test clinici bifasi di Amitiza per OBD, il completamento nel luglio 2009 della prova di fase 2 del cobiprostone per la prevenzione della lesione gastrointestinale (NSAID) farmaco-indotta antinfiammatoria non steroidale come pure ha diminuito i costi relativi allo sviluppo di SPI-017.

Le spese di G&A erano $6,6 milioni nel secondo trimestre di 2010, confrontato a $2,9 milioni per lo stesso periodo nel 2009. Le spese di G&A erano $12,4 milioni per i primi sei mesi di 2010, confrontati a $6,4 milioni per lo stesso periodo nel 2009. L'aumento nelle spese di G&A è dovuto pricipalmente ai costi incorsi nell'ambito delle materie legali in corso.

Le spese di vendita e commercializzanti erano $2,3 milioni nel secondo trimestre di 2010, confrontato a $2,2 milioni per lo stesso periodo nel 2009. Le spese di vendita e commercializzanti erano $4,5 milioni per i primi sei mesi di 2010, confrontati a $4,7 milioni per lo stesso periodo nel 2009.

Contanti, equivalenti dei contanti e valori mobiliari

Al 30 giugno 2010, i contanti, gli equivalenti dei contanti e gli investimenti erano $114,4 milioni, confrontato a $118,3 milioni al 31 dicembre 2009. Questa leggera diminuzione era pricipalmente dovuto l'uso di incassa le attività di funzionamento.

Secondo trimestre e punti culminanti recenti

  • Sucampo ha annunciato che le pianificazioni della società per intraprendere gli studi supplementari di efficacia di fase 3 di Amitiza per il trattamento di OBD per file la sua domanda nuova supplementare della droga (sNDA) di questa indicazione come richiesto dagli Stati Uniti Food and Drug Administration (FDA). Secondo il nostro accordo con Takeda, penseremo costituire un fondo per circa 50,0% dei costi dello studio. Prevediamo l'inizio che studio alla fine del 2010.
  • Sucampo precedentemente ha annunciato che un test clinico chiave di fase 3 del lubiprostone nei pazienti idiopatici cronici giapponesi (CIC) di costipazione ha incontrato il suo punto finale primario con significato statistico (p<0.001) ed ha dimostrato un profilo di sicurezza coerente con i dati precedentemente riferiti di lubiprostone di test clinico. Il punto finale primario di questa prova era un cambiamento nel numero dei movimenti di viscere spontanei (SBMs) alla conclusione della prima settimana del trattamento. Questa a prova chiave, doppio accecata, controllata a placebo ha valutato 124 pazienti che giapponesi di CIC ciascuno di chi ha ricevuto un mcg di lubiprostone 24, o il placebo, incapsuli due volte al giorno per i 28 giorni.
  • Sucampo oggi riferisce i risultati provvisori con 24 settimane 48 di un test clinico di fase 3 di settimana per valutare la sicurezza a lungo termine del lubiprostone nei pazienti giapponesi di CIC. Quei risultati, da questa prova del tambuccio alla prova di efficacia celebre sopra, indicato che il lubiprostone era sicuro e ben-tollerato. A partire da questa analisi provvisoria, complessivamente 7,7% dei pazienti hanno avvertito le reazioni di droga avverse moderate, le 65,6% reazioni di droga avverse delicate con esperienza e le reazioni di droga avverse non severe sono state riferite. Le due reazioni di droga avverse più comuni riferite erano diarrea (32,5% dei pazienti) e nausea (26,3% dei pazienti). La nausea era transitoria nella durata e la maggior parte dei pazienti che avvertono la nausea è rimanere sul trattamento. I dati dalle schede del diario quotidiano dei pazienti hanno mostrato i miglioramenti dal riferimento in tutti i punti finali di efficacia, compreso frequenza dei movimenti di viscere, la tensione, l'evacuazione incompleta, la consistenza delle feci, il gonfiore addominale ed il disagio addominale. La qualità di vita dei pazienti (QOL), come misurata dai questionari IBS-QOL e SF-36, egualmente ha mostrato il miglioramento dal riferimento alla settimana 24. i dati del Superiore line da questo studio a lungo termine della sicurezza di 48 settimane si pensano che siano disponibili durante il quarto trimestre di 2010.
  • Sucampo ha presentato i dati alla settimana di malattia digestiva (DDW), tenuta il 1° maggio fino al 5 maggio 2010. Le tre presentazioni orali hanno compreso i risultati del test clinico di fase 2 del cobiprostone per dalla la lesione gastrointestinale indotta NSAID, i dati selezionati di fase 3 per il lubiprostone nella OBD come pure i risultati da un esperimento del laboratorio che dimostra che il metadone inibisce l'attività del lubiprostone.
  • Sucampo ha annunciato che il suo partner, la R-Tecnologia Ueno, la srl (RTU), ha riferito i risultati dal suo test clinico recentemente completato di fase 2 di UF-021 nei pazienti di retinite pigmentose, che hanno mostrato un miglioramento dipendente dalla dose nella funzione visiva. Sucampo oggi annuncia che pianificazione iniziare una prova di fase 2 di Rescula nei pazienti di retinite pigmentose e una prova di fase 2 di Rescula nei pazienti in relazione con asciutti di degenerazione maculare senile (AMD asciutto) nel 2011.

Aggiornamento di controversia di Takeda

Come precedentemente riferito, Sucampo ha presentato per il file con la giurisdizione arbitrale internazionale, la camera di commercio internazionale una domanda di arbitrato nell'ambito delle disposizioni applicabili della collaborazione ed il contratto di licenza fra la società ed il Takeda del 29 ottobre 2004. I rispettivi arbitri per sia Sucampo che Takeda sono stati confermati ed entrambi i partiti hanno selezionato un terzo arbitro. Se il terzo arbitro è confermato, quindi comprenderà il comitato che condurrà gli atti di arbitrato.

Source:

Sucampo Pharmaceuticals, Inc.